La IV edizione del LUISS Career Day for International Organizations si terrà giovedì 31 marzo 2016, dalle ore 10:00 alle 16:00 nella splendida sede dell’Università LUISS Guido Carli di Viale Romania, 32 (Aula 200).
 
Carriere Internazionali, partner del LUISS Career Services sin dalla prima edizione dell’International Career Day nel 2013, invita tutti gli studenti e laureati della LUISS Guido Carli a partecipare numerosi.
 
Il Career Day for International Organizations è un’occasione unica per scoprire opportunità professionali, incontrare funzionari di importanti organismi internazionali governativi e non, confrontarsi su futuri obiettivi di carriera.  Lo scopo è quello di creare interazioni e dialogo tra studenti e laureati da un lato e le organizzazioni internazionali dall’altro.
 
Il Career Day vedrà la partecipazione delle principali Agenzie delle Nazioni Unite, di prestigiose ONG, organismi internazionali, centri di ricerca e think tanks.
 
Un consiglio? Arrivare preparati all’appuntamento per non sprecare questa preziosa opportunità:
 
- informati sugli enti presenti, le loro attività, la mission, la vision;
- prepara domande specifiche per ciascun ente;
- porta la versione aggiornata del tuo CV, sia in italiano che in inglese;
- presta attenzione al tuo look! (formal dress consigliato)
 
Qui si seguito la lista degli ENTI presenti:
 
  • Amnesty International - Sezione Italiana
  • Amref Health Africa Onlus
  • Carriere internazionali
  • Ce.S.I. Italia  - Centro Studi Internazionali
  • Comitato Italiano per l'UNICEF - Onlus
  • Commissione Europea - Rappresentanza in Italia
  • COSPE onlus
  • ECPAT ITALIA ONLUS
  • Emergency
  • FOCSIV
  • Fondazione Telethon
  • HopeXchange Medical Center
  • ICC ITALIA - Camera di Commercio Internazionale Comitato Nazionale Italiano
  • IDLO (International Developement Law Organization)
  • International Fund for Agricultural Developement (IFAD)
  • INTERSOS - Humanitarian Organization
  • ISTITUTO AFFARI INTERNAZIONALI (IAI)
  • Italian Red Cross
  • Legambiente Onlus
  • Medici Senza Frontiere Onlus
  • Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale
  • Save The Children Italia Onlus
  • Servizio Civile Internazionale Italia
  • SISCOS - Servizi per la cooperazione internazionale
  • SOS Il Telefono Azzurro Onlus
  • Susan G.Komen Italia
  • The World Bank Group
  • UN/DESA Department of Economic and Social Affairs - Office in Rome
  • UNHCR - The UN Refugee Agency
  • UNIDO ITPO Italy - United Nations Industrial Development Organization - Investment and Technology Promotion Office in Italy
  • UNICRI - United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute
  • World Food Programme
 
Scarica la locandina qui in allegato
Visita il sito ufficiale della LUISS
 
 
GoStudy Australia è un ente che offre la possibilità di andare in Australia sia per motivi di studio, garantendo le selezione delle migliori scuole, sia per le specializzazioni. Scopri GoStudy Australia leggendo l’approfondimento e incontralo alla Fiera delle Carriere Internazionali
Per altre opportunità visita il sito Carriere Internazionali
 
GoStudy Australia è stato fondato a Sydney nel 2006 e ha 9 uffici nel mondo: Roma, Milano, Sydney, Melbourne, Brisbane, Madrid, Barcellona, Valencia, Toulouse.
Si tratta di un'organizzazione incaricata di rappresentare i migliori istituti di formazione in Australia. Da 14 anni di esperienza,l'istituzione di è fatta conoscere per l’offerta gratuita della migliore consulenza personalizzata per le persone interessate a seguire dei corsi in Australia.
Lo staff di GoStudy Australia supporta gli studenti per tutta la durata della loro esperienza, in modo gratuito. L’organizzazione offre assistenza gratuita a tutti coloro che vogliono studiare, lavorare o trasferirsi in Australia. Attraverso dei seminari di orientamento vengono scelte le destinazioni migliori, caso per caso, per la realizzazione degli obiettivi. GoStudy offre delle consulenze anche per la scelta del visto migliore, data la difficoltà della procedura burocratica per il permesso di soggiorno in Australia.
 
