Il Servizio Nazionale di Protezione Civile fonda la sua attività sul volontariato, un corpo di 800.000 persone ne fanno già parte, per far sì che la sicurezza. L’opportunità di entrare in questa grande famiglia di volontari è sempre aperta, ti basta cercare una delle quasi 4.000 associazioni più vicine a te!
 
Per opportunità simili visita la sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: La “protezione civile” è l’insieme delle attività messe in campo per tutelare l’integrità della vita, i beni, gli insediamenti e l’ambiente dai danni o dal pericolo di danni che derivano dalle calamità: previsione e prevenzione dei rischi, soccorso delle popolazioni colpite, contrasto e superamento dell’emergenza e mitigazione del rischi.
La protezione civile non è un compito assegnato a una singola amministrazione, ma è una funzione attribuita a un sistema complesso: il Servizio Nazionale della Protezione Civile. Istituito con la legge n. 225 del 1992, il Servizio Nazionale ha come sue componenti le amministrazioni centrali dello Stato, le Regioni e le Province Autonome, le Province, i Comuni e le Comunità montane.
Il Servizio Nazionale opera a livello centrale, regionale e locale, nel rispetto del principio di sussidiarietà. Il contesto territoriale del nostro Paese, soggetto ad una grande varietà di rischi, rende infatti necessario un sistema di protezione civile che assicuri in ogni area la presenza di risorse umane, mezzi e capacità operative in grado di intervenire rapidamente in caso di emergenza, ma anche di operare per prevenire e, per quanto possibile, prevedere eventuali disastri. Questo complesso sistema di competenze trova il suo punto di raccordo nelle funzioni di indirizzo e coordinamento affidate al Presidente del Consiglio dei Ministri, che si avvale del Dipartimento della Protezione Civile.
 
Dove: Italia
 
Destinatari:Tutti
 
Scadenza: Aperto sempre
 
Descrizione dell’offerta: Il volontariato di protezione civile è nato sotto la spinta delle grandi emergenze che hanno colpito l'Italia negli ultimi 50 anni. Una grande mobilitazione spontanea di cittadini rese chiaro che a mancare non era la solidarietà della gente, ma un sistema pubblico organizzato che sapesse impiegarla e valorizzarla.
Con la legge n. 225 del 24 febbraio 1992, istitutiva del Servizio Nazionale della Protezione Civile, le organizzazioni di volontariato hanno assunto il ruolo di "struttura operativa nazionale" e sono diventate parte integrante del sistema pubblico.
Il volontariato, come previsto dalla legge istitutiva del Servizio Nazionale di Protezione Civile, è una delle strutture operative insieme a Vigili del fuoco, forze armate e di polizia, corpo forestale, servizi tecnici e di ricerca scientifica, Croce rossa, Sistema sanitario nazionale e soccorso alpino e speleologico. I volontari costituiscono una delle componenti più vitali del sistema: oltre ottocentomila persone, distribuite sul territorio nazionale, aderiscono a organizzazioni che operano in molteplici settori specialistici. Nell'elenco nazionale del Dipartimento della Protezione Civile sono iscritte oltre 4.000 organizzazioni, tra cui oltre 3.850 organizzazioni locali in diverse Regioni italiane.
 
Requisiti: è richiesto semplicemente un vivo interesse per la tematica di protezione civile oltre alla predisposizione nello svolgere attività di volontariato e lavorare in gruppo. Altri requisiti possono essere richiesti dalle varie associazioni.
 
Documenti richiesti: Nessun documento nello specifico
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all’application: Per diventare un volontario di Protezione Civile è necessario iscriversi ad una delle organizzazioni di volontariato di protezione civile inserite negli elenchi Territoriali, che puoi trovare cliccando qui e selezionando poi la tua regione, e nell'elenco Centrale (qui)
 
Informazioni utili: Il ruolo del volontariato è fondamentale durante un'emergenza: la Funzione di supporto Volontariato è fra le prime ad essere attivata e si struttura in una "Segreteria amministrativa" e in un "Coordinamento del volontariato". La Segreteria gestisce gli arrivi e le partenze dei volontari, la loro dislocazione nelle zone operative, censisce materiali e mezzi, fornisce supporto organizzativo e amministrativo. Il Coordinamento acquisisce e rende esecutive le esigenze della Sala Operativa, convoca e attiva gruppi specializzati, individua le risorse da distribuire al volontariato, si occupa della supervisione logistica delle presenze degli operatori; attiva i coordinamenti nazionali e regionali, si coordina con altri enti e Istituzioni, gestisce la banca dati delle organizzazioni a fini operativi.
 
