Top scuole di business accreditate arrivano a Roma per incontrare i candidati MBA qualificati. Un'occasione unica per incontrare i responsabili delle ammissioni di prestigiosi programmi MBA provenienti da tutto il mondo.

Roma Eventi – Piazza di Spagna, sabato, 8 ottobre 2016    

Esclusivamente in questo evento:

- Top business school internazionali in un unico posto

- Programmi di Master specializzati in lingua inglese: Marketing, Management, Finanza, Relazioni internazionali, Ingegneria e altri

- Meeting individuali e workshop con i direttori delle ammissioni

- Sessioni di consulenza con i consulenti dei Master per discutere dei tuoi progetti

- Sessioni aperte e conferenze sui Master interattive

- Molte opportunità di borse di studio

 

REGISTRATI GRATIS QUI

 

Il seguente articolo rivela le statistiche riguardanti il valore dei Master di II Livello

 

I datori di lavoro danno sempre più peso ai Master

 

I datori di lavoro danno maggiore peso ai titoli Master quando selezionano giovani professionisti, soprattutto dopo la crisi del settore finanziario del 2008. Un corso Master offre l’opportunità di ricevere un compenso e una posizione iniziale più vantaggiosi, oltre alla possibilità di una carriera più rapida.

Sono ormai trascorsi più di 8 anni dall’inizio della Crisi finanziaria globale e per alcuni il peggio è ormai passato. Tuttavia, anche se ciò fosse vero, gli effetti della più grande crisi economica che abbia mai colpito il globo dopo la Grande depressione degli anni 30 hanno lasciato un marchio indelebile nel panorama socio-economico mondiale. Anni di volatilità finanziaria e ristagno nel mercato del lavoro hanno avuto gravi ripercussioni sui giovani lavoratori; uno degli effetti più evidenti è che una laurea ora non basta più per avere un vantaggio competitivo nella difficoltosa ricerca di lavoro.

Una nuova realtà per i giovani in cerca di lavoro

L’effetto più duraturo della Crisi sul mercato del lavoro non è stata l’immediata contrazione che ha portato al congelamento degli stipendi da parte dei datori di lavoro e al taglio dei posti di lavoro, ma piuttosto la conseguenza cumulativa di una sovrasaturazione della forza lavoro.

Dato che il mercato del lavoro, già di per sé in fase di contrazione, si riempiva di professionisti che avevano perso il proprio lavoro, milioni di giovani laureati di tutto il mondo non riuscivano a trovare un’occupazione a causa della mancanza di esperienza. I giovani con una laurea in mano non potevano competere con i professionisti esperti espulsi dal mercato del lavoro nel periodo immediatamente successivo alla Crisi.

In un effetto domino di proporzioni storiche, molti si sono affidati all’istruzione post-laurea per colmare il vuoto. La speranza era trascorrere uno o due anni senza dedicarsi alla caccia di un lavoro per poi riuscire a entrare nel mondo del lavoro o, quanto meno, concedere all’economia il tempo necessario per assestarsi.

“Se pensiamo esclusivamente al settore della formazione, si ha l’impressione che la richiesta di formazione aumenti solo perché le persone vogliono evitare il difficile mercato del lavoro” si legge in una relazione del Vienna Institute of Demography (2010) di quel periodo.

Un altro articolo dello stesso anno redatto dalla Organisation for Economic Co-operation and Development (OECD) evidenzia come il numero di studenti con un titolo post-laurea “e con requisiti ben superiori a quelli richiesti per l’assunzione” sia aumentato sensibilmente. “Questo vale in particolare per i corsi che consentono di conseguire un Master. Alcune facoltà, come quelle di economia, hanno registrato un aumento del 75% degli studenti stranieri rispetto alle iscrizioni del 2008“, continua la relazione.

Ma mentre gli studenti si riversano sulle università, è chiaro come per coloro restano indietro la ricerca di un lavoro diventa sempre più complessa, mentre chi sceglie di specializzarsi con altri studi affronterà poi una realtà con condizioni più eque. Ciononostante, “eque” non deve essere inteso come “facili”, poiché il Master è diventato di conseguenza, e involontariamente, la nuova laurea.

 

Tutto è bene ciò che finisce bene

Nonostante i toni cupi di alcune parti di questa storia, conseguire un Master è un’idea di investimento abbastanza positiva, come dimostrano numerosi studi e relazioni.

Stando all’ultimo ranking del Financial Times (FT) relativo ai livelli di occupazione degli studenti con un Master in Finanza (MiF) registrati a tre mesi dal conseguimento del titolo, il 70% degli studenti senza esperienza lavorativa pregressa ha trovato un lavoro in questo lasso di tempo. La percentuale riferita a studenti con esperienza lavorativa pregressa è ancora più alta, dove quattro su cinque hanno trovato un’occupazione a tre mesi di distanza dal titolo. È importante sottolineare che queste statistiche provengono dalle università e riguardano gli ex alunni di cui le scuole potevano tenere traccia. Questo significa che i dati fanno riferimento solo a persone vere e non sono dati aggregati.