Altro compito è la selezione delle migliori scuole in Australia, tra oltre 150 enti: scuole di inglese, corsi professionali e università. La scelta dell'istituzione ospitante è associata all'individuazione del corso migliore per le esigenze e le aspettative formative dello studente.

L'assistenza è estesa anche nella scelta della sistemazione e del viaggio.

Go Study Australia offre la propria professionalità in diversi campi della formazione per giovani:

- Università in Australia e studi Superiori

- studio della lingua inglese

- Corsi proessionali per esperienze di natura pratica e inziare la propria carriera in un paese ricco di opportunità

- periodi di scambio

Vediamo più nel dettaglio qual è l'offerta.

Tra le possibili alternative dei corsi di inglese, ci sono sia quelli di General English, sia quelli più specifici di preparazione per esami specifici come IELTS e Cambridge. Poi, ce ne sono altri più settoriali come Business English, Inglese Medico o Teachers Training Courses.

GoStudy collabora anche con college privati e pubblici che offrono corsi di formazione professionale. I corsi professionali, chiamati VET (Vocational Education and Training), sono offerti da enti educativi australiani accreditati che hanno un forte contenuto pratico e che sono orientati a formare il lavoratore verso un mestiere specifico. I VET sono i migliori per chi desidera trovare un lavoro in Australia in vari settori. Infatti, oltre ad insegnare in modo pratico un “mestiere”, rilasciano una certificazione di studio molto richiesta dai datori di lavoro australiani.

Sono previste delle consulenze anche per i corsi universitari, dal momento che studiare all’università in Australia significa vivere un’esperienza accademica e culturale straordinaria. Le università australiane infatti offrono Bachelor Degree, Master e Dottorati tra i migliori al mondo.
GoStudy Australia indirizza coloro che sono interessati a vacanze studio, garantendo la scelta della scuola migliore, del corso di inglese più formativo e dell’alloggio più comodo.
GoStudy Australia, inoltre, offre anche delle consulenze per la ricerca di qualsiasi tipo di lavoro, sia in base alle pregresse esperienze, sia in base agli obiettivi.
La scelta oltre che per tipologia di esperienza può avvenire anche su base geografica, già dal sito è infatti possibile orientarsi tra le principali città autraliane e scegliere quella più congeniale.
Data la descrizione di questa istituzioni, è facile comprendere come la partecipazione alla Fiera delle Carriere Internazionali rappresenti un modo per presentare le proprie offerte ad un pubblico di giovani fortemente interessati agli aspetti internazionali.
Incontrare Go Study Australia potrebb motivarti ad una scelta differente, alla possibilità di metterti in gioco in un altro continente cogliendo opportunità inaspettate e costruendo un cv davvero interessante su scala globale.
Approfitta dell'evento e fai un giro in Australia in 7 e 8 marzo!
 
Link utili:
 