Link utili:
 
Contatti utili:
 
 
A cura di Luigi Pappalardo
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente
 
LA REDAZIONE
Sei interessato ad un’opportunità di tirocinio in ambito europeo? Con il CEI avrai l’occasione di entrare in contatto con le istituzioni europee e collaborare all’organizzazione di eventi importanti!
 
Per opportunità simili visita la sezione Europa
 
Ente: Fondata nel 1989, il CEI (Central European Initiative) è un forum di cooperazione regionale dell’Europa Centrale, impegnata a sostenere l’integrazione europea attraverso la cooperazione tra i suoi stati membri, con l’Unione Europea e con numerose ONG.
 
Dove: Trieste, Italia
 
Destinatari: Laureati o laureandi particolarmente interessati alle attività del CEI
 
Durata: 3-6 mesi, durante tutto l’anno
 
Scadenza: Non specificata
 
Descrizione dell’offerta: Il tirocinante avrà l’opportunità di prender parte a numerose attività organizzate dal segretariato del CEI, compresa l’organizzazione di eventi di elevato prestigio.  
 
Requisiti: Il candidato deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
- essere cittadino di un Paese membro del CEI
- aver conseguito una laurea (o essere laureando) in relazioni internazionali, scienze politiche, economia, giurisprudenza, ecc.
- ottime capacità di comunicazione in inglese (scritto e orale)
- buone competenze informatiche
- buone capacità di rispettare i compiti assegnati
- attitudine al lavoro di gruppo e in un ambiente internazionale
 
Documenti richiesti:
- Curriculum vitae in inglese
- Breve lettera motivazionale in inglese
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all’application:L’application, da sviluppare in inglese, può essere inviata all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per maggiori informazioni consultare la guida “How to apply” in fondo alla pagina dell’offerta.
                                                                                                          
Informazioni utili:Per i non residenti in Italia, è importante assicurarsi di possedere tutti i requisiti legali (permesso di soggiorno, visto, ecc.).  Il tirocinante dovrà inoltre possedere un’assicurazione medica e infortuni valida durante la permanenza a Trieste. È fondamentale per il tirocinante rispettare la riservatezza delle informazioni.
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Secretariat: Via Genova 9, 3412, Trieste, Italia
tel: +39 040 7786 777
fax: +39 040 360 640
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
A cura di Eleonora Canu
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Europa.
L’Agenzia Italiana del Farmaco offre la possibilità di tirocini a laureandi e laureati durante tutto l’anno! Candidati per un’importante esperienza nella PA.
 
Per opportunità simili visita la nostra pagina Europa!
 
Ente: AIFA - L’Agenzia Italiana del Farmaco è l’autorità nazionale competente per l’attività regolatoria dei farmaci in Italia. E’ un ente pubblico che opera in autonomia, trasparenza e economicità, sotto la direzione del Ministero della Salute e la vigilanza del Ministero della Salute e del Ministero dell’Economia. Collabora con le Regioni, l’Istituto Superiore di Sanità, gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, le Associazioni dei pazienti, i Medici e le Società Scientifiche, il mondo produttivo e distributivo.Nello specifico:garantisce l'accesso al farmaco e il suo impiego sicuro ed appropriato come strumento di difesa della salute;assicura la unitarietà nazionale del sistema farmaceutico d'intesa con le Regioni;provvede al governo della spesa farmaceutica in un contesto di compatibilità economico-finanziaria e competitività dell'industria farmaceutica;assicura innovazione, efficienza e semplificazione delle procedure, in particolare per determinare un accesso rapido ai farmaci innovativi ed ai farmaci per le malattie rare; rafforza i rapporti con le Agenzie degli altri Paesi, con l'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) e con gli altri organismi internazionali; favorisce e premia gli investimenti in Ricerca e Sviluppo (R&S) in Italia, promuovendo e premiando la innovatività.
 
Vuoi conoscere meglio il sistema Europa? Scopriamo l'Europa!E dopo scopri le opportunità in Europa!
 