Inoltre, stando al ranking FT, il salario medio degli studenti con un Master in Gestione (MiM) conseguito nelle 100 scuole migliori è di circa 58.000 USD all’anno. Per gli studenti con Master in Finanza senza esperienza pregressa, questo numero è ancora più alto, circa 65.000 USD, e arriva a toccare i 94.000 USD per gli studenti che sono entrati nel programma dopo avere acquisito una qualche esperienza lavorativa in precedenza.

Questi dati dipingono un quadro piuttosto chiaro. Sono infatti la prova evidente che il Master non delude le aspettative in quanto risposta concreta alla disoccupazione e al ristagno dovuto alla sovrasaturazione della forza lavoro descritta in precedenza.

 

Il percorso del Master

Che cosa insegna oggi un Master? Oltre alle statistiche positive, che cosa offre oggi un Master agli studenti per giustificare questi numeri? Se il Master è davvero la nuova laurea, quali competenze si aspetta di trovare un datore di lavoro nei giovani alla ricerca di un impiego?

Il Master nasce per infondere competenze specifiche. L’attenzione è focalizzata su competenze estremamente tecniche, che consentono al laureato di svolgere con padronanza il lavoro per cui si è preparato. Una combinazione di teoria e pratica che porta all’acquisizione di competenze che sono sia universali che altamente applicabili. In tutti gli esempi, le università collaborano con società locali al fine di offrire un ambiente di lavoro realistico per mettere alla prova tali competenze già durante il periodo di studi.

“Conoscere le teorie non basta; dobbiamo saperle applicare in modo creativo. Abbiamo lavorato con aziende vere su progetti che vanno dalla campagna di marketing per un’azienda vinicola al nostro progetto di consulenza e alla competizione Google Online Marketing Challenge da noi ideata”, afferma Marie Berriet, una studentessa che si è laureata alla Hult International Business School con un Master in Marketing Internazionale. Nel caso di Marie, come in tutti gli altri, gli studenti hanno appreso una professione vera.

In parole semplici, un Master trasforma gli studenti in “maestri” del mestiere. Non c’è quindi da sorprendersi se, il Master è la scelta preferita dai datori di lavoro che desiderano mettere la propria azienda nelle mani di giovani professionisti. Questo vale in particolare quando i datori di lavoro hanno di fronte l’alternativa, ossia un candidato con la laurea che ha acquisito un’ampia conoscenza teorica del settore e poche delle competenze specifiche richieste per svolgere bene un determinato lavoro.

Infine, la diversità che gli studenti affrontano, in particolare nei programmi dei Master internazionali seguiti all’estero, spesso si rivela l’esperienza più apprezzata quando entrano nel mercato del lavoro, perché offre loro una visione arricchita del mondo.

Pertanto, per usare termini da economista, un Master è il gold standard della formazione per i giovani aspiranti professionisti di tutto il mondo.

 

Questo articolo è stato scritto dai nostri partner presso AccessMasters e il contenuto originale è disponibile qui

 

Se sei interessato all’attività di ricerca e agli ambiti di conflitti, controllo degli armamenti, disarmo, non perdere questa opportunità di internship e vola a Stoccolma!

 

Per opportunità analoghe, visita la sezione del nostro sito Europa

 

Ente: Stockholm International Peace Research Institute (SIPRI) è un istituto indipendente e internazionale, che si occupa di ricerca relativamente ai conflitti, agli armamenti, al controllo degli armamenti e al disarmo. Fondato nel 1966, SIPRI fornisce dati, analisi e suggerimenti, basati su ricerche aperte a tutti, a politici, ricercatori e alla società civile. La mission di SIPRI è creare un mondo in cui i conflitti si possano prevenire e risolvere in modo pacifico. Gli scopri di SIPRI sono fare attività di ricerca sulla sicurezza, sui conflitti e sulla pace, fornire analisi di policy e consigli, promuovere la trasparenza e la responsabilità

 

Dove: Stoccolma, Svezia

 

Destinatari: studenti

 

Quando: di varia durata

 

Scadenza: open

 

Descrizione dell’offerta: SIPRI offre al candidato la possibilità di assistere i ricercatori durante la loro attività, ma anche di condurre delle proprie ricerche durante il lavoro all’Istituto in base ai loro interessi. L’internship può avere durata diversa, in base sia alla richiesta del candidato sia alla disponibilità dell’ente

 

Requisiti: interesse nell’attività dell’ente

 