Margherita Ficola
 
 
Quest’anno la Fiera delle Carriere Internazionali, l’evento organizzato dall’Associazione Giovani nel Mondoche si terrà a Roma il 7 e 8 marzo 2016, avrà un partner di indiscutibile prestigio: il King’s College di Londra. Poter ospitare un’autorità così importante nell’ambito della ricerca universitaria a livello internazionale è sicuramente un grande motivo d’orgoglio. E’ indubbio il ruolo centrale svolto nel mondo globalizzato di oggi da parte dei poli universitari di caratura internazionale, soprattutto alla luce delle opportunità che si possono aprire per molte eccellenze italiane nel mondo della ricerca che hanno voglia di ampliare i loro confini e di confrontarsi con un ambiente internazionale. Quello appena descritto è un approccio indubbiamente fatto proprio dal King’s College, che si propone di garantire ai propri studenti un curriculum di respiro internazionale che possa creare cittadini globali capaci di liberare le proprie energie in tutto il mondo.
Il King’s College è stato fondato nel 1829 dal Re Giorgio IV e da Arthur Wellesley e ha sede nel cuore della città di Londra, città internazionale per eccellenza. Oltre a rappresentare una delle più autorevoli ed ambite università del Regno Unito e di tutto il mondo anglosassone, costituisce uno dei più importanti centri accademici e di ricerca a livello mondiale. Insieme alle Università di Oxford e Cambridge e ad altri tre storici college londinesi (Imperial, University e London School of Economics) costituisce il Golden Triangle e del Russel Group, che riunisce i maggiori centri di eccellenza universitaria del Paese.
L’avvenire del King’s College si baserà sull’esponenziale crescita di aree quali il Business, Scienza e Tecnologia con lo scopo di attrarre i migliori talenti a livello internazionale. Tra le Facoltà offerte troviamo la Falculty of Arts and Humanities, Dental Istitute, Faculty of Law Sciences & Medicine, The Dickson Poon School of Law, Faculty of Natural & Mathematical Sciences, Institute of Psychiatry Psycology & Neuroscience, Faculty of Social Science & Public Policy, nonché la Florence Nightingale Faculty of Nursing & Midwifery che costituisce la più antica scuola di infermeria al mondo.
Il King’s College è distrubito in 5 campus: il Denmark Hill ospita l’Instute of Psychiatry, Psycology & Neuroscience e alcune strutture del Dental Institute, il Guy’s è la casa della Faculty of Life Sciences & Medicine e del Dental Instute, lo Strand si trova sulla riva nord del Tamigi ed è la sede di facoltà scientifiche e delle arti, il St Thomas’  che ospita le lezioni nell’ambito della medicina e il Waterloo Campus sede della storica Facoltà Nightingale Faculty of Nursing & Midwifery. I campus risiedono nella zone più centrali di Londra, a testimonianza dello legame storico tra il King’s College e la capitale britannica. Gli studenti del King’s College hanno infatti la possibilità di formarsi tra la vie di Westminster e i grattacieli della City, senza mai perdere di vista lo storico Tamigi.
La presenza di un’istituzione del genere alla Fiera delle Carriere Internazionali non può quindi che renderci orgogliosi e siamo felici di poter ospitare a Roma il King’s College di Londra, per sottolineare quanto istituzioni del genere svolgano un ruolo fondamentale nell’ambito di un percorso di internazionalizzazione in cui l’Associazione Giovani nel Mondo crede molto. 
Per gli studenti interessati ad una carriera internazionale è molto importante conoscere il mondo in tutte le sue sfaccettature. La cultura, l’educazione e la lingua sono solo tre degli elementi caratterizzanti di un Paese ma essi, da soli, possono dire tanto di un luogo. Conoscere le tradizioni e i modi di vivere di una cultura diversa dalla nostra, è un modo per aprire i propri orizzonti verso nuove esperienze e imparare che al di fuori della nostra comfort zone esiste un mondo meraviglioso da scoprire. In questa ottica lavora la WEP (World Education Program), un’organizzazione internazionale che sarà presente alla Fiera delle Carriere Internazionali proprio per fornire ai giovani tutte le informazioni di cui hanno bisogno. L’evento è organizzato dall’Associazione Giovani nel Mondo e riunirà a Roma il 7 e 8 Marzo 2016 migliaia di giovani provenienti da tutto il mondo!
 
Per altre opportunità di formazione visita la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
Scopri anche il Rome Press Game !
 
