Se la leadership e le doti comunicative e di ascolto fanno parte dei tuoi requisiti candidati ora per questa posizione come team leader di uno dei gruppi di dialogatori face to face di Milano della WeWorld Onlus.

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: WEWORLD ONLUS da 20 anni opera tutti i giorni in Italia e nel Sud del Mondo per difendere i diritti dei bambini e delle donne.
L’unità «face to face» - inserita nel Dipartimento Raccolta Fondi e Comunicazione - garantisce, attraverso il contatto diretto con il pubblico, l'acquisizione di nuovi sostenitori regolari.
Il canale F2F contribuisce al finanziamento continuativo dei progetti di Fondazione WeWorld in Italia e nel mondo

 

Dove:  Milano e provincia

 

Destinatari: coloro con esperienza di almeno due anni come team leader/coach nella raccolta fondi face to face e con domicilio nella provincia di Milano

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: prima possibile

 

Descrizione dell’offerta: il candidato per la posizione di team leader andrà a svolgere le seguenti attività:

- coordinare e monitorare il team assegnato;
- acquisire nuovi donatori regolari a livello individuale e di team;
- supportare il recruiting, l’inserimento e la formazione delle risorse assegnate;
- garantire la logistica e le attività di back office;
- reportistica periodica su attività e risultati.

 

Requisiti:  i requisiti per questa posizione nella WeWorld Onlus sono:

- effettiva esperienza di almeno due anni come team leader/coach nella raccolta fondi face to face e/o nella vendita diretta;
- adesione alla mission di WEWORLD Onlus;
- leadership unita a doti comunicative e di ascolto;
- proattività, determinazione e spiccata propensione al problem solving;
- capacità di lavorare per obiettivi;
- domicilio nella provincia di MILANO e disponibilità a trasferte fuori regione.

 

Retribuzioni: compenso fisso garantito + compenso variabile collegato ai risultati individuali e di team

 

Guida all’application: per candidarsi a tale posizione come team leader inviare la propria candidatura tramite la pagina dedicata

 

Informazioni utili: la WeWorld Onlus offre come forma contrattuale una Collaborazione Coordinata e Continuativa (CO.CO.CO), una crescita professionale all’interno di un piano di espansione nazionale 2018/2021 e un supporto costante (coaching), aggiornamento sui progetti/campagne e scambi con i vari Dipartimenti dell’organizzazione (es. Cooperazione internazionale e Advocacy, Fundraising)

 

Link utili:

Link dell’Offerta

WeWorld Onlus Lavora con noi

                         

Contatti Utili:

Via Serio 6, 20139 Milano
Tel (+39) 02 55 23 11 93  

Fax (+39) 02 56 81 64 84

 

a cura di Lorenza Paolella Ridolfi

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

 

La FOCSIV sta cercando persone volenterose per partecipare al progetto “Confezioniamo Sogni” come addetti al confezionamento regali in alcuni centri commerciali di Verona e provincia per confezionare i doni natalizi a fronte di un piccolo contributo. Candidati per questa posizione e aiuta chi ha più bisogno!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: FOCSIV è la Federazione degli Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario, oggi ne fanno parte 84 Organizzazioni che operano in oltre 80 paesi del mondo.Dalla sua nascita, nel 1972,  FOCSIV e i suoi Soci, hanno impiegato 27.000 volontari internazionali e giovani in servizio civile che hanno messo a disposizione delle popolazioni più povere il proprio contributo umano e professionale. Un impegno concreto e di lungo periodo in progetti di sviluppo nei settori socio-sanitario, agricolo-alimentare, educativo-formativo, di tutela dell’infanzia e dell’adolescenza, di difesa dei diritti umani e della parità di genere, di rafforzamento istituzionale.Parallelamente la Federazione promuove in Italia campagne di sensibilizzazione e di educazione allo sviluppo e compie un intenso lavoro di lobbying istituzionale per promuovere la giustizia sociale per tutti gli uomini e le donne del pianeta

 

Dove:  Verona e provincia

 

Destinatari: persone volenterose dai 18 ai 40 anni

 

Quando: da fine novembre al 24 dicembre

 

Scadenza: non specificata

 

Descrizione dell’offerta: la fondazione Più di un Sogno ricerca volontari che possano mettere a disposizione un paio d’ore, un pomeriggio o qualche giornata per dare supporto alla campagna, dando in questo modo un importante contributo alla realizzazione di un sempre maggior numero di Progetti di Vita per bambini, ragazzi e giovani adulti con sindrome di Down e disabilità intellettiva e di molti progetti di sviluppo in Africa e Brasile

