Lo Youth & College Department sta cercando dinamici studenti di corsi di laurea triennali o magistrali allo scopo di inserirli nel National Headquarters office come stagisti
 
ENTE: National Association for the Advancement of Colored People (NAACP), la cui missione quella di assicurare l’uguaglianza in ambito politico, educativo, sociale ed economico dei diritti di tutte le persone senza alcuna discriminazione razziale. Fondata nel 1909 è la più antica organizzazione che si occupa di diritti civili.
 
DOVE:Baltimora, Maryland
 
DESTINATARI:Studenti di Laurea Triennale o Magistrale che rispettino i requisiti
 
QUANDO:Primavera, Estate o Autunno Semestre 2016  Durata: Minimo 2 mesi
 
SCADENZA: L’offerta è ciclica
 
DESCRIZIONE DELL’OFFERTA: Questo internship programme è creato per gli studenti interessati alla difesa dei diritti civili e dei diritti umani, al public service, alla difesa, al giornalismo e alle comunicazioni online nell’ambito di una vera esperienza di lavoro nella social justice arena. L’internship permette agli studenti di aumentare la loro conoscenza e consapevolezza delle problematiche dei diritti umani e dell’uguaglianza tra le razze.  Lo stagista avrà tra gli altri compiti quello di scrivere articoli per il sito web e il blog, monitorare la copertura mediatica di tematiche politiche, presenziare alle task force e altri meeting, aiutare nel coordinamento della Youth and College program per la NAACP Annual Convention e occasionale lavoro amministrativo.
 
Per scoprire le altre opportunità vista la nostra pagina Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
REQUISITI: Il candidato ideale dovrebbe possedere molti, se non tutti, di questi requisiti:
- Passione e interesse per la giustizia sociale e desiderio di lavorare in gruppo
- Essere studente un corso Triennale o Magistrale
- Eccellenti abilità di comunicazione scritta e orale
- Abilità di lavorare per priorità
- Spirito d’iniziativa
- Conoscenza delle strutture e delle politiche NAACP
-F lessibilità a lavorare oltre le ore stabilite se necessario
- Impegno di 25-25 ore di lavoro settimanali
- Capacità e disponibilità a viaggiare
- Esperienza con la Piattaforma Office
 
DOCUMENTI RICHIESTI: Lettera di Presentazione, CV, Documento che attesti gli esami sostenuti e due lettere di raccomandazione
 
RETRIBUZIONE:Non prevista
 
GUIDA ALL’APPLICATION: Inviare i documenti richiesti all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
INFORMAZIONI UTILI:Baltimora è una città degli Stati Uniti d’America, nello stato del Maryland. Essendo una città portuale , è stata spesso riconosciuta come città di quartieri, con differenti distretti tradizionalmente occupati da distinti gruppi etnici: Inner Harbor, frequentata da turisti per via di hotel, musei e negozi; Fells Point, una volta punto di intrattenimento per i marinai, ora rinnovato; e Little Italy, collocata in mezzo alle altre due, dov'era basata la comunità italoamericana e in cui crebbe la Portavoce del Congresso degli Stati Uniti Nancy Pelosi. Più all'interno, si trova Mount Vernon, il tradizionale centro culturale ed artistico della città
 
LINK UTILI:
 
CONTATTI UTILI:
Youth & College
Phone: (410) 580-5656
Fax: (410) 358-9786
 
A cura di Tommaso Boldrini
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente
 
LA REDAZIONE
Ami i social network e non puoi fare a meno di postare e tenere sempre aggiornato il tuo profilo? Vuoi sapere come sfruttare questa tua “passione”?  Vinci una bora di studio del valore di 5000$ con Gotchosen!
 
Per opportunità simili visita la nostra pagina Opportunità Altre opportunità
 
Ente: Gotchosen è la società di sviluppo software per internet che ha creato una piattaforma di social media distribuiti su siti web e blog. Il software permette ai clienti di sperimentare nuovi  mezzi di comunicazione sociale
 
Dove: Non indicato
 
Destinatari: Studenti di tutto il mondo provenienti da ogni ambito disciplinare
 
Scadenza:  Le application sono aperte dal primo all’ultimo giorno di ogni mese
 
Descrizione: L'ente mette a disposizione un premio in denaro per il post che abbia raggiunto il maggior numero di voti entro la fine del mese.
Il premio dovrà essere utilizzato per coprire le spese legate al mondo accademico ossia tasse universitarie, libri e qualsiasi altro materiale necessario per lo studio.  La quota sarà rilasciata solo dopo che il vincitore ha fornito la documentazione che attesti le spese legate all’università effettuate. Ogni partecipante dovrà creare un post originale servendosi di qualsiasi canale. I post saranno visibili on-line per tutta la durata del concorso. Sarà la piattaforma GotChosen  a monitorare il numero dei voti ricevuto da ogni post. In caso di parità riceverà il premio il post con il maggior numero di commenti. I candidati che avranno pubblicato contenuti immorali saranno esclusi
 
Requisiti:  I partecipanti devono rispettare i seguenti requisiti:
- avere almeno 18 anni ed essere studente universitari
- essere in possesso di un indirizzo email valido inserito nella pagina di registrazione di GotChosen per la notifica del premio
 