La WEP (World Education Program) è un’organizzazione internazionale che promuove scambi culturali, educativi e linguistici nel mondo. L’organizzazione è nata nel 1988 dal desiderio di tre exchange students reduci da un soggiorno in America che volevano offrire ad altri ragazzi la possibilità di vivere la stessa esperienza.
Per gli studenti universitari, WEP mette a disposizione numerose possibilità di partire con l’obiettivo di migliorare la lingua straniera e di arricchire il proprio CV. Tra le esperienza più interessanti ci sono gli Stage all’estero (per i quali sono disposizione 4 borse di studio) e i Viaggi Solidali, esperienze molto diverse, ma molto formative.
La WEP ha 5 sedi in Italia e numerose all’estero, negli anni ha stretto forti legami con tantissime altre organizzazione di scambi culturali e quindi dispone di rappresentanti in tutti i continenti. Il personale WEP, avendo vissuto varie esperienze all’estero, è in grado di guidare gli studenti e le famiglie nella scelta del percorso formativo più adatto. La WEP organizza spesso degli Infoday come occasione per incontrarsi e parlare delle varie offerte disponibili. Un’altra cosa molto importante per chi è interessato ad uno scambio culturale, è leggere le testimonianze di chi l’ha già fatto e su questo WEP punta molto. Sul loro sito, infatti, è possibile trovare informazioni sulle esperienze fatte da tantissimi ragazzi!
Insomma, se sei pronto a mescolare la tua vita con quella degli altri attraverso uno scambio culturale, non devi far altro che lasciarti prendere per mano da WEP ed andare con loro ad esplorare le innumerevoli e fantastiche culture di tutto il mondo!
 
 
Per ulteriori informazioni
 
 
Anna Pilosi
La scelta dell’Università rappresenta una delle cose più importanti nella vita di ognuno. Nel mondo lavorativo odierno, la motivazione e l’ambizione sono fondamentali per imporsi all’interno del panorama delle carriere internazionali ma spesso questo non basta e quindi ci ritroviamo a dover fare esperienza con lo scopo di formarci e creare curriculum. Non sempre questa esperienza bisogna acquisirla all’estero, spesso basta guardarsi intorno nel proprio Paese per scoprire che sono numerose le opportunità d’eccellenza offerte da scuole internazionali proprio in “casa nostra”. La RUFA (Rome University of Fine Arts) è una di queste che, proprio con lo scopo di farsi conoscere dai giovani interessati alle carriere internazionali, parteciperà alla Fiera delle Carriere Internazionali. L’evento è organizzato dall’Associazione Giovani nel Mondo e riunirà a Roma il 7 e 8 Marzo 2016 migliaia di giovani provenienti da tutto il mondo!
 
Per altre opportunità di formazione visita la sezione Formazione per le Carriere Internazionali
Scopri anche il Rome Press Game !
 
RUFA (Rome University of Fine Arts) è un centro didattico multidisciplinare e internazionali ufficialmente riconosciuto dal MIUR. L’Università offre percorsi formativi validi ed innovativi nel campo dell’Arte, del Design e della Comunicazione. Nata nel 1998 per accogliere in un un’unica Accademia i sogni dei giovani italiani e stranieri fornendo loro una preparazione di alto livello. L’offerta formativa della RUFA è molteplice e comprende gli insegnamenti più interessanti ed attuali divisi in sette diversi corsi di Diploma Accademico di I livello ( pittura ,scultura ,graphic design ,design,cinema e fotografia) e nove corsi di Diploma Accademico di II livello (multimedia spaces design and tecnologies, visual and innovation design, computer animation and special effects, arte cinematografica, scenografia, scultura, pittura, grafica d’arte e decorazione). L’università, inoltre, offre anche numerosi corsi professionali, corsi liberi e master per chi ha bisogno di un’ulteriore specializzazione. RUFA ha approvato l’erogazione di diverse tipologie di borse di studio, rivolte a giovani di talento che vogliono intraprendere un percorso di studi all’interno dell'Accademia ed agli iscritti che necessitino di un sostegno economico. L'Accademia, inoltre, offre agli studenti numerose opportunità per fare esperienza nel mondo del lavoro e a livello internazionale attraverso stage e placement e con il programma Erasmus+ .
La Rome University of Fine Arts utilizza un metodo d’insegnamento che punta ad unire la didattica universitaria alla formazione di stampo professionale. Gli studenti avranno la possibilità di partecipare a conferenze, seminari, workshop, mostre e pubblicazioni per poter approfondire il piano di studi ed entrare a contatto con il difficile mondo del lavoro. Tra le opportunità e i servizi a disposizione degli studenti ci sono le attività di  orientamento che RUFA organizza durante tutto l’anno con incontri ed iniziative per presentare l’Accademia, i suoi percorsi formativi, le modalità ed i requisiti per l’ammissione, i servizi e le politiche di sostegno agli studi.
 