 

Requisiti:  per partecipare a questa attività di volontariato per il periodo di Natale con Focsiv bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 40 anni e che abbiano disponibilità, anche minima

 

Costi/Retribuzioni:  azione di volontariato

 

Guida all’application: coloro che sono interessati a prendere parte all’iniziativa di Natale della federazione Focsiv possono dare l’adesione chiamando il numero 045 2426071 o scrivendo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Informazioni Utili: Confezioniamo Sogni, la campagna di confezionamento regali di Natale di Più di un Sogno e di Speranza e Vita per Africa e Brasile rappresenta una grande opportunità di raccolta fondi e di sensibilizzazione, un’occasione per entrare in contatto con un sempre maggior numero di persone e per raccogliere risorse fondamentali per la realizzazione dei progetti Focsiv

 

Link utili:

Link dell’Offerta

FOCSIV Home Page

             

Contatti Utili:  

numero 045 2426071

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Lorenza Paolella Ridolfi

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

 

Un ponte per… è alla ricerca di Junior Project Manager da inviare in uno dei paesi presso cui l'associazione opera, in supporto a uno dei Progetti in atto contro la guerra. Se hai interesse per il Medio Oriente candidati presso Un ponte per…

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente:  Un ponte per.. è un’associazione di volontariato per la solidarietà internazionale nata nel 1991 subito dopo la fine dei bombardamenti sull’Iraq e l’inizio dell’embargo, con lo scopo di promuovere iniziative di cooperazione a favore della popolazione irachena colpita dalla guerra. Lo scopo dell’associazione è la prevenzione di nuovi conflitti attraverso programmi che educano ed incoraggiano agli scambi culturali, progetti collaborativi  e pacifici interventi civili.

 

Dove: Iraq, Siria, Libano e Giordania

 

Destinatari: candidati che soddisfino i requisiti

 

Quando: non specificato

 

Scadenza:  il prima possibile

 

Descrizione dell’offerta:

Le principali attività svolte dal Junior Project Manager sono di supporto e assistenza al coordinatore dei programmi e dei progetti sul campo, in particolare dal punto di vista amministrativo e logistico.

 

Requisiti:

- Laurea

- Esperienza di almeno 1-2 anni nel Project Management per le ONG

- Project Management Cycle

- Proattività, abilità nel problem solving, approccio multiculturale e capacità di integrazione in team multi-etnici

- Competenze tecniche con vari programmi software, in particolare con i programmi di Microsoft Office

- Buona conoscenza inglese scritta e orale

Requisiti preferenziali:

- Conoscenza del contesto del Medio Oriente e dei soggetti locali rilevanti

- Conoscenza dell'Arabo

- Capacità di lavorare sotto stress e in un ambiente difficile

 

Costi/Retribuzioni:  Non specificato

 

Guida all’application:  I candidati interessati sono invitati ad inviare il proprio CV, breve lettera di presentazione e informazioni di contatto di 2 referenze professionali a:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . L’ associazione esaminerà tutte le candidature inviate. Solo i candidati considerati idonei saranno contattati. I potenziali candidati devono essere in grado di spostarsi in uno dei paesi dove l'associazione opera sulle stesse condizioni, o meglio, riconosciute ai titolari di passaporto italiano. Cortesemente indicare se si hanno delle preferenze per un determinato paese o programma o se si hanno restrizioni a lavorare in un paese specifico.

 

Informazioni utili:  

I correnti lavori/progetti di Un ponte per… sono i seguenti:

- Supporto psico-sociale per i rifugiati siriani e iracheni residenti nei campi per rifugiati e alle comunità ospitanti

- Responsabilizzazione dei giovani appartenenti alle minoranze

- Programma Emergency Response per assistere le minoranze a rischio

- Migliorare l’accessibilità e la qualità dei servizi di salute riproduttiva e i servizi educativi inclusivi per i rifugiati siriani e iracheni

- Orientamento per i rifugiati: assistenza per ottenere documenti, registrazioni, campagne informative ecc.

- Protezione e Valorizzazione del Patrimonio culturale, tangibile e intangibile

- Programmi educativi formali e non formali per ragazzi

- Health Emergencies in Syria

- Peace building e coesione sociale tra le comunità colpite dalla guerra

- Iniziative legali per costruire legami di solidarietà tra le società civili internazionali e la crescente società civile irachena.