Documenti richiesti: Non specificati
 
Retribuzione: Il valore del premio è pari a 5000 $
 
Guida all’application: Per partecipare è necessario registrarsi su GotChosen e pubblicare il post con cui si intende gareggiare
 
Link utili:
 
Contatti utili: 
Per domande puoi utilizzare questo indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sei hai commenti o suggerimenti scrivi a questo indirizzo : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili:
Il nome dei vincitori sarà pubblicato sul seguente sito: http://www.gotchosen.com
Vuoi guardare i vincitori degli ultimi mesi? Clicca qui
 
A cura di Mariangela Rosato
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
 
 
 
 
Pubblicato in Altre opportunità
 
 
Intraprendere una carriera internazionale è un sogno per molti giovani. Per realizzare questo sogno e raggiungere i propri obiettivi è importante possedere le principali skills e le competenze richieste dalle organizzazioni internazionali, come avere ottime capacità comunicative e mettersi alla prova in un contesto internazionale e multiculturale. Progetti come il RomeMUN e Rome Press Game sono il primo passo per avviare la tua carriera! 
 
Il World Food Programme è la più grande organizzazione umanitaria in campo internazionale, istituita nel 1963. L'obiettivo principale del WFP è la lotta alla fame. Vi sono poi 4 obiettivi strategici più specifici:
- Salvare vite umane e preservare i mezzi di sussistenza durante le emergenze
- Sostenere la sicurezza alimentare e la nutrizione e ricostruire i mezzi di sussistenza in ambienti vulnerabili e a seguito di emergenze
- Ridurre i rischi e permettere alle persone, alle comunità e ai paesi di rispondere autonomamente ai proprio bisogni alimentari e nutrizionali
- Ridurre la malnutrizione e interrompere il ciclo intergenerazionale della fame
 
Vichi De Marchi, Spoker Person del World Food Programme, parla a Carriere Internazionali del ruolo dei giovani e quali sono le doti necessarie per intraprendere una carriera all’interno delle Nazioni Unite, lasciatevi ispirare!
 
In questo preciso momento storico, siamo di fronte a emergenze che pongono tutti noi davanti una realtà complessa e che propone una sfida agli attuali equilibri geopolitici. Quali i principali contesti di intervento del WFP? Quali le principali azioni e campagne il cui il Programma Alimentare è impegnato? 
Mai come in questi ultimi anni il WFP ha dovuto affrontare contemporaneamente diversi teatri di gravissime crisi umanitarie. Per citarne alcune: la guerra in Siria con milioni di sfollati e rifugiati, il conflitto in Yemen, in Sud Sudan, in Iraq, la crisi alimentare causata da fattori climatici come el Nino, solo per ricordare alcuni dei più urgenti e recenti interventi  
 
Il WFP gioca un ruolo primario nella gestione delle emergenze alimentari e in tutti i contesti di crisi. Quale il ruolo dei giovani?  quale il supporto loro richiesto dal Programma Alimentare?
I giovani possono fare molto. La loro generazione può esser quella che realizza un mondo a Fame Zero entro il 2030 come auspica la nuova Agenda per lo Sviluppo Sostenibile. Le azioni possibili sono numerose: innazitutto avere consapevolezza dei problemi mondiali e che interessano ciascuno di noi. Agire parlando ai politici, ai decision-makers. Far sentire la propria voce. E partecipare a iniziative di diffusione delle campagne contro la fame attraverso i social media che sono potenti strumenti di diffusione e networking
 
A suo avviso, Dott.ssa De Marchi, cosa i giovani possono fare per il WFP? Come possono contribuire alla diffusione delle Inziative del Programma?
Sicuramente l’attivismo sui social media è importante, i givani possono diventare degli ambasciatori della causa umanitaria. Possono aiutarci a diffondere campagne importanti come ShareheMeal, la nuova app per smartphone scaricabile gratuitamente e grazie alla quale, con una cifra minima, alla portata anche di un giovane – appena 40 centesimi di euro – si può donare un pasto a scuola a  un bambino che ne ha bisogno, in un determinato paese  
 
Il mondo delle organizzazioni internazionali e in particolari delle Nazioni Unite rappresenta un punto di forte attrazione per i giovani di ogni formazione. Quale crede siano i principali skills e le competenze più importanti per accedere a questo ambiente lavorativo? 
Le competenze sono le più varie a seconda del settore in cui si intende lavorare. Anche all’interno della medesima organizzazione i profili possono essere molteplici. Al WFP, ad esempio, ci sono logistici, esperti di telecomunicazioni,  giornalisti, nutrizionisti, esperti in relazioni internazionali, economisti, ecc.  Servono poi doti umana: integrità morale, senso del lavoro di squadra, senso anche del sacrificio. Spesso è un lavoro difficile in aree del mondo isolate e pericolose
 
Sempre più numerose le proposte di Model United Nations nel mondo, Quale a suo parere l’importanza della partecipazione a un Model? Come questo tipo di esperienze può accrescere l’interesse di una organizzazione per uno candidato?
Sicuramente l’esperienza di un UN Model garantisce la conoscenza del complesso sistema delle Nazioni Unite . Credo aiuti anche a capire che lavorare per le Nazioni Unite non significa fare i negoziatori, stare in un ufficio. Quasi sempre significa affrontare una vita che offre molto ma chiede anche molto
 