Dove: Roma, Italia
 
Destinatari: laureandi e laureati da non più di 12 mesi
 
Durata: da 6 mesi ad un massimo di 12 mesi
 
Scadenza: possibilità durante tutto l’anno
 
Descrizione: i tirocini formativi sono attivati con riguardo a progetti attinenti i seguenti ambiti:
- accesso al farmaco e suo impiego sicuro ed appropriato come strumento di difesa della salute
- governo della spesa farmaceutica in un contesto di compatibilità economico-finanziaria e competitività dell'industria farmaceutica
- innovazione, efficienza e semplificazione delle procedure registrative, in particolare per determinare un accesso rapido ai farmaci innovativi ed ai farmaci per le malattie rare
- rapporti con le Agenzie degli altri Paesi, con l'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) e con gli altri organismi internazionali
- conoscenza e cultura sul farmaco e raccolta e valutazione delle best practices internazionali
 
Requisiti: tesi di laurea nell’ambito delle funzioni dell’Agenzia; l'Agenzia tiene conto, inoltre, ai fini della valutazione della candidatura, di eventuali opere, progetti e pubblicazioni inerenti le funzioni dell'Agenzia
 
Documenti richiesti:
- modello di candidatura AIFA
- curriculum vitae, datato e firmato, in formato europeo
- abstract della tesi di laurea in non più di 400 parole, se trattasi di candidato laureato
- copia di eventuali opere, progetti e pubblicazioni (paper, tesine, articoli) inerenti le funzioni dell'Agenzia
- copia di un documento di riconoscimento in corso di validità
 
Retribuzione: prevista, non specificata
 
Guida all’application: la domanda e i relativi allegati devono essere inviati, esclusivamente a mezzo posta elettronica all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e indicare nell'oggetto della e-mail: "Candidatura tirocini AlFA"
 
Link utili:
 
Informazioni utili:
Agenzia Italiana del Farmaco - Via del Tritone, 181 - 00187 Roma
tel. +39 06 5978401
 
Ti potrebbe interessare Internship Consiglio dell’UE!
 
A cura di Onofrio Pio Lattanzi
 
Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle carriere internazionali scopri di più su Associazione Giovani nel Mondo!
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.
Se sei un appassionato di calcio, non perdere l’opportunità di entrare in una delle società più importanti d’italia, l’AS Roma ti aspetta! Il club offre la possibilità di inviare la propria candidatura spontanea, non perdere questa occasione e realizza il tuo sogno
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Altre Opportunità
 
Ente: L'Associazione Sportiva Roma SpA, nota anche come AS Roma o, più semplicemente, Roma, è una società calcistica italiana con sede a Roma, fondata nel 1927, che per la stagione 2015-16 milita nella massima divisione del campionato italiano di calcio. È una delle tre società di calcio italiane (assieme a Lazio e Juventus) a essere quotate in borsa. Includendo la stagione in corso, la Roma ha partecipato a 87 campionati nazionali (seconda squadra per numero di partecipazioni alla Serie A dal 1929-30, dopo l'Inter, al pari della Juventus), di cui uno soltanto in Serie B (1951-52). I giallorossi hanno vinto 3 scudetti, 9 Coppe Italia e 2 Supercoppe italiane.
 
Dove: Roma
 
Destinatari: utenti interessati
 
Quando: non specificato
 
Scadenza: non specificato
 
Descrizione dell’offerta: Se sei creativo, ami le sfide, il lavoro di squadra, condividi i valori del club e se hai l’ambizione, la voglia e l’entusiasmo di aiutare il Club a eccellere dentro e fuori dal campo, l’AS Roma vorrebbe conoscerti. La Società da la possibilità di inviare il proprio curriculum spiegando quali vostre specialità possano contribuire alla crescita del club
 
Requisiti: non sono richiesti dei requisiti particolari, ognuno mette in risalto le proprie capacità e verrà ricontattato a seconda delle necessità della società
 
Costi/Retribuzione: non specificato
 
Guida all’application: Invia il tuo CV e una lettera di presentazione, specificando nel dettaglio il tuo campo di specializzazione e spiegando il motivo per cui credi di poter contribuire alla crescita della Società, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 
Informazioni utili: Nell’estate del 1927, con grande soddisfazione degli sportivi romani dell’epoca, attraverso la fusione fra le tre società sportive Alba-Audace, Fortitudo-ProRoma e Foot Ball Club di Roma (meglio noto come Roman) nacque l'Associazione Sportiva Roma. Come annunciato dai maggiori quotidiani dell’epoca (tra gli altri Il Messaggero e La Gazzetta dello Sport nella sua edizione romana), l’accordo fu raggiunto nel tardo pomeriggio del 7 giugno 1927. La missione ebbe subito successo: la Roma nella sua stagione d’esordio 1927-28 si aggiudicò subito il suo primo titolo: la Coppa Coni, conquistata battendo in finale il Modena.
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Altre opportunità.
Vuoi collaborare con la rivista geopolitica “Il Caffè Geopolitico”?  Questo è il tuo momento, candidati!
 