 

Link utili:

Un ponte per

Offerta

                 

Contatti Utili:

Headquarter: Via Poliziano n° 18, 20, 22 00184 Rome - Italy  

(+39) 06 44 70 2906

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Lorenza Paolella Ridolfi

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

Ami gli animali e hai capacità organizzative e gestionali? La LAV, associazione per la difesa dei diritti degli animali ,è alla ricerca di un assistente di direzione per attività di gestione e supporto dei vertici della struttura organizzativa. Invia subito il curriculum e aiuta LAV nella sua mission.

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente:  LAV è nata nel 1977 e da allora ogni giorno si impegna per l'affermazione dei diritti degli animali e lotta contro ogni forma di violenza e di loro sfruttamento. Con il proprio staff e tutti i volontari in Italia, opera sul campo per salvare qualunque animale si trovi in difficoltà o sia vittima di soprusi e violenze. Promuove leggi a difesa degli animali e vigila, grazie anche al proprio ufficio legale, sulla loro applicazione attraverso segnalazioni e denunce. Sviluppa campagne di sensibilizzazione e di informazione verso i cittadini sul rispetto degli animali e realizza iniziative rivolte in particolar modo alle scuole per far crescere nei giovani una sensibilità sempre maggiore per il diritto al rispetto di tutti gli animali, attraverso anche la promozione di stili di vita vegani e animal free

 

Dove: Roma, Italia

 

Destinatari:  coloro che soddisfano i requisiti

 

Quando: data inizio Dicembre 2018

 

Scadenza: 31 Ottobre 2018

 

Descrizione dell’offerta: L’Assistente di Direzione per LAV supporta i vertici della struttura organizzativa (Direzione Generale, Consiglio Direttivo, del Collegio di Garanzia e Comitato Esecutivo) nella gestione delle attività attraverso compiti sia di carattere organizzativo che esecutivo; garantisce la corretta gestione delle informazioni, la efficace produzione di documenti e altri atti, la tenuta dei rapporti con gli organi di direzione e di questi con gli interlocutori esterni all’organizzazione

 

Requisiti:  

Il/La candidato/a ideale per la posizione di assistente di direzione per LAV dovrebbe possedere i seguenti requisiti:

- Titolo di studio preferibilmente universitario

- Conoscenza dei processi e degli strumenti di organizzazione delle riunioni e di organizzazione di eventi

- Esperienza nel ruolo di almeno 3 anni in strutture organizzative mediamente complesse, preferibilmente nel settore non profit

- Ottime capacità di organizzazione e pianificazione - Forte orientamento al risultato

- Ottime capacità relazionali e di ascolto attivo

- Atteggiamento pro-attivo e flessibile

- Ottime capacità di problem solving - Ottima conoscenza del pacchetto Office - Ottima conoscenza della lingua inglese

- Piena adesione ai principi e ai valori LAV e conoscenza delle tematiche dell’associazione

- A parità di competenze costituisce titolo preferenziale la scelta vegana

 

Retribuzioni:  non specificato

 

Guida all’application: i candidati interessati possono inviare via e-mail il Curriculum Vitae accompagnato da una lettera di motivazione e autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs 196/2003 e GDPR Regolamento UE 2016/679) all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Pertanto, qualora non si fosse contattati nell'arco delle quattro settimane successive alla data indicata per il termine dell’invio delle candidature, si prega di considerare ciò quale riscontro non positivo alla candidatura stessa.

 

Informazioni utili: contratto a Tempo Indeterminato, Full time, CCNL Commercio. L'associazione cerca di dare una risposta personale a tutti coloro che inviano una candidatura. In alcune occasioni però questo è reso difficile dall'alto numero di candidature ricevute.

 

Link utili:

Link dell' Offerta

LAV

                  

Contatti Utili:  

Viale Regina Margherita, 177 | 00198 Roma

tel. 06 4461325

fax. 06 4461326

 

a cura di Lorenza Paolella Ridolfi

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

 

Se desideri affacciarti al mondo della Cooperazione Internazionale, del Non profit e più in generale del Terzo Settore, se vuoi scoprire gli strumenti, i canali e i contatti per continuare o iniziare in questo ambito, partecipa venerdì 28 Settembre 2018 dalle ore 17.00 alle ore 20.00 all’incontro gratuito “Sulla strada della cooperazione” proposto dalla Scuola COSPE!