 
Per ulteriori informazioni
 
 
 
 
Anna Pilosi
Scopri la realtà globale del’UNICATT alla Fiera delle Carriere Internazionali, e parla in prima persona con i suoi esponenti più qualificati il 6 e il 7 Marzo a Roma
 
Fondata a Milano nel 1921 da padre Agostino Gemelli, l’Università Cattolica del Sacro Cuore può essere considerata uno dei più importanti Atenei cattolici d’Europa. A fronte di una crescente apertura e soprattutto interesse internazionale, è anche l’unica Università italiana che può vantare una dimensione nazionale totalizzante con i suoi cinque Campus presenti a Milano, Piacenza, Cremona, Brescia e Roma, dove è presente anche il Policlinico Universitario “A. Gemelli”.
 
Grazie ad una tradizione ormai quasi centenaria, al riconosciuto prestigio e alla qualità del personale docente e non docente, l'Università Cattolica del Sacro Cuore offre ai propri studenti una didattica di riconosciuto prestigio, un impegno consolidato sulle frontiere della ricerca e dei servizi di indiscussa qualità. Un’Istituzione da sempre aperta all’innovazione e al cambiamento, che si affaccia in maniera consapevole e preparata a quello che si prospetta essere il nuovo mercato globalizzato ed internazionale. A dimostrazione di tale vocazione internazionale, l’UNICATT sarà presente come ogni anno all’interno del Festival delle Carriere Internazionali, per presentare e rendere disponibile a tutti gli studenti interessati consultazioni uniche su quello che è il vero e proprio universo del Sacro Cuore.
A partire da questi presupposti e da questa vera e propria missione, l’Università Cattolica ha formato una parte significativa della classe dirigente del nostro Paese. Tra le decine di migliaia di laureati, dalla fondazione a oggi, figurano eminenti esponenti delle istituzioni, della politica e del diritto, come accademici e intellettuali, imprenditori e manager, insegnanti e professionisti, vescovi e giornalisti, editori e scrittori. La possibilità di poter diventare una persona affermata in così diversi campi di azione è dovuta soprattutto alla grande opportunità di poter scegliere all’interno di una offerta formativa numericamente e qualitativamente importante.
 
Sono infatti 12 le facoltà che offrono agli studenti la migliore scelta a seconda delle proprie attitudine e prospettive future: Economia; Economia e Giurisprudenza; Giurisprudenza; Lettere E Filosofia; Medicina E Chirurgia; Psicologia; Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali; Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative; Scienze della Formazione; Scienze Linguistiche e Letterature Straniere; Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali; Scienze Politiche e Sociali.
All’interno di questo vasto panorama, si posizionano inoltre 7 scuole aggiuntive di specializzazione, completando in modo unico la piena realizzazione accademica di tutti i suoi frequentanti: Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo (Almed); Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (Altems); Alta Scuola Impresa e Società (Altis); Alta Scuola per l’Ambiente (Asa); Alta Scuola di Psicologia Agostino Gemelli (Asag); Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali (Aseri); Alta Scuola di Management ed Economia Agro-Alimentare (Smea).
 
L’iscrizione è aperta a tutti gli studenti, italiani e stranieri, provenienti dalle Scuole Superiori o dalla fine di un corso di studi da un altro Ateneo riconosciuto. Ogni corso di laurea triennale o a ciclo unico come di laurea magistrale prevede uno specifico criterio di ammissione, con differenti modalità di immatricolazione. Nelle pagine di ciascun corso di laurea, alla voce Modalità di ammissione, sono disponibili le norme per l'ammissione all'anno accademico 2015/2016, che riportano criteri di ammissione, modalità di immatricolazione e scadenze. Per chi avesse già terminato gli studi di secondo livello, c’è la possibilità unica di poter scegliere in un ampio ventaglio tra Master Universitari, Summer School, Dottorati e Scuole Di Specializzazione.
 