Retribuzione: non prevista

 

Guida all’application: per candidarsi, l’application deve includere tutte le informazioni utili sul background accademico del candidato, il CV, il periodo in cui si è disponibili per l’internship e il settore di ricerca di interesse. Inviare il tutto alla seguente Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: Stoccolma è la capitale della Svezia e capoluogo della Contea di Stoccolma. La città sorge sul Mar Baltico, è la sede del Governo e del Parlamento e luogo di residenza del Capo dello Stato, il re Carlo Gustavo XVI. Stoccolma è la maggiore città della Svezia ed è il centro di riferimento culturale ed economico dello stato. Il centro della città è posizionato sull’acqua e, proprio per questa caratteristica, Stoccolma è stata denominata “Venezia del Nord”

 

Link utili:

Link dell’offerta

Homepage di SIPRI

 

Contatti utili:

Stockholm International Peace Research Institute
Signalistgatan 9
SE-169 72 Solna
Sweden

 

A cura di Margherita Ficola

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 
Pubblicato in Europa.
Il Woodrow Wilson International Center for Scholars offre un’ampia gamma di tirocini imperdibili nel mondo delle relazioni internazionali, non perderti questa favolosa opportunità e candidati subito!
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: Woodrow Wilson International Center for Scholars (Wilson Center) è uno U.S. Presidential memorial, fondato come parte dello Smithsonian Institution ed è una delle più importanti think tank del mondo. Il nominato in onore del Presidente Woodrow Wilson, unico Presidente Americano con un Ph.D, il centro ha la missione di commemorale gli ideali e le preoccupazioni di Wilson fornendo un collegamento fra il mondo delle idee è quello della politica, promuovendo la ricerca, lo studio, la discussione e collaborando negli affari nazionali e internazionali
 
Dove: Washington DC
 
Destinatari: Studenti di qualsiasi età interessati e competenti
 
Quando: La disponibilità delle posizioni di solito coincide con l’inizio dei semestri autunnali, primaverili e estivi
 
Scadenza: Dipende dal tirocinio che più ti interessa, controlla subito e fai domanda il prima possibile
 
Descrizione dell’offerta: Il Wilson’s center offre un’ ampia gamma di tirocini in vari programmi ed istituti di prestigio, dagli Istituti per il Brasile o il Canada, al Global Europe Program o con la Global Women’s Leadership Institute. A qesto link trovate l'elenco degli internship proposti
 
Requisiti: Oltre all’iscrizione ad un corso di laurea, i requisiti richiesti cambiano a seconda del programma/istituto scelto. Cerca l’internship che più ti piace e per la quale sei più competente e candidati subito
 
Costi/Retribuzione: Per la maggior parte dei tirocini non è prevista retribuzione
 
Guida all’application: Ti verrà chiesto di inviare
- CV
-Lettera di presentazione
-Writing Sample
all’e-mail indicata nella scheda del tirocinio che ti interessa
 
Informazioni utili: Visto il grande numero di domande, solo gli studenti presi in considerazione verranno contattati
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Vuoi iniziare a  destreggiarti nell’ambiente internazionale? Partecipa ai vari Traineeships offerti dall’European University Institute a Fiesole, un ambiente di ricerca unico in Europa
 
Per altre opportunità simili visitate il nostro sito alla sezione Europa
 
Ente: L’EUI nasce in un clima di cooperazione negli anni successivi alla seconda guerra mondiale. Riconosciuto il bisogno accademico in Europa, l’Istituto ha riflettuto questa necessità e ha aperto le sue porte ai vari ricercatori nei più vari ambiti. “Promuovere il progresso delle conoscenze nei settori  che sono di particolare interesse per lo sviluppo dell’Europa”: questo il suo slogan.
 
Dove: Firenze
 
Destinatari: Studenti laureati
 
Durata: da un minimo di tre mesi ad un massimo di dodici mesi
 
Scadenza: non specificata
 
Descrizione offerta:  Di volta in volta l’Istituto offre tirocini a giovani desiderosi di acquisire competenze nel settore internazionale. Il candidato può essere impiegato nel lavoro in biblioteca, nel servizio ICT, oppure presso gli Archivi Storici dell’Unione Europea, e inoltre nei servizi di amministrazione centrale (compreso l’ufficio del consulente legale nell’UE). Sono richiesti requisiti specifici per i tirocini in biblioteca e per i tirocini presso il servizio delle comunicazioni.
 
Requisiti:
 
- Essere cittadino di uno Stato membro dell’Unione Europea.
- Possedere una laurea di primo o secondo livello, o essere in procinto di ottenerla.
- Essere impiegato in un programma di formazione professionale.
- Essere laureato da non più di 18 mesi prima dell’inizio del tirocinio.
 