 

Durante l’incontro, oltre a un’introduzione sulla Cooperazione Internazionale ed i suoi possibili sbocchi professionali, verrà presentato il nuovo programma formativo della, Scuola COSPE per la Cooperazione Internazionale ed il Non Profit ormai al suo quindicesimo anno di attività, e le attività della stessa Organizzazione che da oltre 35 anni lavora con centinaia di progetti in tutto il mondo, in Italia ed in Europa. 

 

La Scuola COSPE offre diversi percorsi di studio personalizzati e professionalizzanti ed è dotata di un’aula multimediale per poter seguire le lezioni ed i laboratori anche a distanza grazie ad una piattaforma web specifica.

 

INFORMAZIONI ed ISCRIZIONI: mandare una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  con oggetto “Iscrizione Open Day 2018”. Oppure scarica direttamente il modulo di iscrizione dal nostro sito e inviacelo per e-mail: https://scuola.cospe.org/news/sulla-strada-
della-cooperazione-nuovo-open-day-alla-scuola-cospe/ 

 

COSTO: Gratuito. 

 

Chiediamo solo 20 Euro per coloro che desiderano ricevere la tessera Amico/a COSPE valida un anno con la quale è possibile ricevere informazioni e materiale sulle attività di COSPE.


DOVE: Aula Sassatelli c/o Scuola COSPE – Via Slataper 10, Firenze


DOCENTEMaria Donata Rinaldi, Responsabile della Scuola COSPE per la
Cooperazione Internazionale ed il Non Profit.

 

Il terzo settore è un mondo vastissimo e complesso, che sempre più chiede ai propri collaboratori competenze specifiche ed alta professionalizzazione.

Quando si pensa al mondo del lavoro nelle ONG ad esempio, la mente va alla figura dell’espatriato, del cooperante, che parte per missioni e progetti lontani, in aree di conflitto, guerra o povertà, per dare il proprio contributo ad emergenze umanitarie o programmi di sviluppo.

Ma il mondo delle organizzazioni no profit è molto più ampio. Sempre più vacancies parlano di Fundraising, raccolta fondi verso privati, aziende, fondazioni; comunicazione e campagne di sensibilizzazione, digital communication e social media, analisi dati e statistica, finanza e controllo di gestione, management e sviluppo organizzativo, profit-no-profit, Corporate Social Responsabilities, social enterprise e finanza etica.

Spesso guardando ai requisiti delle vacancies delle organizzazioni no profit ci si scoraggia, non avendo conoscenze specifiche su questi temi, o sulle linee guida dei finanziatori istituzionali, piuttosto che l’esperienza richiesta.

Ma come entrare in questo mondo? Come specializzarsi nel settore andando oltre la teoria? Siamo sicuri che l’offerta formativa esistente possa rispondere a queste nuove esigenze degli ETS (enti del terzo settore)?

“Come HR Manager di Amref e specialista delle Risorse Umane e recruiting da molti anni in diverse ONG ed organizzazioni del settore, posso sicuramente affermare che una delle maggiori criticità delle organizzazioni è reperire personale qualificato, per le sedi e per l’estero” dice la Dott.ssa Paola Cocchi. “Personale che abbia non solo l’indispensabile motivazione e bagaglio valoriale, ma anche il know-how tecnico e gli strumenti trasversali di project management necessari per poter rispondere ai requisiti stringenti delle figure professionali ricercate”

Da questo input nasce l’offerta didattica del Master in Cooperazione Internazionale, frutto dello studio e dell’analisi delle esigenze e del contesto del terzo settore svolto da LUISS Business School ed Amref Health Africa Onlus. Un programma formativo che va ben oltre l’approfondimento dei temi del Ciclo del Progetto, per allargare lo sguardo sulle nuove skills e professionalità del settore. Un Master specialistico che nasce dall’unione del rigore accademico di una prestigiosa Business School all’esperienza di una ONG internazionale che opera sul campo da oltre 60 anni.

“Quando gli studenti del Master andranno in Africa a visitare i progetti che avranno analizzato e lavorato in aula, per la field-visit di metà semestre, parleremo della loro implementazione e gestione, degli strumenti di raccolta fondi istituzionale e privata per consentirne l’avanzamento, della loro gestione amministrativa e finanziaria, della loro comunicazione e valutazione. Perché di questo si parla quotidianamente in una ONG” conclude la Dott.ssa Cocchi

E quando gli studenti entreranno nelle organizzazioni a fine corso per le internship, porteranno con loro degli strumenti facilmente applicabili, realmente utili alle realtà in cui si andranno ad inserire, un bagaglio di conoscenze, competenze e metodologie specifiche che potranno essere vero valore aggiunto in termini di professionalità, efficacia ed innovazione per tutto il settore.