Per altre offerte simili visita il nostro sito alla sezione Altre Opportunità
 
Ente: Nel giugno del 2009, il Caffè Geopolitico è nato per un motivo: parlare di esteri, raccontare quanto accade nel mondo. Questa è la base di partenza: creare e diffondere una conoscenza accessibile e aggiornata delle dinamiche geopolitiche che segnano il mondo che ci circonda. Dopo circa dieci mesi di vita, in cui quello che doveva essere solamente un “grande blog” si rivela essere uno strumento seguito e in crescita, ad aprile 2010 nasce l’Associazione Culturale Il Caffè Geopolitico, senza fini di lucro, non schierata politicamente, apartitica e non confessionale, formata da giovani esperti e appassionati di relazioni internazionali. Perché un’Associazione Culturale? L’obiettivo, importante e ambizioso, è proprio quello di creare, stimolare e condividere una “cultura degli esteri”. Raccontare i fatti sul nostro sito è necessario, fondamentale, ma non ancora sufficiente.
 
Dove: Italia
 
Destinatari: Studenti di Scienze Politiche et similia
 
Durata: Non specificata
 
Scadenza: Continua
 
Descrizione dell’offerta: Il Caffè Geopolitico non ricerca solo studenti per scrivere articoli di politica ma qualsiasi tipo di candidatura è ben accetta. Diventa un chicco di questa redazione e scrivi per il sito web. Se la tua passione è parlare di politica investi il tuo tempo in questa avventura e preparati a coinvolgere i tuoi lettori!
 
Requisiti: Studenti di scienze politiche e non solo possono far richiesta per collaborare con “Il Caffè Geopolitico” con competenze e conoscenze del mondo attuale. In particolare si ricercano persone con conoscenze in : Nord America, Caucaso, Asia Centrale, Scandinavia, Africa sub-sahariana.
 
Retribuzione: Non specificata
 
Guida all’application: Per candidarsi inviare il modulo al seguente Link. Entro 48 ore ti arriverà una mail con le informazioni necessarie.
 
Informazioni utili: Il Caffè Geopolitico è alla ricerca anche di studenti e non solo che vogliano cimentarsi nell’uso di strumenti per la creazione di mappe e infografiche. Diventa un chicco di questo meraviglioso Caffè!
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
A cura di Laura Grandinetti
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Altre opportunità.
Non perdere l’opportunità di dare un contributo reale al nostro paese: iscriviti al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco come volontario e sostieni l’Italia quando ne ha più bisogno
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: Il Corpo nazionale dei vigili del fuoco (in acronimo CNVVF) è un corpo di polizia ad ordinamento civile della Repubblica italiana, con funzioni di pubblica sicurezza, polizia giudiziaria e di polizia amministrativa. Dipende dal Ministero dell'interno, in particolare dal Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile. Il CNVVF nasce nel 1941, composto dai Vigili del Fuoco Permanenti e dai Vigili del Fuoco Volontari.
 
Dove: Comando provinciale della provincia in cui si è interessati contribuire
 
Destinatari: Cittadini italiani tra i 18 e i 25 anni
 
Quando: Il personale volontario, a differenza di quello permanente, non è vincolato da un rapporto di impiego e svolge la sua attività ogni qualvolta se ne manifesti il bisogno.
 