Retribuzione:
 
- Per un periodo di massimo di tre mesi non è prevista retribuzione
- Per un periodo superiore ai tre mesi è prevista una retribuzione
- Il tirocinante riceverà una borsa di studio di €1,280 a partire dal mese di gennaio 2016, e le spese di viaggio per il ritorno nel suo luogo di origine saranno coperte.
 
Documenti richiesti:  l’assicurazione sanitaria è obbligatoria e può essere ottenuta, su esplicita richiesta, attraverso l’Istituto.
 
Guida all’application: Il modulo per la domanda deve essere compilato online al seguente link
 
Info utili: L’Istituto è collocato tra le colline toscane, attorno Firenze. Il suo Campus è caratterizzato da ville risalenti al periodo rinascimentale. Una splendida occasione non solo di ampliare il proprio curriculum con un’esperienza professionale nel campo internazionale, ma anche per visitare una delle regioni più belle e caratteristiche d’Italia: la Toscana. E magari tra una passeggiata nella maremma toscana e una visita agli Uffizi, ricaricate le vostre energie con una bella fiorentina, o, se siete vegetariani, con un bel piatto di panzanella.
 
Link:
 
A cura di Laura Grandinetti
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Europa.
Gli studenti spesso lamentano un distacco troppo netto tra la realtà scolastica e universitaria e il mondo del lavoro, per sopperire a questa mancanza sono nati negli anni molti progetti di simulazione pratica che consentono agli studenti un approccio più diretto verso il mondo del lavoro. Nell’ambito delle carriere internazionali è il caso dei MUN (Model United Nations), simulazioni delle attività e dei lavori svolti da tutte le commissioni ONU, formalmente riconosciute e certificate dalle stesse Nazioni Unite. L’Italia in questo non è da meno rispetto ai paesi anglosassoni dove queste simulazioni sono nate, è il caso del RomeMUN, il Rome Model United Nations, che nel 2016 vedrà la realizzazione della sua settima edizione e che in così pochi anni è divenuta la simulazione Nazioni Unite più grande d’Europa per studenti universitari e una delle più grandi al mondo. Il Model ONU di Roma è organizzato da Giovani nel Mondo la stessa associazione che ha anche creato il conosciutissimo portale www.carriereinternazionali.com e che favorisce grazie al suo impegno l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro delle organizzazioni internazionali.
Il RomeMUN è diventato così conosciuto in pochi anni, oltre 10.000 application ricevute all’anno per i 2000 posti disponibili, grazie ad una formula vincente: un numero cospicuo di borse di studio disponibili, ben 100 per l’edizione 2016 per i candidati più meritevoli, collaborazione con decine di altri MUN nel mondo, per scambiarsi i migliori delegati in formula gratuita, supporto di prestigiosi enti istituzionali e internazionali, negli anni FAO, IFAD, Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite, Banca Mondiale, UNICEF, Commissione Europea, Ministero Affari Esteri, Presidenza del Consiglio dei Ministri, coinvolgimento di centinaia di associazioni internazionali e di numerosissime aziende e ONG, Ferrero, Eataly, Sheraton, Amnesty, Save the Children e altri, fondamentale è stata anche la partnership con decine di università sia italiane che straniere che informano gli studenti sul progetto e che spesso riconoscono loro dei crediti formativi per l’attività svolta e ultima ma non meno importante la possibilità di contare su uno staff di oltre 300 volontari presenti in circa 100 paesi al mondo.
Il Rome Model United Nations nell’arco di questi anni ha coinvolto circa 8000 studenti che si sono susseguiti nelle varie commissioni simulate e ben 1500 ragazzi che hanno lavorato come staff. Tantissime le personalità coinvolte a vario titolo negli anni, dall’Inviato ONU per i Giovani Ahmad Alhendawi, al Direttore Generale della FAO Graziano Da Silva, all’ex Ministro degli Esteri Giulio Terzi Sant’Agata, Franco Frattini, Staffan De Mistura, fino a personaggi del mondo dello spettacolo vicini al mondo Nazioni Unite come Albano Carrisi Ambasciatore di Buona Volontà della FAO.
Il topic RomeMUN 2016 sarà “I giovani e le sfide del nuovo millennio”, con l’attenzione dell’Assemblea Generale focalizzata sulla questione del disarmo e gli altri comitati concentrati sui nuovi obiettivi di sviluppo varati pochi mesi fa dalla comunità internazionale. Tuttavia RomeMUN non è solo una simulazione diplomatica. Dal 2012 il RomeMUN ha apportato un’innovazione a livello globale, inglobando nella simulazione l’azione di giovani formati sulla comunicazione, impegnati a lavorare come veri giornalisti delle maggiori testate internazionali. Un ulteriore esempio di intreccio tra verosimiglianza e realtà. L’interesse per l’aspetto giornalistico della simulazione è cresciuto al punto che quest’anno in contemporanea al RomeMUN ci sarà il RomePressGame: una quattro giorni di attività televisiva, giornalistica e radiofonica sostenuta da vere testate.
Ulteriori novità per i partecipanti di quest’anno: al RomeMUN potranno seguire una serie di workshop e di seminari per approfondire sia le soft skills più importanti sia capire come avere accesso ad una carriera nell’articolato mondo delle Nazioni Unite grazie all’incontro con funzionari ONU. Al termine di questi intensi giorni di lavoro ci sarà la possibilità di partecipare anche ad un’immensa fiera del lavoro: la Fiera di Orientamento alle Carriere Internazionali, dove aggirarsi tra numerosi stand a caccia di uno stage, un tirocinio o un lavoro offerto dai partner di RomeMUN.
Per entrare a far parte di questo mondo ricco di opportunità basta iscriversi e scegliere di mettersi in gioco grazie ad uno dei progetti internazionali più importanti d’Europa per Giovani, e tu cosa aspetti?
Per saperne di più e capire come funziona il mondo ROMEMUN, ascolta la voce dei protagonisti
 