Vuoi scoprire di più sul Master in Cooperazione Internazionale?

Sito web ufficiale

Scarica Brochure

Articolo di presentazione da carriereinternazionali.com

 

Pubblicato in Rubrica

Il mondo della Cooperazione allo sviluppo esercita da sempre un enorme fascino sui giovani impegnati in corsi di studio relativi alle relazioni internazionali, all’economia e ai diritti fondamentali. Quello del cooperante non è però un mestiere che si può improvvisare.

È, infatti, sempre più necessario procurarsi un bagaglio tecnico di elevate conoscenze con aspetti di interdisciplinarietà. Allo stesso tempo, è necessario acquisire competenze personali tali da garantire la capacità di adattamento e problem solving in contesti spesso molto diversi.

In questa duplice prospettiva la Libera Università degli Internazionale di Studi Sociali presenta una nuova opportunità formativa in grado di rispondere alle esigenze dei giovani che vogliono entrare nel mondo della cooperazione e dei professionisti del settore che vogliono completare la propria formazione.

 

Il Percorso formativo in Cooperazione Internazionale – Major del Master in Project Management - è un Master Universitario di I livello costruito da LUISS Business School ed Amref Health Africa Onlus, che mira a fornire ai partecipanti i più importanti strumenti metodologici e operativi, tecnici ed economici, per pianificare, monitorare e controllare iniziative progettuali di cooperazione allo sviluppo e interventi umanitari.

Lo scopo del master è formare professionisti in grado di operare come project manager nel campo umanitario e del terzo settore, affiancando all’acquisizione di conoscenze proprie della cooperazione internazionale e del mondo del non profit un percorso che li porti a sviluppare le competenze necessarie per guidare progetti realizzati in partnership con realtà profit o istituzionali.

Il percorso ha una durata di 12 mesi.  La parte iniziale del percorso è dedicato ad insegnamenti focalizzati sul General Management, cui seguiranno i cosiddetti “Corsi Core”. È prevista anche la realizzazione di laboratori per favorire una progressiva crescita a ciascun candidato sia professionale che personale.

Di fronte alla crescente offerta formativa in questo settore, perché scegliere proprio il Master LUISS in Cooperazione Internazionale?

Il programma del Master presenta cinque buoni motivi per decidere di iscriversi:

Un primo motivo sta nella confermata eccellenza didattica riconosciuta internazionalmente a LUISS Business School e l’esperienza sessantennale sul campo della più grande organizzazione sanitaria africana, Amref Health Africa.

Un secondo motivo è rintracciarsi nell’approccio teorico-pratico: all’indispensabile formazione teorica si affiancherà una estesa esperienza pratica, che includerà un project-work costante incentrato su progetti reali e un viaggio-studio di gruppo in Kenya per immergersi direttamente in un progetto realizzato sul campo e toccare con mano quanto costruito in aula con docenti e personale esperto delle ONG. Il percorso prevede inoltre opportunità di internship (7 sono garantite da Amref; altri stage saranno offerti dalle organizzazioni partner).

 

Questo proposto da LUISS BS e Amref è il primo Master in Cooperazione Internazionale che forma in modo focalizzato e solido non solo esperti nel terzo settore, ma Project Manager. Il programma prevede infatti nella sua prima fase di General Management insegnamenti di Organizzazione ed HRM, Strategia, Marketing strategico, fondamentali per poter costruire un’impalcatura di strumenti, metodologie, know-how e indispensabili per la gestione di team di progetto e programmi di cooperazione internazionale. Gli studenti avranno l’opportunità in questa fase di seguire i corsi del prestigioso Master in Project Management di LUISS Business School, e di apprendere tools di gestione di progetto anche in termini di Risk Management e metodologia Agile.

 

Un ulteriore elemento di forza è la combinazione di insegnamenti di General Management e Corsi Core. A differenza di molti corsi e master del settore, questo percorso è stato studiato per offrire un Curriculum a 360 gradi rispetto al no profit. Il focus si sposterà dal contesto economico, normativo, fiscale del III settore, agli strumenti del Project Cycle Management, al fundraising (finanziatori istituzionali e loro linee guida, privati, corporate, High Value Donors, etc) alla comunicazione istituzionale e digitale. Sono previsti costanti approfondimenti su temi Profit-no-profit, B-Corporations, Fondazioni, Corporate Social Responsability, per offrire una visibilità e conoscenza ampia del contesto attuale della cooperazione e delle tecniche e metodologie di collaborazione con il settore profit e social enterprise.