Scadenza: Non prevista
 
Descrizione dell’offerta: I vigili del fuoco volontari, nel momento in cui hanno il decreto di nomina, hanno gli stessi obblighi dei vigili permanenti ed hanno, durante l'espletamento delle funzioni, la qualifica di Agente o Ufficiale di Polizia Giudiziaria, a seconda del grado che possiedono. Le squadre di volontari dipendono dal Comando Provinciale e possono operare tutti i giorni dell'anno. In occasione di pubbliche calamità o catastrofi, il personale volontario può essere chiamato in servizio temporaneo e destinato in qualsiasi località. Oppure, in caso di particolari necessità, può essere inoltre chiamato in servizio temporaneo nel limite di 20 giorni. In queste circostanze, i datori di lavoro per i quali i volontari lavorano stabilmente hanno l'obbligo di lasciare disponibili questi dipendenti, ai quali deve essere conservato il posto occupato. I vigili del fuoco volontari sono obbligati a frequentare periodici corsi di addestramento pratico presso i comandi provinciali VV.F. di residenza. Hanno in dotazione sia la divisa, che è simile a quella dei vigili del fuoco, che il relativo equipaggiamento, ovviamente da restituire nel caso in cui ci si cancella dagli elenchi del personale volontario.
 
Requisiti:
- Cittadinanza Italiana, uomo o donna, con un'età compresa tra i 18 ed i 45 anni.
- Godere dei diritti politici e non essere stati dispensati o licenziati dall'impiego presso la Pubblica Amministrazione.
- Diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media inferiore)
- Idoneità psicofisica e attitudinale (accertata dai competenti Comandi Provinciali)
- Requisiti di qualità morali e di condotta
 
Costi/Retribuzione: Non prevista
 
Guida all’application: I cittadini che intendono arruolarsi nei quadri volontari devono inoltrare la domanda presso il Comando provinciale di residenza, o presso il Comando dei Vigili del Fuoco della provincia limitrofa, nel caso si desideri essere impiegati presso quest'ultima provincia
 
Informazioni utili: È incompatibile con la posizione di Vigile Volontario a domanda il personale permanente in servizio nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco; il personale delle Forze Armate, delle Forze di Polizia e delle altre istituzioni pubbliche preposte all'ordine ed alla sicurezza pubblica, con eccezione degli appartenenti ai Corpi di Polizia degli enti locali, previo nulla osta delle amministrazioni competenti; gli amministratori di società e dei titolari di impresa che producono, installano, commercializzano impianti, dispositivi e attrezzature antincendio e dei titolari di istituti, enti e studi professionali che esercitano attività di formazione, vigilanza, consulenza e servizi nel settore antincendio
 
Link utili:
 
 
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
Il World Food Programme ti aspetta a Roma per un’incredibile esperienza che ti calerà in una realtà ricca di stimoli allo scopo di mettere in pratica le conoscenze acquisite durante i tuoi studi
 
ENTE: World Food Programmeè parte del sistema delle Nazioni Unite ed è finanziato in maniera volontaria. Costituisce il braccio operativo per quanto riguarda gli aiuti alimentari ed è in prima linea nella lotta contro la fame. Ogni anno gli aiuti raggiungono oltre 90 milioni di persone in più di 70 paesi, grazie alle dotazioni del Programma che includono 30 navi, 70 velivoli e 5 mila camion per il trasporto di cibo e l’assistenza
 
Se vuoi sapere di più sul World Food Programme leggi l’intervista a Vichi De Marchi della redazione di Carriere Internazionali cliccando qui
 
DOVE:Roma
 
DESTINATARI:Interessati che rispettino i requisiti
 
QUANDO:Non specificato
 
SCADENZA: 31 dicembre 2020
 
DESCRIZIONE DELL’OFFERTA: I WFP Voluntary Assistants sono persone che donano il loro servizio al World Food Programme, non hanno relazioni con lo United Nations Volunteers Programme e nemmeno col WFP Intern Programme.
Il WFP invita i residente di Roma che sono interessati al volontariato a candidarsi.
Tutti gli interessati saranno soggetti a un colloquio e a una valutazione che confermi le skills dichiarate al momento dell’application.
Fare volontariato col WFP significa aiutare a sconfiggere la fame sofferta da milioni di persone nel mondo, i volontari WFP fanno la differenza in molte aree strategiche sia all’interno dell’organizzazione che nel mondo
 
Per scoprire le altre opportunità vista la nostra pagina Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
REQUISITI:
-Cittadinanza italiana
-Cittadinanza di un Paese dell’UE in possesso di un valido “permesso di soggiorno”
-Cittadininanza di un Paese esterno all’UE, ma residente a Roma e in possesso di un permesso di lavoro per l’Italia
 