Per informazioni contattare il team di RomeMUN Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Intiwawa è in cerca di un capo volontario in Perù per un progetto sul campo e di uno stagista per un internship a Berlino nell’ambito del volontariato e del fundraising
 
Ente: Intiwawa è una dinamica organizzazione che combatte la povertà nelle periferie di Arequipa, la seconda città più grande del Perù. Intiwawa è stata fondata nel 2007 ed oggi il suo raggio d’azione comprende diverse squadre di volontariato in Olanda, Francia, Inghilterra  ed Hong Kong. Il luogo dove l’organizzazione è maggiormente operativo sono le periferie di Aerquipa, precisamente nei sobborghi di San Isidro, dove i bassi standard igienici e l’assenza di un sistema sanitario adeguato sono causa d’inquinamento e malnutrizione. Inoltre, il livello di alfabetizzazione molto basso rende difficile l’inserimento delle famiglie nel mondo lavorativo, scaturendo spesso in violenze e sfruttamento minorile.
Scopri altre opportunità nella cooperazione qui!
 
Dove: Perù/Germania (in base alla posizione scelta)
 
Destinatari: coloro che rispondono ai requisiti
 
Quando:
- Perù gennaio 2016
- Germania settembre 2015
 
Scadenza: non specificato
 
Descrizione: Le opportunità di dividono secondo quanto segue; Volunteer Coordinator (Perù) e Social Entrepreneuring Internship(Germania).
 
Volunteer Coordinator (Perù):
- La gestione dei volontari costituisce il punto centrale della comunicazione interna e del coordinamento dell’organizzazione
- Coordinamento del lavoro dei volontari in Perù
- Raggiungimento degli obiettivi preposti nel progetto
- Comunicazione tra il Team Intiwawa Germany e il Team Intiwawa Perù
 
Social Entrepreneuring Internship (Germania):
- Sviluppo organizzativo
- Coordinamento dei volontari
- Marketing & Social Media
- Fundraising
- Reclutamento
 
Scopri altre occasioni di cooperazione qui!
 
Requisiti :                 
 
Volunteer Coordinator (Perù);
- Ottime capacità communicative scritte ed orali
- Conoscenza delle lingue inglese e spagnolo
- Ottime capacità di organizzazione e autogestione
- Fermezza e capacità di tenuta
- Leadership calma e priva di gerarchie
 
Social Entrepreneuring Internship (Germania);
- Inglese e Tedesco parlato
- La conoscenza dello spagnolo è considerata un vantaggio ai fini della selezione
 
Retribuzione: Non prevista
 
Guida all’application: Candidati qui!
 
Informazioni utili: Scopri informazioni sul team di volontariato qui !
 
Link Utili:
Intiwawa info qui!
 
Contatti: Clicca qui per entrare in contatto con Intiwawa
 
A cura di Vincenzo Streppone
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE
Lavora nel verde e dai il tuo contributo al volontariato ed alla cooperazione internazionale. Tremembè ti porta in brasile per un progetto a stretto contatto con la natura.
 
Ente: L' Associazione Tremembè Onlus, è stata costituita a Trento nel marzo 1999 e si occupa di avviare micro-progetti di cooperazione allo sviluppo in Brasile, concordati e condivisi con i partners locali brasiliani tra cui la ONG Associazione Caiçara, la Caritas Diocesana de Limoeiro do Norte e le popolazioni coinvolte nello Stato del Cearà, Nordest del Brasile. Inoltre, Tremembè lavora in Trentino e in Italia per sensibilizzare ed educare allo sviluppo, alla mondialità e all’interculturalità. Tremembè si riconosce in una attività di solidarietà rispettosa della storia e delle identità culturali delle popolazioni con cui interagisce in una logica di reciproco confronto e crescita. Lo scopo dell’associazione è quello di contribuire ad uno sviluppo equo e sostenibile, capace di autodeterminarsi, ideato e realizzato da e con le risorse locali;
 
Scopri altre opportunità nella cooperazione qui !
 