Per ulteriori informazioni:
 
 
 
Eleonora Mantovani
 
 
Quella di Giuseppe Scelza è senza alcun dubbio una storia di successo, una storia che racconta di come un giovane laureato in Economia si sia tuffato nella carriera imprenditoriale partendo dal nulla: a 18 anni inizia la sua attività nel settore dei trasporti postali e a soli 24 anni acquisisce il marchio internazionale MAIL BOXES ETC. per la città di Battipaglia, divenendo così il franchisee MBE più giovane d’Italia.
Da lì in poi comincia una scalata che ha del notevole, nel 1995 acquisisce la concessionaria di area MBE per tutta la regione Campania, dove raggiunge risultati record, cui seguiranno le acquisizioni anche delle concessionarie in Molise, Abruzzo e di alcune province del Lazio.
E’ invece del 2000 l’apertura del centro pilota MBE di Roma, che svilupperà performance record estendendo il successo di Scelza anche nella Capitale.
Complessivamente sono stati aperti oltre 120 punti vendita in franchising nelle aree sotto la sua guida, raggiungendo nel 2015 un fatturato aggregato, con la rete dei 120 punti vendita in franchising, di oltre 20 milioni di euro.
Tuttavia i successi di Giuseppe Scelza non sono legato soltanto al mondo MAIL BOXES ETC.: nel 2007 ha realizzato il MAJESTIC Business Center, un avanzatissimo Centro Servizi di oltre 12 mila metri quadrati con sede a Battipaglia, che offre uffici, locali commerciali, depostiti e servizi di logistica, spedizione, e-commerce e molto altro ancora.

 

Il suo nome è inoltre legato a VISA Passport, un servizio di assistenza per la richiesta di visti su passaporti che in poco tempo è diventato un punto di riferimento nella consulenza delle pratiche consolari. VISA Passport offre consulenza per il rilascio di visti turistici, di studio e d’affari per Stati Uniti, Regno Unito, Canada e Cina e altre nazioni.

 

l’attività svolta da VISA Passport ha una chiara proeizione internazionale, aprendo ai giovani contatti con l’estero. Proprio per questa azione indiretta all’internazionale, abbiamo intervistato Giuseppe Scelza alla vigilia della partecipazione di VISA Passport al Festival delle Carriere Internazionali che si terrà a Roma. L’intervista nasce dalla nostra curiosità sulla storia di questa esperienza di successo. Per noi giovani è importante capire come si arrivi ad operare su un mercato così vasto e internazionale.

 

Dott. Scelza, la Sua è una storia piuttosto insolita per i giorni nostri: un giovane originario del Sud Italia che si costruisce la strada del proprio successo in un contesto territoriale arido di storie come la sua. Qual è stato il suo segreto e quali sono state le decisioni chiave?
Il territorio sicuramente può contribuire alla realizzazione di un imprenditore, ma non è l’unico fattore. Per me è stato determinante l’avere chiaramente in mente gli obiettivi da raggiungere ed il porsi di anno in anno obiettivi sempre più ambiziosi. Di fronte alle difficoltà quotidiane, non arrendersi mai. Affrontare i problemi quotidiani come nuove sfide che aiutano a migliorare se stessi e la propria squadra. Limitare al minimo le sconfitte e per quelle inevitabili tramutarle in “opportunità”. Svolgere il lavoro che piace nella vita, con passione e…. divertendosi.

 

Cosa direbbe ai giovani Scelza di oggi, ossia quei giovani italiani che vedono il loro futuro in modo nebuloso e che non trovano il loro posto nella società? Qual è la lezione che sente di potergli trasmettere?
La mia esperienza è dal lato imprenditoriale, ma ritengo che abbia fattori comuni anche per il lavoro dipendente.
Come nelle imprese, anche nelle persone, la fase di avvio "Start Up” è quella più critica e dura da affrontare.
Tutti coloro i quali hanno affrontato o stanno per affrontare questa fase, sanno di cosa sto parlando. Il fattore comune che contraddistingue chi la supera positivamente è di cercare/creare il lavoro, non attenderlo, nella consapevolezza che il lavoro di oggi non sarà lo stesso tra 5 anni. Oggi il "posto fisso” è retaggio di un tempo ormai a noi remoto, quindi in un mondo che cambia velocemente, le imprese hanno cicli di vita molto più breve e di conseguenza anche i lavoratori dipendenti, devono formarsi, crescere e svilupparsi in un mercato del lavoro in continua evoluzione e cambiamento. Tutto questo non è l’eccezione ma è la regola! Il nostro mondo, costituito da un mercato globale e digitale, dove tutto cambia rapidamente, sono numerose le opportunità che si possono cogliere. Basta solo impegnarsi nel cercarle o crearle. La New Economy, impone a tutti noi una elevata propensione al cambiamento. Bisogna vivere e formarsi per essere sempre di più  “resilienti”, cioè plasmabili al cambiamento continuo.