DOCUMENTI RICHIESTI:
-CV
-Account con Username e Password
 
RETRIBUZIONE:Non prevista
 
GUIDA ALL’APPLICATION:
-Creare un CV online e un account con username e password
-Candidarsi a questa application usando username e password
I candidati riceveranno una mail che confermerà la ricezione della mail
 
INFORMAZIONI UTILI:
L’application rimane valida per 3 mesi, se dopo questo tempo si è ancora interessati e non si è stati contattati si prega di candidarsi nuovamente
LINK UTILI:
 
 
CONTATTI UTILI:
L'ufficio del WFP per l'Italia si trova a Roma Via Cesare Giulio Viola, 68/70 – Parco dei Medici - 00148
Tel: (+39) 06 656 70 430
Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ms. Vichi de Marchi – portavoce per l’Italia
Tel: (+39) 06 65132058
Fax: (+39) 06 65132840
e-mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
A cura di Tommaso Boldrini
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE
Alla Fiera delle Carriere Internazionali di Roma, il 7 e l’8 Marzo 2016, scopri il vero mondo della moda e decidi di essere tu il vero protagonista!
 
Parte integrante della visione globale che il festival propone e cerca di attuare, l’Accademia Costume e Moda si inserisce a pieno titolo come partner essenziale e pronto a dare tutte le risposte a chi vuole veramente cimentarsi nella sua realizzazione artistica e professionale.
L’Accademia è stata fondata nel 1964 a Roma da Rosana Pistolese, disegnatrice per l’Alta Moda e costumista per il teatro, televisione e cinema, nonché scrittrice e pubblicista di moda e costume. È già passato mezzo secolo da quando il principale compito dell’Accademia è proprio quello di operare nel mondo della formazione culturale e progettuale, con obiettivi chiari: formare, guidare e supportare i propri studenti nell’inserimento nel mondo del lavoro. Riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) l’Accademia rilascia titoli con valore legale, è l’unica Accademia al mondo che offre un Diploma Accademico Triennale in cui il Costume e la Moda camminano di pari passo all’interno di uno stesso iter formativo. Fondamentali sono i rapporti con il Sistema Moda e con lo Spettacolo, che vantano radici lontane e sviluppate in anni di relazione e consolidate grazie alla continua conferma degli ex alunni all’interno degli uffici stile o delle produzioni. Ed è proprio grazie a questi ultimi che si è creato uno dei più forti network a livello nazionale ed internazionale, andando a comprendere Direttori Creativi e Premi Oscar, Responsabili di Linea (Head Designers), Senior Directors e Designers, David di Donatello, Stylist per star internazionali, Illustratori di fama mondiale, imprenditori e couturier.
L’Accademia è un Istituto costruito su poche centinaia di allievi per peremettere allo studente di poter utlizzare in maniera proficua tutte le strutture, i laboratori e avere un contatto continuo con il corpo docente. Da qui la scelta di istituire un numero chiuso ed una selezione atta a dare il meglio dei suoi frutti. Per quanto riguarda i corsi triennali da 180 crediti ECTS, gli studenti possono iniziare il proprio cammino decidendo in quale delle macro aree apportare il proprio contributo:
- Costume & Moda;
- Design dell’Accessorio: Fashion Accessories Design-Made in Italy;
- Fashion Editor-Styling & Communication;
- Media, Film & Arti Visive.
 