Dove: Brasile
 
Destinatari: Coloro che rispondono ai requisiti
 
Quando: Non specificato
 
Scadenza: Non specificato
 
Descrizione:
Cercasi volontari con abilità e attitudine a lavori manuali, giardinaggio e orticoltura. Per effettuare il servizio di volontariato sarà necessario trasferirsi nel Nord Est del Brasile, entrando a far parte del progetto di cooperazione internazionale. Ai volontari vengono offerti vitto, alloggio e assicurazione
Scopri altre occasioni di cooperazione qui !
 
Requisiti :
-Disponibilità a trasferirsi temporaneamente nel Nord Est del Brasile per offrire le proprie competenze all’interno di un progetto di cooperazione internazionale.
-Attitudine al lavoro manuale
-Sono preferibili abilità nel campo del giardinaggio e dell’orticultura
 
 Retribuzione: Non prevista
 
Guida all’application: Candidati qui !
 
Informazioni utili:
Alla fine del 2° mese si può convenire di prorogare il rapporto di collaborazione fino ad un max di sei mesi
 
Link Utili: Tremembè info qui !
 
Contatti:
Indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono: +39 0461 824737 (fisso) o +39 338 4157742 (cellulare).
Indirizzo: Via dell'Albera, 25 - 38121 Martignano TRENTO
 
A cura di Vincenzo Streppone
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
                  
 
 
Diventa volontario per IFRC, la più grande organizzazione umanitaria di soccorso nel mondo.
 
Ente: La International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies (IFRC) è la più grande organizzazione umanitaria del  mondo, che fornisce assistenza a prescindere dalla nazionalità, razza, religione e classe sociale. Fondata nel 1919, la IFRC è composta da 189 membri Red Cross and Red Crescent National Societies, da un segretariato a Ginevra e più di 60 delegazioni strategicamente posizionate per il supporto delle operazioni in tutto il mondo. In un epoca di tensioni crescenti, IFRC si fa promotrice della cultura di pace nel mondo, e la sua missione s basa su sette principi fondamentali:
 
-Umanità
-Imparzialità
-Neutralità
-Indipendenza
-Servizio volontario
-Unione
-Universalità
 
 
Scopri altre opportunità nella cooperazione qui!
 
Dove: Da decidere in base al paese di appartenenza (IFRC Italia qui!)
 
Destinatari: Coloro che rispondono ai requisiti
 
Quando: Non specificato
 
Scadenza: Non specificata
 
Descrizione: Ogni servizio nazionale lavora con ed attraverso i suoi volontari in diverse aree di servizio, in base alle necessità delle comunità. Queste attività includono problemi di primaria importanza come migrazione, violenza delle comunità, servizio sanitario di assistenza per malattie come HIV e AIDS. I volontari vegono ipiegati in diversi settori in base alle necessità dell'organizzazione ed alle capacità personali dei volontari. Il volontariato prevede diverse attività tra cui:
 
- Programmi di recupero per i giovani
- Primo soccorso
- Servizio in ambulanza
- Gestione delle telefonate
- Gestione delle emergenze
- Supporto per i rifugiati
- Consulenza
- Campagna per la salute
 
Scopri altre occasioni di volontariato qui!
 
Requisiti utili ma non indispensabili:
 
- Esperienze pregresse di volontariato
 
- Conoscenza lingua inglese
 
Retribuzione: Non prevista
 
Guida all’application: Vai al sito qui!
 
Informazioni utili:
 
Link Utili: IFRC info qui!
 
Contatti: Fare clic qui!
 
A cura di Vincenzo Streppone
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE

Il Center for Democratic Development è alla ricerca di tirocinanti per completare il suo staff di ricerca. Se sei sensibile allo sviluppo democratico della regione africana non perdere questa opportunità di crescita professionale!