Fin dalla prima edizione nel 2010, il WFP è stato partner del ROMEMUN contribuendo a decretarne il successo e confermandosi negli anni un partner importante. Quali le motivazioni alla base della scelta di appoggiare un progetto di questo tipo in Italia?
E’ importante che i giovani si avvicinino al mondo delle Nazioni Unite. Non tutti coloro che parteciperanno a un Model UN saranno dei dipendenti futuri delle Nazioni Unite. Sicuramente – o almeno questa è la speranza – diventeranno dei sostenitori convinti della bontà e della necessità di un sistema sovranazionale e internazionale  a difesa di un mondo si spera pacifico e rispettoso dei diritti di tutti.  Questo per noi è importante
 
Data la consolidata collaborazione tra il WFP e Il ROMEMUN, quale a suo avviso, il valore aggiunto dell’evento? Se dovesse suggerire a uno studente di parteciparvi, quali i punti di forza? 
Credo nell’esperienza formativa  di un tale percorso per un giovane. Darei però un consiglio, Intraprendete questo “viaggio” con spirito di curiosità e scoperta, non burocraticamente per aggiungere un tassello a un CV ben organizzato. Anche se, ovviamente, conta anche quello. Ma passione e scoperta fanno molto di più, anche in termini di costruzione della propria carriera futura 
 
Dott.ssa De Marchi, la sua formazione è di ambito giornalistico. Quali sono i requisiti richiesti da una organizzazione internazionale in particolare da un’Agenzia UN per lavorare alla loro comunicazione? Ci sono dei suggerimenti per i ragazzi interessati a intraprendere una carriera come la sua? 
Il lavoro di comunicazione è complesso, servono molti anni di esperienza professionale come giornalista prima di poter aspirare a un impiego come portavoce in una delle aree del mondo dove ci sono i “comunicatori” del WFP. Ma ci sono anche molte figure intermedie o nuove come gli esperti di web o dei social media. Due consigli: fate delle scuole di giornalismo e verificate le vostre capacità di comunicatori andando nel cosi detto “field”, in un paese cioè in via di sviluppo, magari aiutando come volontari una ONG o una associazione
 
Il Press Game è il nuovo progetto lanciato nell’ambito del Festival dell Carriere Internazionali? perché crede che uno studente dovrebbe prendere parte a questa nuova simulazione?
Sicuramente è un’esperienza utile se si è interessati al mondo delle organizzazioni internazionali e al giornalismo.  Vedere come lavora un ufficio comunicazione di una grande agenzia internazionale è come entrare in una sala di controllo di un organismo complesso cercando di parlare da Nairobi a Kabul una unica lingua dal punto di vista delle informazioni e dei messaggi. Non sempre è facile
 
Il mondo delle organizzazioni, agenzie ed associazioni internazionali non esisterebbe senza comunicazione. L’importanza di comunicare i progetti, le attività, i traguardi raggiunti, sta proprio nella necessità di coinvolgere sempre più persone su situazioni che altrimenti resterebbero sconosciute ai più e ancor più insopportabili a chi le vive in prima persona.
Passione, formazione, impegno e coraggio sono gli ingredienti migliori, dal 5 all’8 Marzo 2016 sono le date giuste, Roma è la città ideale, il Rome Press Game è l’occasione decisiva. La ricetta è quasi pronta, mancano solo dei giornalisti e traduttori per amalgamare e vivere il tutto, sarai uno di loro?
Per maggiori informazioni, vai al sito del Rome Press Game e contatta il nostro staff
 
A cura di Federica Surace
Access, impegnata sul fronte della promozione dei diritti umani nell'era del digitale, offre un'internship nella sua sede di New York per studenti e neolaureati
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: Access è un'organizzazione internazionale per i diritti umani convinta che la partecipazione politica e la realizzazione di diritti umani nel 21esimo secolo sia sempre più dipendente dalla possibilità di accesso ad internet e ad altre forme di tecnlogia. Fondata nel 2009 nel periodo post-elezioni iraniano, Access è composta da attivisti digitali e da gruppi della società civile che contribuiscono alla condivisione delle abilità informatiche e alla difesa dei propri dirtti digitali. Access fornisce pratiche raccomandazioni politiche e forma la leadership a difesa delle libertà legate ad internet, inoltre, promuove campagne di cittadini a supporto del lbero accesso alla rete
 
Dove: New York
 
Destinatari: Studenti universitari e/o neolaureati
 
Durata: 3-4 mesi per un minimo di 20 ore settimanali
 
Scadenza: non specificata
 
Descrizione dell'offerta: Una policy internship ad Access è l'occasione per far parte di un team che lavora sui diritti e sulle minacce emergenti per il mondo digitale digitale. Verrai seguito da un tutor che provvederà alla tua formazione in uno dei seguenti settori strategici:
-Digital Due Process: per promuovere standard governativi, formare professionisti e influenzare le politiche del settore privato combattendo pratiche di sorveglianza sleali rivolte agli utenti
- Telecomunicazioni e diritti umani: in collaborazione con importanti aziende di telecomunicazioni, con autorità di regolamentazione, investitori, con il pubblico per promuovere un ambiente di telecomunicazioni in cui si rispettino i diritti secondo definiti standards
- Internet Governance Reform: la governance di Internet costituisce il settore fulcro delle attività
- Protezione dei dati e Privacy: rafforzamento delle norme di protezione dei dati e delle norme sulla privacy in linea con gli standard internazionali sui diritti umani.
- Network Neutrality: non limitare l'accesso ad internet favorisce anche l'innovazione che passa da esso
- America Latina: In America Latina si sostengono gruppi e attivisti nella lotta per i diritti digitali attraverso campagne e sostegno alle politiche
 