Ci sono poi i vari Master da 60 crediti ECTS che permettono una specializzazione accurata e guidata per massimizzare il potenziale che ogni studente possiede: Alta Moda, Fashion Design; Maglieria, Creative Knitwear Design; l’Arte e il Mestiere del Costumista per l’Opera Lirica e il Balletto; Fashion Jewerly; Master Design dell’Accessorio – pelletteria, calzatura, occhiale.
L’alto livello accademico è certificato da una continua richiesta da parte del mondo aziendale di ricevere i portfolio degli alunni che scelgono di intraprendere un corso di studi presso l’Accademia, dal corpo docente caratterizzato da professionisti del Sistema Moda e dello Spettacolo e da un inserimento sempre crescente nel mondo del lavoro. All’interno di questa visione a misura d’uomo e proiettata verso il futuro, si inserisce in maniera naturale l’ulteriore offerta formativa offerta dai vari corsi intensivi e dagli appropriati corsi di Alta Formazione in Design Moda, Design Accessori e Comunicazione di Moda.
L’Accademia Costume & Moda si trova nel pieno centro storico della città di Roma, in Via della Rondinella, davanti a Castel S. Angelo, a pochi passi da Via dei Coronari e Piazza Navona. Il Palazzo di più di 2.000 metri quadri è stato progettato nel 1925 dall’Architetto Vincenzo Fasolo ed è caratterizzato da classi con grandi finestre sul centro di Roma, terrazze panoramiche, laboratori. Fiore all’occhiello in questa cornice romana è la biblioteca, inserita nel progetto del Ministero dei Beni Culturali “Gli archivi della moda del Novecento”, che riunisce numerosi archivi di Istituti privati di tutta Italia. Il patrimonio librario, che raggiunge attualmente circa le 3000 unità, si è nel tempo arricchito, oltre che per le correnti acquisizioni che riflettono le linee di insegnamento e ricerca attive presso l’Accademia, anche grazie a donazioni e lasciti. E’ presente inoltre un’emeroteca che conserva originali dal 1923 ad oggi; tra gli abbonamenti di grande valore storico e bibliografico “Bellezza” e “Harper’s Bazaar” (di Irene Brin), Vogue, Crapouillot, Draper’s organiser, Sipario, Il dramma, Boehn von Max- Die mode, Fashigon, l’Officiel 1000 modeles 2006, Textile vie.
 
Cosa aspetti ancora? Iscriviti all’evento dell’anno, partecipa in prima persona alla Fiera delle Carriere Internazionali e non perdere la possibilità di parlare in prima persona con i consulenti esperti dell’Accademia, pronti a dare il via alla tua carriera nel mondo della Moda!
 
Per ulteriori informazioni visita:
 
 
A cura di Eleonora Mantovani
Ti appassiona il mondo del Business? Vuoi studiarlo e praticarlo a livello internazionale? Non perdere l’occasione di mettere in pratica i tuoi sogni con il Master in International Business Development offerto dall’Università Bicocca di Milano. Vieni a conoscere il suo programma alla nostra Fiera delle Carriere Internazionali, evento organizzato dall’associazione Giovani nel Mondo. Inizia la tua carriera internazionale: incomincia da noi!
L’Università degli studi di Milano-Bicocca (abbreviata UniMib) è una università statale italiana fondata nel 1998. Oggi l’Università degli Studi di Milano-Bicocca è un ateneo multidisciplinare che forma professionisti in diversi campi: economico-statistico, giuridico, scientifico, medico, sociologico, psicologico e pedagogico. L’offerta didattica è articolata in 66 corsi di studio in sette diverse aree disciplinari. Ci sono poi 17 Corsi di dottorato coordinati da un’unica Scuola e 37 Scuole di Specializzazione.
Con il MAIB, l’Università si propone di creare un programma di formazione veramente globale al fine di modellare i leader del futuro. Il MAIB Master Program arricchirà lo studente facendogli acquisire un’anima internazionale con delle esperienze formative all’estero in 3 diversi Continenti: Italia, Canada e India.
Per la progettazione di questo master infatti sono entrate in collaborazione 3 prestigiose università mondiali: Università degli studi Milano-Bicocca, Centennial College (Toronto, Canada) e Alliance University (Bangalore, India). Il MAIB è quindi un Triple Credential Program a tempo pieno che offre tre lauree simultanee raggiunte in 18 mesi, per un totale di 120 crediti. Il MAIB si struttura in diverse fasi:
-  IAMB + IMB : un Master di I livello presso l’Università di Milano-Bicocca + Ontario Graduate College. Il programma include 3 mesi di stage senza alcun costo aggiuntivo.
-   MAIB + IBM + Internship in Canada: lo studente avrà l’opportunità di lavorare in Canada iscrivendosi al Centennial College per un periodo di tirocinio di 15 settimane e ottenendo un Post Graduate Certificate dal Centennial College
-   IAMB +IBM+MBA: lo studente avrà la possibilità di concludere il suo corso di studi a Bangalore in India, con un periodo di studio aggiuntivo di 4 mesi per un totale di 30 crediti, ottenendo quindi un MBA Degree da Alliance University.
 