Ai corsi Core e di General Management si affiancheranno periodicamente i Learning LAB di LUISS BS, momenti di training intensivo sui temi Innovation e Business Plan, Crosscultural, Soft Skills e Creativity, Business English e Digital Skills Lab.

 

Infine, il Master sarà supportato da un partenariato formato da operatori del settore. Prestigiose organizzazioni hanno deciso di essere Partner del Master, credendo fortemente in una proposta didattica innovativa e necessaria per formare i futuri Prject Manager che collaboreranno con le proprie realtà. Organizzazioni Non Governative, reti di II livello di ONG, B-Corportation, istituzioni finanziarie, fondazioni che interverranno in aula con approfondimenti e focus tematici altamente professionalizzanti, durante tutta la durata del Master, oltre ad accompagnare gli studenti nel loro percorso di studio ed offrire loro opportunità di internship.

 

La presentazione rende chiara la portata del corso e la sua validità sia in termini di conoscenze che di competenze pratiche.

Si tratta di una opportunità concreta per iniziare un percorso professionale che fa del proprio lavoro un vero modello di vita.

 

Per maggiori informazioni è possibile scarire la brochure

 

Faculty:

La faculty è composta da accademici dell’Università LUISS Guido Carli e di altri prestigiosi atenei, oltre che da professionisti con consolidata esperienza aziendale e didattica.

Direttore del Master in Cooperazione Internazionale Francesco Rullani, Professore di Economia Applicata presso LUISS Guido Carli.

Comitato Scientifico:

Maria Elena Nenni, Direttore del Master in Project Management LUISS Business School

Mario Raffaelli, Presidente di Amref Health Africa Onlus e Presidente del CCI - Centro per la Cooperazione

Internazionale di Trento

Guglielmo Micucci, Direttore Generale di Amref Health Africa Onlus, fondatore di Prime Italia

Luca Giustiniano, Professore Ordinario di Organizzazione Aziendale presso la LUISS Guido Carli

Paolo Spagnoletti, Professore Associato di Organizzazione Aziendale presso la LUISS Guido Carli

Cristiano Busco, Professore Ordinario di Accounting e Integrated Reporting presso la LUISS Guido Carli

 

Durata: 12 mesi a partire da ottobre 2018

 

Test di Ammissione:

Il test può essere sostenuto in sede oppure da remoto via Skype. Il processo di selezione si basa sul test d'ammissione che valuta le capacità, la motivazione e il potenziale dei candidati.

Il test d'ammissione LUISS Business School è composto da:

- Test d'inglese (i candidati in possesso di un certificato TOEFL/IELTS con elevato punteggio possono essere esonerati dal test d'inglese

- Test di logica CEB SHL - verbale e numerica (I candidati in possesso di un certificato GMAT/GRE con elevato punteggio possono esonerati dal test di logica

- Colloqui motivazional

 

 

Contatti:

LUISS Business School

Via Nomentana 216 – 00162 Roma

(+39) 06 85 222 239

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.businessschool.luiss.it

 

 

 

WFWO (World for World Organization) - ONG che partecipa attivamente alle politiche ONU contro povertà e manutrizione - offre diverse opportunità di tirocinio disponibili durante tutto l’anno a Roma o nelle sue missioni per studenti interessanti alla missione dell’organizzazione


Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Fondata il 16 Ottobre 2001, la WFWO (World for World Organization) è una ONG situata in Italia. Opera in Italia e a livello internazionale e, sin dalla Giornata Mondiale dell’Alimentazione e dalla sua istituzione nel 2002 si avvalora dello Speciale Status Consultivo presso il Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC – DESA – UN NGO Sezione delle Nazioni Unite – New York – USA). ECOSOC è l’organo principale di coordinamento del lavoro del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite, delle Agenzie Specializzate e delle Istituzioni Internazionali.

La WFWO ha rappresentanti designati per ogni principale divisione delle Nazioni Unite dove sono tenute le più importanti riunioni: New York, Ginevra e Vienna

 

Dove: nelle varie sedi (Roma) o sul campo

 

Destinatari: studenti o recentemente laureati in discipline rilevanti alle attività della WFWO

 

Quando: Il programma di tirocini della WFWO è offerto per un periodo di due mesi, tre volte all'anno:

- da metà gennaio a metà marzo (Spring Session)

- da inizio giugno a inizio agosto (sessione estiva)

- da metà settembre a metà novembre (sessione autunnale)

 

Scadenza: offerta aperta tutto l’anno

 

Descrizione dell’offerta: Gli obiettivi del programma di tirocinio sono di promuovere tra i partecipanti una migliore comprensione delle Nazioni Unite e della WFWO. I tirocini forniscono ai Team l'assistenza di giovani studenti specializzati nei campi pertinenti alle attività della WFWO.