Requisiti:
  • - Interesse in almeno uno dei settori politici di cui sopra e passione per il settore tecnologico e per i diritti umani
  • - Iscrizione ad un corso di studi universitario o laurea nel campo del diritto, scienze politiche, relazioni internazionali, o con un background di tecnologia
  • - Capacità di ricerca e di scrittura
  • - Conoscenza di una lingua straniera oltre l'inglese è un vantaggio
 
Documenti richiesti:
  • - CV
  • - Lettera di presentazione in cui si spiega il proprio interesse e le proprie attitutidini per la candidatura
  • - Contatti di due referenze
  • - Elaborato con analisi di una politica pubblica attinente alle attività di Access
 
Retribuzioni: Non specificata
 
Guida all'application: Inviare i documenti richiesti a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. inserendo nell'oggetto dell'email "Policy Intern – (il tuo nome)"
 
Informazioni utili:New York, altrettanto nota come la Grande Mela o la città che non dorme mai. La zona più famosa della città è la penisola di Manhattan, cuore degli affari, dell’ONUe della vita da newyorkesi che i film fanno tanto sognare. La City, collocata a Down Town, è stata raggiunta in notorietà dal quartiere dell’Upper East Side grazie alla serie tv di grande successo Gossip Girl.  A New York qualsiasi cosa si pensi di fare è possibile realizzarla, dai musei storici, di arte moderna e contemporanea, di scienze naturali (quello con il famoso scheletro del dinosauro del film “Una notte al museo”), allo shopping selvaggio o scattare fotografie dal 106esimo piano sulla cima dell’Empire State Building. Passeggiando per New York ci si rende conto di cambiare quartiere perché è come cambiare parte del mondo ogni 6/7 isolati. Nella grande città tutto è celebre: qualsiasi angolo, qualsiasi paperella di Central Park, qualsiasi maxi schermo di Times Square
 
Link utili:
 
Contatti utili:
New York City Office
Tel: +1 888 414 0100
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Dedicato al mondo del giornalismo, della comunicazione internazionale e del settore social and web communication, il Rome Press Game si propone come il primo caso al mondo di simulazione per studenti universitari di una redazione giornalistica su più livelli: radio, web e rubriche televisive oltre che attività di ufficio stampa. Il progetto rappresenta la naturale evoluzione dell’esperienza avviata dall’Associazione Giovani nel Mondo nel campo delle simulazioni giornalistiche all’interno delle tre passate edizioni del Rome Model United Nations e della pratica portata avanti con la redazione del sito www.carriereinternazionali.com e della rivista di orientamento “Go International”, pubblicata e distribuita dall’Associazione GnM.
Il Rome Press Game è parte del Festival delle Carriere Internazionali  i partecipanti avranno dunque la possibilità oltre al gioco di simulazione pratica di seguire una serie di workshops con esperti del settore per comprendere come accedere ad una carriera nell'ambito della comunicazione, giornalismo e interpretariato.
 
QUANDO E DOVE: Roma-5/8 Marzo 2016
 
POSTI DISPONIBILI: 200
 
BORSE DI STUDIO:20
 
LINGUA DI LAVORO: INGLESE
 
SVOLGIMENTO DEL PROGETTO: Durante i 4 giorni della simulazione, i giornalisti si troveranno a vivere l’esperienza di una vera e propria redazione giornalistica in italiano o in inglese utilizzando in modo innovativo e interessante gli strumenti che i nuovi media mettono a disposizione dei giovani giornalisti: l’edizione online degli articoli prodotti, la realizzazione di video interviste e speciali di approfondimento che saranno pubblicate sia sul sito dedicato che sul nostro canale Youtube, conferenze stampa e rassegne radiofoniche sui temi del giorno. I partecipanti avranno anche la possibilità di simulare il lavoro di un ufficio stampa, affiancando quello ufficiale del Festival delle Carriere Internazionali, e potendo quindi relazionarsi direttamente con testate giornalistiche, enti istituzionali e non. Il tutto grazie al confronto e al supporto di veri giornalisti e esperti del settore della comunicazione televisiva e della carta stampata che accompagneranno i partecipanti nei giorni di simulazione. I partecipanti, attraverso i lavori del Rome Press Game, acquisiranno quindi abilità specifiche dei metodi e dei linguaggi del giornalismo, nelle sue molteplici sfaccettature (uffici stampa, giornali online, radio, televisione), sia con un approccio practice oriented, sia da un punto di vista teorico e tecnico, grazie agli approfondimenti seminariali previsti durante i giorni della simulazione, e l’affiancamento di tecnici specializzati dei vari settori.
 
CONSIGLIATO PER STUDENTI PROVENIENTI DA: studenti agli ultimi due anni di istituto superiore, studenti universitari iscritti e/o neolaureati presso facoltà di comunicazione, relazioni internazionali, lettere, interpretariato e traduzione, scuole di giornalismo, master in giornalismo e comunicazione.
 