Ci sono diverse ragioni per cui uno studente appassionato di business debba iscriversi al MAIB: in primis per arricchire il proprio Curriculum con esperienze lavorative nel settore e poi anche per il proprio futuro: un Master che ti fa raggiungere l’eccellenza nel settore e ti istruisce a saper lavorare in un mondo sempre più globalizzato e internazionale.
Un’opportunità che un giovane ora non può lasciarsi scappare. Acquisisci nuove prospettive, freschi paradigmi per formare il tuo futuro nel Business Internazionale.
Partecipa al nostro Festival delle Carriere Internazionali, vieni a scoprire il MAIB e vieni a dar vita al tuo futuro!
 
Link:
 
Contatti utili:
Università degli Studi Milano-Bicocca
P.za dell'Ateneo Nuovo, 1 20126, Milano, Italy
Phone: +39 333 7849909
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Laura Grandinetti
 
 
Alla Fiera delle Carriere Internazionali di Roma, il 7 e l’8 Marzo, non troverai solamente l’opportunità di scoprire come formarti accademicamente e professionalmente ad una carriera internazionale, ma potrai conoscere anche l’iniziativa Camplus, una rete di 10 residenze universitarie gestita dalla fondazione del Centro Europeo Università e Ricerca (CEUR), che offre agli studenti, in qualsiasi città si trovino, l'opportunità di vivere intensamente e al meglio l’esperienza universitaria coltivando le proprie passioni e facendo emergere la propria personalità.

 

Camplus infatti, non è una semplice residenza Universitaria. Situate a Bologna, Catania, Milano, Palermo, Rome e Torino, ed ospitando più di 1000 studenti provenienti da tutta Italia e dall’estero, È gestito dalla Fondazione C.E.U.R., riconosciuta legalmente dal M.I.U.R. (Ministero Istruzione Università e Ricerca); la Fondazione fa parte della CCUM (Conferenza dei Collegi Universitari di merito)e opera in collaborazione con EUCA (European University College Association).
Camplus risponde all’esigenza degli studenti di trovare un punto di riferimento che li aiuti ad ambientarsi e che sia loro di supporto e di orientamento, permettendogli di relazionarsi con altri studenti e di approfondendo i propri interessi. Scopo della fondazione CEUR è “la formazione culturale dei giovani universitari nell’ambito dell’università e della ricerca, in particolare mediante l’istituzione e la direzione di collegi e residenze universitarie”.
Camplus offre, oltre ai servizi residenziali, anche una serie di servizi formativi finalizzati a:
- orientamento nel percorso formativo attraverso colloqui individuali con lo staff di direzione
- attività di tutoring sul percorso universitario e sulle singole materie
- corsi e laboratori di lingua e orientamento ai programmi di scambio universitari
- introduzione al mondo del lavoro attraverso percorsi individuali e di gruppo (workshop formativi, incontri con professionisti, visite in azienda ed opportunità di stage)
- attività di approfondimento interdisciplinare e culturale attraverso workshop tematici, visite e viaggi culturali e laboratori artistici,
- attività ricreative e di vita comunitari
Per entrare a far parte di Camplus è necessario presentare la propria candidatura attraverso la partecipazione a un bando di concorso e sostenere una prova di ammissione.
Possono candidarsi tutti gli studenti iscritti ad un corso di laurea, che non risultino residenti in quel comune, che non abbiano subito condanne penali nè soffrano di patologie contagiose. Per chi desidera iscriversi in vista del primo anno di università deve aver superato l’esame di stato con un voto minimo di 70/100 e chi desidera iscriversi per un anno successivo al primo deve dimostrare di avere una media di almeno 24/30 e di aver conseguito almeno il 50% dei CFU annui previsti dal proprio corso di laurea.
La prova di ammissione è composta da una parte scritta di cultura generale e da un colloquio orale sugli interessi, l’attitudine relazionale, e la motivazione del candidato.
Camplus inoltre, offre riduzioni sulla retta in base al reddito e in base al merito accademico.

 

E’ ovvio che Camplus non sia unicamente una soluzione abitativa, ma anche un’ occasione di socializzazione, formazione e crescita. Vieni alla Fiera delle Carriere Internazionalie scopri l’idea alla base di Camplus: una formazione integrativa a quella universitaria che non si attiene unicamente al percorso di studi, ma si estende allo sviluppo delle potenzialità dello studente e con numerose opportunità dedicate agli studenti in ambito culturale, accademico e professionale favorisce l’emergere della personalità e del talento di ciascuno di essi.
 
Per ulteriori informazioni visita:

 

A cura di Alessandra Marsico
 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.