Gli stage con la WFWO offrono un'opportunità per i candidati selezionati di:

- aumentare la loro comprensione delle questioni rilevanti a livello internazionale integrandole direttamente nel lavoro e nelle attività generali dei programmi, strategie e aspetti della comunicazione della WFWO

- acquisire esperienza lavorativa pratica relativa al proprio background accademico o lavoro futuro nel campo correlato alla missione della WFWO.

 

Gli stagisti acquisiscono una comprensione di come funziona la WFWO e migliorano la loro esperienza educativa lavorando sotto la supervisione di un membro del team senior.

 

Requisiti:

- I candidati possono essere di tutte le nazionalità

- I candidati devono essere attualmente iscritti a un'università o scuola di specializzazione e aver completato almeno due anni di studi

- I candidati devono essere in possesso di una laurea in discipline considerate rilevanti per le attività della WFWO, ad es. Diritto internazionale, Economia, Relazioni internazionali, Scienze politiche e scienze sociali, Comunicazioni e pubblicazioni, Project Management

- I candidati devono avere conoscenza (orale e scritta) di almeno una delle lingue ufficiali della WFWO (inglese, francese, spagnolo o italiano)

- I candidati dovrebbero essere in grado di adattarsi a un ambiente internazionale, multiculturale e multilingue

- Buone capacità di comunicazione

- Capacità di lavorare in modo abbastanza indipendente o come parte di un team

- Iniziativa e flessibilità

- Qualsiasi esperienza lavorativa passata e conoscenza del sistema informativo e della progettazione di siti Web o lavori correlati costituisce un vantaggio

- I parenti stretti di un dipendente della WFWO non possono presentare domanda



Retribuzioni: l'importo del fondo speciale destinato a coprire i tirocinanti sarà stabilito in linea con altre organizzazioni analoghe che coinvolgono stagisti a livello locale e tenendo conto delle circostanze locali

 

Guida all’application: La WFWO non ha appositi posti vacanti per stagisti. Gli stage vengono assegnati da WFWO dalla sezione team in base alle loro esigenze e indipendentemente dal fatto che il profilo di un candidato soddisfi tali esigenze.

Si consiglia pertanto ai candidati di consultare il sito Web della WFWO per familiarizzare con il lavoro delle varie attività della sezione Team e inviare un CV e una lettera di presentazione direttamente al team delle risorse umane della WFWO a cui sono maggiormente interessati. Se ci fosse bisogno di uno stagista in quella Sezione Team o area di attività, il candidato sarà contattato direttamente.

Per uno stage in una WFWO, si prega di inviare il modulo di domanda direttamente via e-mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili:  

- Il costo del viaggio, assicurazione e alloggio, così come le spese di soggiorno, sono a carico degli stagisti o delle loro istituzioni di sponsorizzazione

- Gli stagisti sono responsabili per il proprio viaggio e di ottenere il passaporto e il visto necessari o altri documenti per entrare in Italia o in qualsiasi altra stazione di servizio

- Gli stagisti sono responsabili dell’organizzare la propria sistemazione

- WFWO non accetta la responsabilità per i costi derivanti da incidenti e / o malattia sostenuti durante uno stage

- Gli stagisti sono responsabili dell'approvvigionamento e della manutenzione della propria copertura assicurativa per malattie e infortuni mentre lavorano presso la WFWO e una copia della documentazione attestante tale copertura assicurativa dovrebbe essere fornita all'amministrazione della WFWO da ogni stagista nel primo giorno di stage

 

Link utili:

WorldForWorld

Link all’offerta

Application Form

             

           

Contatti Utili:

World For World Organization (WFWO)

P.O. Casella 15154

Via di Tor Pagnotta, Nr.4, Roma - 00143 (Italia)

Tel: +39 (06) 51530985

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




a cura di Ludovica Mondati

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

In che modo le tecnologie digitali possono essere applicate per affrontare le grandi sfide sociali e ambientali del nostro tempo? Questo il tema centrale del nuovo Master specialistico ideato e realizzato dall’Università di Torino, in collaborazione con il network Ong 2.0 e con il sostegno dell’Agenzia Italiana di Cooperazione allo Sviluppo, che indaga in dettaglio le straordinarie potenzialità (e i rischi) dell’applicazione delle Information and Communication Technologies (ICT) ai progetti di sviluppo in ambito agricolo, sanitario, nella lotta alla povertà e nella difesa dei diritti umani.