 

Ente: Il Center for Democratic Development è un'organizzazione indipendente, senza scopo di lucro con sede ad Accra, Ghana. Il CDD è dedicato alla promozione sia della società civile che ad un governo basato sullo stato di diritto. Il Centro è attivo in una varietà di settori tra cui si annoverano la ricerca sulle politiche pubbliche, la diffusione della conoscenza acquisita attraverso tavole rotonde, conferenze e seminari, l'esercizio di attività di consulenza e di formazione. La Missione dell'ente è quella di promuovere la democrazia, il buon governo, e l'apertura dei mercati in Ghana e nell'intero continente africano

 

Dove: Accra, Ghana

 

Destinatari: laureandi senior (negli ultimi anni della carriera universitaria) oppure neolaureati in scienze politiche, internazionali, economiche ed equivalenti

 

Durata: minimo 6 settimane con un carico di lavoro che varia dalle 24 alle 40 ore settimanali

 

Scadenza: L'application va eseguita non oltre i 3 mesi che precedono l'avvio dello stage nelle sessioni:

- estiva (maggior numero di tirocinanti)

- autunnale

- invernale

 

Descrizione dell’offerta:

Gli stagisti sono solitamente assegnati alla supervisione del responsabile della ricerca ma possono anche essere assegnati al lavoro a stretto contatto con il Direttore esecutivo. Per quanto riguarda i tirocinanti in discipline giuridiche questi lavorano sotto la supervisione del Fellow Research e sono coinvolti in una vasta gamma di attività di ricerca e difesa legale. In genere le attività che vengono svolte dai tirocinanti vanno dalla organizzazione di eventi alla ricerca passando per lo svolgimento di mansioni amministrative.

 

Requisiti:

Tra i requisiti richiesti dal CDD per questa posizione figurano:

- Conoscenza ed interesse per le tendenze politiche, economiche e sociali riguardanti il Ghana e la regione africana in generale

- Ottime competenze in lingua inglese (parlata, scritta e di lettura)

- Forte capacità analitiche, di editing e di redazione documenti

- Forte volontà di cooperazione ed attitudine a lavorare in gruppo

- Capacità di lavorare in modo efficiente anche sotto pressione

- Sono fondamentali la puntualità e la cura dei dettagli

- Capacità di elaborare progetti tecnici

 

Documenti richiesti:

L'application per questa offerta si esegue esclusivamente compilando il form on – line che trovate QUI

 

Retribuzione: non prevista

 

Guida all’application:

Completare il form on – line

 

Informazioni Utili:

Accra è la capitale e la città più popolosa del Ghana. È anche il capoluogo della regione costiera della Grande Accra nonché del distretto della Metropoli di Accra, di cui occupa praticamente tutto il territorio. È il centro amministrativo, economico e delle comunicazioni dell'intero paese; qui infatti si trova oltre il 70% delle strutture produttive del Ghana. Accra è capitale del Ghana a partire dal 1877 e conserva una serie di edifici pubblici che testimoniano la sua transizione da sobborgo ottocentesco di Victoriasborg a moderna metropoli. Fra le sue principali attrattive turistiche figurano il Museo Nazionale del Ghana (con sezioni espositive di archeologia, etnografia e arte dalla preistoria a oggi), il Teatro Nazionale con la sua inconfondibile architettura moderna, il Centro Nazionale delle Arti (che raccoglie un po' tutti i generi dell'artigianato locale), la vasta e moderna piazza dell'Indipendenza, il Mausoleo di Kwame Nkrumah, il Centro Conferenze Internazionale, la cattedrale anglicana della Santa Trinità, il porto di pesca a Jamestown e il Makola Market.

Alla periferia di Accra ci sono numerose e popolari scuole secondarie: la Achimota Secondary School, comunemente indicata come "Motown", che è stata fondata nel 1924 e inaugurata nel 1927, la Presbyterian Boys Secondary, comunemente nota come "Presec"; la Aburi Girls Secondary School, popolarmente conosciuta come Abugiss, uno dei collegi per ragazze più nota in Ghana; la St Thomas Aquinas Secondary School, comunemente nota come "Quinas". Vi sono inoltre la Accra Academy (Bleoo), la scuola secondaria tecnica Kaneshie (Kateco), la scuola secondaria tecnica delle Forze Armate, la Accra High (Ahisco), ed altre. L'Università del Ghana, il primo istituto di istruzione superiore del paese, si trova a 13 km a nord di Legon, nei pressi della Motown e della scuole secondaria Presec Ghana. Poco tempo fa, anche un altro istituto superiore - l'Università Ashesi - è stata istituita ad Accra. La scuola privata no profit Ghana International School (GIS), fondata nel 1955 per i bambini dai 3 ai 18 anni d'età si trova a Cantonments, Accra. Abelemkpe è la sede della Lincoln Community School. La Lincoln Community School di Accra è una scuola internazionale senza fini di lucro per studenti di età 3-18, ed è stata fondata nel 1968.

 

Link Utili:

CDD

Pagina di Contatto QUI

Viaggiare Sicuri GHANA

 

Contatti Utili:

Center for Democratic Development (CDD)

P.O.Box LG 404

Legon-Accra, Ghana

No. 95 Nortei Ababio Loop, North Airport

Residential Area, Accra

Phones: 233-(0)302 776142 /784293 /784294 / 777214

Fax: 233-(0)302 763028 / 763029

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Daniel Angelucci

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

 

Candidati per uno stage nel primo istituto di ricerca governativo del Azerbaigian con sede in Baku!