COMPETENZE ACQUISITE: La simulazione, nell’approccio del learning by doing, ha lo scopo di far acquisire ai partecipanti una serie di conoscenze teorico pratiche nell’ambito del giornalismo a 360°. Tra di esse: apprendimento degli strumenti metodologici dell’analisi sociopolitica, economica e di costume; abilità di scrittura giornalistica nell’ambito dei nuovi media; competenze necessarie nell’uso dei nuovi mezzi del giornalismo online e audiovisivo; abilità di scrittura e capacità di relazione all’interno di una redazione complessa; progettazione e realizzazione di prodotti per l’informazione, sia di tipo tradizionale che innovativo; capacità di team working; abilità di relazionarsi con il pubblico e con altre testate reali in qualità di ufficio stampa.
 
POSSIBILI SVILUPPI LAVORATIVI: web editor, giornalismo di settore e generalista, ufficio stampa, traduttore e interpreti
 
MODALITA’ DI ISCRIZIONE E SELEZIONE: Tutti gli studenti interessati dovranno creare il proprio ID del festival delle carriere internazionali sul portale dedicato e superare un test di selezione online di conoscenza della lingua ingleseLe iscrizioni sono aperte fino al 19 gennaio 2016. Il progetto è ad esaurimento posti è dunque consigliabile iscriversi il prima possibile. Durante la preparazione i partecipanti riceveranno del materiale didattico riguardante le tecniche di giornalismo (online, radio, video). Una volta ammessi gli studenti avranno dieci giorni di tempo per confermare la propria partecipazione e registrarsi come giornalisti o traduttori. Quota di adesione 250 euro.
 
PRECEDENTI EDIZIONI: Essere giornalisti oggi non è affatto semplice. In questo settore le nuove tecnologie stanno imponendo dei mutamenti radicali. Il giornalista non deve più solamente possedere un’ottima capacità di ricerca e scrittura incentrata sulle classiche 5W, ma è necessario che egli acquisisca una serie di competenze trasversali che gli permettano di entrare a pieno titolo nella nuova era del Journalism 2.0. La carta stampata deve fronteggiare l’inevitabile incedere dei contenuti online, del giornalismo video e radio. In un momento di straordinario cambiamento della professione del giornalista il Rome Press Game, alla sua prima edizione su scala mondiale, si pone quale obbiettivo primario quello di dare la possibilità ai partecipanti sia di essere formati da professionisti del settore e al contempo di mettere alla prova le proprie capacità in un contesto multiculturale e dinamico.
 
INFO E CONTATTI: Associazione Giovani nel Mondo, 0689019538, www.romepressgame.org www.festivaldellecarriereinternazionali.org  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Maxus, azienda internazionale con due sedi in Italia, offre l'opportunità di svolgere un'internship in due campi in rapida ascesa, con grandi prospettive di crescita: social media strategy e digital marketing
 
Ente: Maxus è un network internazionale di media agencies locali con servizi riguardanti le strategie comunicative, il media planning, il digital marketing, la social media strategy, l'analisi di dati e le valutazioni di mercato.
Il team comprende 2500 persone distribuite nelle 55 agenzie, in Italia si trovano a Milano e Torino
 
Dove: Torino
 
Destinatari: Giovani interessati
 
Durata: Non specificata
 
Scadenza: Non specificata
 
Descrizione dell'offerta: Come tirocinante ti occuperai di
  • - Supportare la pianificazione di campagne pubblicitarie
  • - Testare le campagne pubblicitarie
  • - Analisi dei dati utili
  • - Sviluppare capacità di lavoro in team
 
 
Requisiti:
  • - Interesse per i settori marketing e pubblicità
  • - Competenze nel customer service
  • - Competenze nel Problem solving
  • - Abilità di scrittura e di comunicazione
  • - Abilità di lavoro in team e nell'organizzazione di attività
  • - Abilità informatiche
  • - Consolidata conoscenza della lingua Inglese per business affairs
 
 
Documenti richiesti: Applicazione online
 
Retribuzioni: Non specificata
 
Guida all'application: Procedere con l'applicazione online disponibile nella sezione Apply, in alto a sinistra nella pagina di presentazione dell'internship
 
Informazioni utili:Torino è il quarto comune italiano per popolazione dopo Roma, Milano e Napoli e costituisce il terzo complesso economico-produttivo del Paese.
E' una città dalla storia bimillenaria fondata probabilmente come Taurasia nel III secolo a. C. La sua ricchezza in monumenti ed attrattive la rendono una città dinamica ed organizzata
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Via Nizza 262/59, 10126 Torino, Italia
 
Via del Mulino 4, Milano, 20090, Italia
+39 02 5815101
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Altre opportunità
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Altre opportunità
L’EPO ricerca stagisti da inserire nel suo reparto di marketing, comunicazione e organizzazione di eventi, da workshop di un giorno a grandi conferenze, un occasione unica!
 