Per saperne di più e per conoscere programmi e docenti, si terrà il 20 Giugno 2018 dalle ore 18 alle ore 19,30 un webinar pubblico, seminario online in diretta live (in lingua inglese).

Ospiti del Webinar di presentazione:

Emilio Ciarlo, Responsabile Relazioni Istituzionali e Comunicazione presso l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Egidio Dansero, Professore ordinario presso l’Università degli Studi di Torino e membro del Comitato Scientifico del Master.

Cristina Bonino, Presidente e Amministratore delegato di Consoft Sistemi S.p.a. e membro del Comitato Scientifico del Master.

Paola Fava, co-fondatrice di Gnucoop, project manager per UNHCR, docente del Master per il modulo “ICT for Health”.

Ron Salaj, Tutor e coordinatore delle attività del Master per Ong2.0.

Per partecipare al webinar di presentazione: http://bit.ly/MasterPresentation

Il Master ICT for Development and Social Good, è stato ideato e realizzato dall’Università di Torino in collaborazione con il network Ong 2.0, con la consulenza tecnica e scientifica di Consoft Sistemi, e con il sostegno dell’Agenzia Italiana di cooperazione allo sviluppo e di Compagnia di San Paolo, all’interno del progetto Digital transformation per lo Sviluppo sostenibile (AID 011487) realizzato da CISV onlus con un’ampia cordata di partners, ong, aziende del settore ed enti di ricerca::  ACCRI, ADP, ASPEm, AST, Celim,  CoCoPa, COMI, COPE, COSPE, CVCS, CVCS, CVM, Fondazione Politecnico Milano LVIA, OSM, OSVIC, Progetto Mondo MLAL, SAA- School of Management, WeMake s.r.l.

 

Il Carnegie Middle East Center (CMEC), cioè il centro di Beirut del Carnegie Endowment for International Peace, incoraggia gli studenti  a fare domanda per diventare tirocinanti a Beirut

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazione internazionale



Ente: il Carnegie Endowment for International Peace è un network globale unica di centri di ricerca sulle politiche in Russia, Cina, Europa, Medio Oriente, India e Stati Uniti. La nostra missione, che risale a più di un secolo, è quella di far progredire la pace attraverso l'analisi e lo sviluppo di nuove idee politiche, l'impegno diretto e la collaborazione con i responsabili di governo, delle imprese e della società civile. Collaborare con questi centri porta il vantaggio inestimabile dello sviluppo di punti di vista nazionali molteplici inerenti  a questioni bilaterali, regionali e globali



Dove: Beirut, Libano



Destinatari: chiunque in possesso di una laurea triennale e/o specialistica negli ambiti sotto elencati



Quando: 3-6 mesi, fino al 31-dic-2018



Scadenza: non specificato



Descrizione dell’offerta: i tirocinanti di ricerca assisteranno gli studiosi del Centro nella loro ricerca su temi politici, economici, di sicurezza e di riforma dell'istruzione relativi alla regione MENA. Gli stagisti possono aspettarsi di beneficiare direttamente del lavoro in un think tank internazionale, familiarizzare con i suoi meccanismi interni e l'opportunità di contribuire al lavoro dei loro ricercatori. I candidati selezionati avranno anche accesso a tutte le riunioni, simposi e altri eventi del Carnegie Middle East Center



Requisiti:
- laurea triennale o specialistica in relazioni internazionali, scienze politiche, economia, studi mediorientali, istruzione, sociologia o studi correlati

requisiti preferenziali:

- abilità eccellenti nella suite Microsoft
- buona padronanza di arabo e inglese, preferibile conoscenza del francese
- precedente esperienza nella ricerca



Retribuzioni: non retribuito, solo copertura mensile dei trasporti



Guida all’application: i candidati devono presentare il CV e una lettera di presentazione tramite il sito Web Carnegie

 

Link utili: per ulteriori informazioni clicca qui

 

Contatti utili: 1779 Massachusetts Avenue NW, Washington, DC 20036-2103
Telefono: 202 483 7600
Fax: 202 483 1840
link all' e-mail 

 

a cura di Maria Longombardo



La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.