07-05-2012

AMBIENTE

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
La tutela e la protezione dell’ambiente è diventata ormai un’esigenza di primaria importanza. Com'è noto, ogni essere vivente interagisce costantemente con l’ambiente in cui vive scambiando con esso materia ed energia e per questo motivo, una qualsiasi sua modificazione induce una serie di ripercussioni sugli organismi viventi, e quindi anche sull’uomo.  Negli ultimi anni si sono moltiplicati esponenzialmente gli enti che riconoscono come loro finalità proprio la protezione e la difesa dell’ambiente inteso in tutte le sue accezioni per dare una risposta adeguata ai numerosi problemi da cui esso è afflitto: inquinamento, deforestazione, cambiamenti climatici, diminuzione delle specie in via di estinzione, etc. 
GREENPEACE
Con circa tre milioni di sostenitori Greenpeace rappresenta uno dei più grandi movimenti ambientalisti del mondo. L’organizzazione si ispira ai principi della nonviolenza, è indipendente da qualsiasi partito politico e non accetta aiuti economici né da governi né da società private contando sul finanziamento esclusivo dei singoli individui che ne condividono gli ideali e la missione. Greenpeace è formata da una rete di uffici nazionali e regionali interdipendenti che lavorano insieme coordinati dalla sede centrale di Greenpeace International, ad Amsterdam, il cui ruolo è quello di avviare e coordinare i programmi e le attività di campagna a livello internazionale. Ogni ufficio nazionale o regionale lavora poi su alcune o su tutte le priorità stabilite ma ciò non impedisce agli uffici nazionali di stabilire delle proprie priorità o lanciare delle proprie campagne. La mission di Greenpeace consiste nel favorire una rivoluzione energetica che aiuti ad affrontare i cambiamenti climatici; nella difesa degli oceani e delle risorse marine; nella protezione delle foreste primarie del mondo; nel tentativo di eliminazione di tutte le armi nucleari e delle sostanze tossiche; infine, nella promozione dell’agricoltura sostenibile, rifiutando gli OGM.
Da sempre il motore di Greenpeace sono i volontari e gli attivisti – organizzati territorialmente in gruppi locali - i quali si occupano della sensibilizzazione e dell’attuazione delle campagne dell’associazione sul territorio nazionale. Le opportunità di tirocinio per posizioni specifiche vengono poi periodicamente pubblicate sul sito internet alla pagina http://www.greenpeace.org/italy/it/Cosa-puoi-fare-tu/lavoro/. Naturalmente, un profilo accademico e delle competenze specifiche nel settore ambientale costituisco un importante valore aggiunto per una candidatura di successo!
 
Letto 1761 volte Ultima modifica il 07-05-2012
Altro in questa categoria: « EMERGENZE E CRISI DIRITTI UMANI »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.