Ente: L'Organizzazione europea dei brevetti è un'organizzazione intergovernativa che è stata istituita il 7 ottobre 1977, in base alla Convenzione sul brevetto europeo (CBE), firmata a Monaco di Baviera nel 1973. Ha due sedi, l'Ufficio europeo dei brevetti e il Consiglio di amministrazione, che supervisiona l’attività dell'Ufficio
 
Dove: Monaco di Baviera
 
Destinatari: Laureandi o neolaureati
 
Durata:3 mesi
 
Scadenza: non specificata
 
Descrizione dell’offerta:
Compiti del tirocinante saranno:
- Supporto, sotto la supervisione di un collega esperto della Direzione Practice IP presso l'European Patent Academy 
- Pianificazione
- Organizzazione e gestione di eventi di diverse dimensioni (da workshop di 1 giorno per piccoli gruppi a conferenze fino a 200 partecipanti) e, potenzialmente, in altre località in tutta Europa
- Esperienza di lavoro in un ambiente multilingue veramente internazionale
- riferire esperienze al tutor e al dipartimento delle risorse umane
 
Cosa offre l’azienda:
- Due giorni di vacanza in più al mese (oltre gli ufficiali giorni di vacanza)
- Opportunità di partecipare a eventi sociali, come le attività di club e della società.
 
Requisiti:
Accademici
Laureati o neolaureati in gestione di eventi, comunicazione o marketing
 
Linguistici
-  Buona conoscenza scritta e parlata della lingua inglese
- Conoscenza della lingua tedesca o francese sono un plus
 
Informatiche
Buona conoscenza del pacchetto Office
 
Ulteriori Competenze
- Competenze in organizzazione di eventi
 
Competenze personali
- Multitasking
- Rispetto per le linee gerarchiche
- Ottima organizzazione
- Attenzione per i dettagli
- Capacità di lavorare in ambienti impegnativi
- Capacità d’iniziativa
 
Documenti richiesti:
- Lettera di motivazione
- CV
- Essere cittadino di uno degli Stati membri dell’EPO.
- Fornire la prova della propria assicurazione sanitaria.
 
Retribuzione: 
L'EPO offre un contributo per le spese di soggiorno. Non copre tutte le altre spese.
 
Guida all’application:
Se volete fare domanda per uno stage è possibile farlo utilizzando l'apposito modulo Online.
Nel modulo di domanda on-line all'interno del "Area Formazione" selezionare 5.4.4 - IP Practice (European Patent Academy - Monaco di Baviera / Vienna / L'Aia), nel 1 ° menu di scelta.
Le applicazioni che non vengono riempiti completamente saranno respinte senza ulteriore valutazione.
Dopo aver inviato la vostra applicazione viene visualizzata una schermata di conferma web. Non riceverete una notifica di conferma tramite e-mail. Sarete informati circa l'esito della procedura di selezione entro 6 settimane prima dell'inizio del tirocinio.
 
Informazioni utili:  Monaco di Baviera (pronuncia italiana /ˈmɔnako di baˈvjɛra/; in tedesco München, pron. [ˈmʏnçən] ascolta[?·info], in bavarese Minga) è una città extracircondariale della Germania meridionale, capitale della Baviera. Situata sulle rive del fiume Isar. Dopo Berlino ed Amburgo è la terza città tedesca per numero di abitanti[2], con una popolazione di circa 1,40 milioni nel comune (dati di dicembre 2013) e di circa 2 milioni nell'area metropolitana.
È la città più importante della Germania meridionale, grazie alle residenze reali, agli immensi parchi, ai suoi musei, alle sue chiese barocche e rococò, al folclore bavarese ancora molto vissuto, alla vicinanza delle Prealpi e delle Alpi e naturalmente grazie alla birra ed alla sua manifestazione più famosa, l'Oktoberfest.
Il santo patrono della città è San Benno di Meissen.
 
Link utili:
MVV, per gli spostamenti in città
 
Contatti utili:
To reach a specific department call the switchboard
 
+49 (0)89 2399-0
(Monday to Friday, 08.00-18.00 hrs CET)
 
Customer Services appointment
 
If you would like to arrange an appointment with Customer Services, just fill in this form.
 
Postal address
 
80298 Munich
Germany
 
Addresses of EPO's buildings in Munich
 
EPO Building Isar (JPG)
Isar building
Bob-van-Benthem-Platz 1
(formerly Erhardtstrasse 27)
80469 Munich
Germany
 