Visita il sito dell'Associazione Giovanile Italia-Azerbaigian AGIA

Non perdere l'approfondimento: 

Azerbaigian, un Paese di opportunità ARTICOLO – RIVISTA

 

Ente: Il Center for Strategic Studies under the President of the Republic of Azerbaijan (meglio noto con l'acronimo SAM nella lingua locale – Strateji Araşdırmalar Mərkəzi) è un think tank fondato nel 2007 attraverso decreto del Presidente della Repubblica del Azerbaigian con sede in Baku. Il Centro di ricerca è dedicato a studi innovativi su questioni dalla portata nazionale e internazionale. Il SAM offre un foro di discussione per il dialogo internazionale ed ha come missione la promozione di ricerca di qualità nonché la promozione di analisi di alto pregio in vista dell'azione dei decision – makers.

 

Dove: Baku, Azerbaigian

 

Destinatari: laureandi e laureati in scienze politiche, scienze sociali, relazioni internazionali, economia, psicologia, giornalismo internazionale ed equivalenti

 

Durata: tre mesi

 

Scadenza: non specificata

 

Descrizione dell’offerta:

Il Center for Strategic Studies under the President of the Republic of Azerbaijan offre prevalentemente a studenti senior (che siano al III o IV anno del loro percorso di studi) anche di provenienza internazionale la possibilità di partecipare a stage sulle principali tematiche politiche, economiche e sociali riguardanti l'Azerbaijan e l'intera regione dell'Asia transcaucasica. Le opportunità di tirocinio si aprono quattro volte l'anno con cadenza stagionale (primavera, estate, autunno e inverno) e vengono pubblicizzate con un mese di anticipo. I tirocinanti collaborano su base settimanale da lunedì a venerdì con orario dalle 9.00 alle 13.00 – 14.00 alle 18.00

 

Requisiti:

I requisiti per questa offerta prevedono:

- La conoscenza di almeno due lingue tra le seguenti:

* Inglese, Russo, Arabo, Francese e Persiano

- Forti doti comunicative sia scritte che verbali

- Dimostrare una forte etica del lavoro ed attenzione ai dettagli

- Spiccate abilità con i principali strumenti informatici (Microsoft Office, Internet, ecc..)

 

Documenti richiesti:

- Curriculum Vitae, aggiornato, in inglese o azero e con foto

- Certificati che attestano la conoscenza delle lingue straniere

 

Retribuzione: non prevista

 

Guida all’application:

Inviare tutta la documentazione:

- Curriculum Vitae

- Certificati linguistici

all'indirizzo E – Mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni Utili:

Baku o Bakù, conosciuta anche come Baqy, Baky o Baki, è la capitale, la più grande città e il più grande porto dell'Azerbaigian e di tutto il Caucaso. Situata sulla costa meridionale della penisola di Abşeron, la città si compone di tre parti principali: il centro, la vecchia Città Murata estesa sul territorio di 21,5 ettari e la parte della città costruita nell’epoca Sovietica. Baku è considerata una delle più antiche e più grandi città dell'Oriente. La sua popolazione nel 2009 era stimata in 2 milioni di persone. Baku ha una vita molto intensa per quanto riguarda il teatro, l'opera e il balletto che hanno un ricco programma basato sul repertorio locale e internazionale. Il cinema principale è l'“Azerbaijan Cinema”, situato nel cuore della città. Invece, il Teatro Statale dell’Opera e Balletto progettato dall'architetto Bayev durante il primo boom petrolifero è considerato una delle music hall più rinomate di Baku. La Filarmonica Statale è stata appena ristrutturata e offre spesso concerti di musica classica interpretata da artisti locali e internazionali. Vi è anche una sala all'aperto dove si organizzano piacevoli spettacoli durante la stagione estiva.

 

Link Utili:

SAM

Specifiche Offerta

Viaggiare Sicuri AZERBAIGIAN

 

Contatti Utili:

Strateji Araşdırmalar Mərkəzi (SAM)

M. Ibrahimov street 8

Baku, AZ1005, Azerbaijan

Phone: +99412 596 82 41

Fax: +99412 437 34 58

E – mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

A cura di Daniel Angelucci

 

Per il nuovo anno accademico 2014-2015 Carriere Internazionali ha selezionato per i suoi iscritti SILVER e GOLD centinaia di opportunità, frutto di accordi siglati con prestigiosi Enti attivi in campo internazionale. Per maggiori informazioni su Silver e Gold CLICCA QUI!

 

Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Europa! Non perdere questa opportunità!

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.