Per altre opportunità simili, vai alla sezione Europa
 
A cura di Flavia Spigoli
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
Pubblicato in Europa
Mental Health Matters! è lo slogan con cui quest’anno si celebra la Giornata Internazionale della Gioventù.
Il 17 dicembre del 1999 l’ Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvava, con risoluzione 54/120,  la proposta avanzata in occasione della Conferenza Mondiale dei Ministri della Gioventù (Lisbona, 8-12 agosto 1998) affinché il 12 agosto fosse proclamato l’ International Youth Day con lo scopo di raccogliere fondi per avviare la campagna di informazione in sostegno del Fondo delle Nazioni Unite per la Gioventù (oggi UNDEF: Fondo della Nazioni Unite per la democrazia, che raccoglie al suo interno più aree tematiche: Sviluppo della Comunità, Stato di diritto e diritti umani, Strumenti per la democratizzazione, Comunicazioni, Donne e Gioventù).
L’ Assemblea Generale aveva, inoltre, aggiunto la proposta di organizzare attività di informazione pubblica a tutti i livelli per valorizzare e promuovere il World Programme of Action for Youth adottato dalle Nazioni Unite nel 1995 allo scopo di sostenere l’ attuazione di nuove politiche nazionali in favore dei giovani e rafforzare la loro partecipazione attiva allo sviluppo economico e sociale, in collaborazione con enti governativi e ONG. Nel preambolo, infatti, si dichiara che “i giovani rappresentano i soggetti, i beneficiari e le vittime dei maggiori cambiamenti sociali, e sono generalmente confrontati al paradosso di cercare di integrarsi nell’ ordine esistente e di essere, nel contempo, la forza di cambiamento di tale ordine.”
Alla luce di quanto espresso nel preambolo, l’ obiettivo, ad oggi, è quello di approfondire ogni anno un argomento di interesse comune che sia legato a favorire una maggiore partecipazione ed integrazione dei giovani all’ interno delle politiche economiche, sociali e di sviluppo a livello mondiale attraverso il lancio di iniziative, manifestazioni, esposizioni, dibattiti, ecc.. allo scopo di creare un confronto diretto ed efficace fra realtà diverse per raggiungere nuovi e stimolanti obiettivi.
Il tema di quest’ anno è “I giovani e la salute mentale”. Un argomento da non sottovalutare. Difatti molti giovani in condizioni di salute precaria sono vittime di discriminazione ed emarginazione, molto spesso costretti ad auto isolarsi per paura di essere derisi e non capiti. Questa è stata anche una delle questioni affrontate durante la  Conferenza di Colombo tenutasi in Sri Lanka dal 6 al 10 maggio scorso, in cui  è emerso, grazie all’ annuale rapporto della WHO, come i giovani con problemi psichici fra i 14 ed i 24 anni siano i soggetti più a rischio di emarginazione e discriminazione, con un conseguente aggravamento della loro condizione mentale. L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce, difatti, la salute mentale come “una delle componenti centrali del capitale umano, sociale ed economico delle nazioni e da considerare parte integrante delle politiche relative ai diritti di cittadinanza, all’assistenza sociale, all’educazione, al lavoro.”
Un tema del genere, se lo si relaziona all’importanza che i giovani rivestono all’ interno della società, arriva inevitabilmente ad assumere un carattere di fondamentale rilevanza, degno della massima attenzione. Sono necessarie, infatti, collaborazione e cooperazione affinché si possa assicurare ai giovani che versano in condizioni di salute mentale precaria un posto nella società in una situazione di non discriminazione al sicuro da diffidenza ed emarginazione, attraverso l’aiuto di istituzioni, enti, associazioni ed operatori.
UN DESA, il Dipartimento delle Nazioni Unite per gli Affari Economici e Sociali, attraverso il Focal Point on Youth e l’ Inter-Agency Network on Youth Development, si impegna a promuovere un approccio innovativo basato sulla multiculturalità e multidimensionalità per far fronte alle questioni riguardanti la salute mentale, promuovendo l’integrazione anche di questi giovani per poter loro permettere di realizzarsi a livello umano e professionale.  
Le Nazioni Unite, attraverso questa Giornata, invitano non solo i giovani, ma la società tutta, ad aderire alla campagna per accrescere la sensibilizzazione delle persone sui temi legati alla salute mentale dei giovani, cercando di vincere la diffidenza che li circonda.
 
Cinzia Savarino
 
 Link d’ interesse:
Pubblicato in No Profit

 C’è tempo fino al 3 settembre per candidarsi ad uno dei tre seminari organizzati dall’UNICRI a Torino sui temi delle nuove minacce informatiche, dei rischi legati alla navigazione sul web e della comunicazione pubblica! Partecipa anche tu e approfondisci una tematica, quella delle cyber threats, sempre più attuale.

 
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione”Formazione per le carriere internazionali
 
Ente: UNICRIè un ente delle Nazioni Unite fondato nel 1967 per sostenere i paesi di tutto il mondo nella prevenzione della criminalità e facilitare giustizia penale. Il crimine è una preoccupazione comune sia per i governi ei cittadini di tutto il mondo. Dal momento che la criminalità diventa sempre più internazionalizzata, nuove forme di criminalità emergono e si diffonde la criminalità organizzata, le risposte nazionali e la cooperazione internazionale sono necessarie nei settori della prevenzione del crimine e della giustizia penale. UNICRI sostiene i governi e la comunità internazionali in generale nell'affrontare minacce criminali per la pace sociale, lo sviluppo e la stabilità politica.
 
Dove: Torino, Italia
 
Destinatari: I workshopsono destinati a giornalisti, chief information officers, professionisti delle relazioni pubbliche, responsabili della comunicazione aziendale e a coloro che vogliono specializzarsi nell’informazione pubblica.
 
Quando: 1)9-11 Ottobre 2014; 2) 3) Date in via di definizione
 
Scadenza: 1)3 September 2014 – 23:00 CET; 2) 3) Date in via di definizione
 
Descrizione dell’offerta: Gli incontri organizzati dall’UNICRI fanno riferimento a tre settori diversi: 1)Cyber Threats Workshop:​​mira a formare professionisti nel campo dei media e delle relazioni pubbliche, intenzionati ad avviare una carriera nell’informazione pubblica e nella comunicazione, proponendo loro una più profonda comprensione delle nuove minacce alla sicurezza degli Stati e dei cittadini. Il focus del workshop sono le minacce informatiche, la governance di Internet e il ruolo dei media;  2) Biosecurity Masterclass; 3) Reporting and Communicating on CBRN Risks.
 
Requisiti:non specificati
 
Documenti richiesti: Application Form da compilare in inglese.
 
Costi/retribuzione: 1) il costo del corso è di 450 euro; 2) il costo del corso è di 250 euro; 3) il costo del corso è di 450 euro.
 
Guida all’application: Compilare l’application form in inglese e inviarla per mail all’indirizzo publicinfohttp://unicri.it/atmark.jpgunicri.it.
 
Informazioni utili: A Torino, capitale del Piemonte, regione dell'Italia nordoccidentale, macchine sportive e cioccolato sono questione di orgoglio. La città ospita anche il Museo Egizio, una delle più imponenti collezioni di manufatti egiziani al mondo. Una passeggiata attorno a Piazza Castello e lungo via Roma racchiude molte delle cose da non perdere. Il Parco del Valentino ospita un castello del XVIII secolo, un giardino botanico e un villaggio medievale. Quando l'appetito ti stuzzica, prova nelle trattorie informali pasta, vini locali e caffè.
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Office of the UNICRI Journalism and Public Information Programme on New Threats
Viale Maestri del Lavoro, 10
10127 - Torino ITALY
E-mail: publicinfohttp://unicri.it/atmark.jpgunicri.it
Tel.: (+39) 011 6537144
 
 
 
 
A Cura di Silvia Cipullo        
 
 “Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?
CLICCA QUI e scoprilo!”
 
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al  Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!”
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
 
 

Se ti interessano i diritti umani ed i rifugiati, ecco l’occasione ideale per fare esperienza presso una Onlus affiliata all’UNHCR. Roma ti aspetta!

 

“Per altre opportunità simili, andate alla sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato"

 

Ente: Il Consiglio Italiano per i Rifugiati è un ente morale e una Onlus, costituitasi nel 1990, sotto il patrocinio dell’UNHCR ed è il membro italiano dell’ECRE - European Council on Refugeess and Exiles. Il suo obiettivo è difendere i diritti dei rifugiati e dei richiedenti asilo, per l’affermarsi di un sistema integrato ed efficiente che si sviluppi nelle diverse fasi dell’accoglienza, dell’integrazione e dell’eventuale ritorno assistito nel Paese di origine, in attuazione dei principi stabiliti dal sistema internazionale dei diritti umani, dalla Convenzione di Ginevra sui Rifugiati del 1951 e della recente normativa comunitaria.

 

Dove: Roma, Italia.

 

Destinatari: Chiunque soddisfi i requisiti.  

 

Quando:Non specificato (durata 6 mesi).

 

Scadenza: Il prima possibile.

 

Descrizione dell’offerta: La persona selezionata supporterà lo sviluppo e l’attuazione delle attività finalizzate alla raccolta fondi e alla promozione dell’organizzazione, in particolare:

- la pianificazione delle iniziative volte ad incrementare, con i vari mezzi di comunicazione e relazione con il pubblico, la notorietà dei temi trattati dall’organizzazione e del relativo impegno;

- lo sviluppo di campagne, la ricerca di spazi media gratuiti, l’ideazione e organizzazione di eventi, le iniziative di crowdfunding;

- la gestione del programma “sostenitori del CIR” attraverso azioni di informazione, sensibilizzazione e coinvolgimento;

- la gestione dei donatori Aziende, Fondazioni e altre Organizzazioni;

- il coordinamento dei rapporti con i vari partner e fornitori;

- la predisposizione dei vari materiali di comunicazione.

 

Trovi ulteriori informazioni nell'allegato.

 

Requisiti:

-       Laurea/Tesi/Specializzazione in Comunicazione, Marketing, Economia, o equipollente

-       Motivazione/Interesse per le tematiche inerenti i Diritti Umani

-       Capacità relazionali, di lavoro in gruppo e di organizzazione

-       Conoscenza dell'inglese

-       Conoscenza del pacchetto Office

 

Requisiti preferenziali:

-       Esperienza di stage/volontariato in Onlus, ONG o organizzazioni analoghe

-       Esperienza nell’ambito della Raccolta Fondi/Marketing/Comunicazione

-       Capacità di sviluppo social media

 

 

Documenti richiesti:Cv e Lettera Motivazionale completi di autorizzazione al trattamento dei dati ai sensi  del D. Lgs n. 196/2003.

 

Costi/retribuzione: Non previsto

 

Guida all’application:Inviare i documenti richiesti a a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nell'oggetto dell’e-mail 'Stage Raccolta Fondi rif. 01/14'.

 

Informazioni utili:  La sede CIR si trova nel quartiere Aventino, a 5 minuti a piedi dalla stazione metro Circo Massimo. Nei pressi potrete trovare il Roseto comunale, uno dei giardini più belli della Capitale, e il Giardino degli Aranci, dal quale potrete godere di una bellissima vista della città dall’alto. E non dimenticate di “spiare” la cupola di San Pietro dalla serratura del portone del Priorato dei Cavalieri di Malta!

 

Link utili:
Sito CIR

Contatti utili:
Consiglio Italiano per i Rifugiati Onlis
Via del Velabro, 5/a 
Tel.06-69200114
Fax.06-69200116  
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A Cura di Alessandra Coletta

 

“Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?

CLICCA QUI e scoprilo!”

 

“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al  Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!”

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

Rubrica

Servizio Volontariato Europeo

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.