 

Qual è il risultato che ha raggiunto di cui si sente più orgoglioso?
Sicuramente l’aver contribuito a creare attività imprenditoriali che prima non esistevano:
Innanzitutto, una rete in franchising con oltre 120 punti vendita MAIL BOXES ETC. ed un numero complessivo superiore a 400 persone dedicate, nelle regioni Lazio, Campania, Abruzzo e Molise, dove sono Concessionario di Area del medesimo marchio. I centri MBE sono diventati leader di mercato nel settore delle Spedizioni con corriere espresso in tutto il mondo, Imballaggio, Grafica e Stampa, Fornitura di prodotti per ufficio, ecc., grazie all’impegno costante e passione profusa da tutta la squadra.
In secondo luogo ho realizzato, un centro multiservizi e polifunzionale denominato MAJESTIC Business Center che si estende su una superficie coperta di oltre 12.000 mq., unico nel suo genere di offerta dedicata a: Spazi Fisici (uffici arredati pronti all’uso, coworking, locali, depositi, sale riunioni ed aree di parcheggio); Servizi Logistici Integrati (magazzini, imballaggi, trasporti, spedizioni, rete distributiva nazionale e punti di prossimità per consegne a privati) e Servizi Professionali (reception, segretariato, web-marketing, consulenza IT, legale e finanziaria) nonché agevolazioni per servizi bancari e utenze.
Infine un Centro di Servizi di spedizione, consulenza ed assistenza per Visti Passaporti.

 

Nel mondo globalizzato e altamente competitivo in cui oggi siamo immersi un’esperienza all’estero può sicuramente costituire una marcia in più: è alla luce di questa considerazione che dobbiamo leggere l’idea VISA Passport?
Rientra nei miei piani futuri, dopo aver consolidato il business in Italia per il rilascio di visti turistici, di studio e d’affari per Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Cina ed altre nazioni
 

 

Dalle sue attività è evidente l’importanza che per lei hanno le esperienze internazionali. Quali crede sia il valore aggiunto di formarsi anche all’estero? Quando seleziona i suoi collaboratori, cosa cerca in loro? quali sono i punti di forza?
La formazione in altri paesi è sicuramente un valore aggiunto determinante per il successo dell’imprenditore e dei manager in una visione di mercato globale
Ogni risorsa umana in azienda è un valore aggiunto, quindi deve contribuire a creare valore per se e per l’azienda.
A mio avviso sono importanti le valutazioni delle pregresse esperienze effettuate in aziende, anche mediante stage, aver svolto master specialistici, anche all’estero, nonché l’attitudine a lavorare in team e per obiettivi con un predisposizione verso il cambiamento,

 

 
Tommaso Boldrini
 
Pubblicato in Altre opportunità.
Se una piccola cittadina come Perugia è diventato un grande centro universitario, multiculturale e multietnico, è anche merito delle interessanti e preziose opportunità che offre l’Università per Stranieri di Perugia. Camminando per le vie della città, si possono cogliere numerosissime culture e nazioniin contatto tra loro, anche grazie alla speciale offerta formativa dell’Università per Stranieri, che accoglie non solo stranieri ma anche italiani.
A dimostrare la vocazione internazionale dell’Università e della città di Perugia, vi è il fatto che l’Università partecipa alla Fiera delle Carriere Internazionali, un evento che convoglierà a Roma decine di istituzioni italiane e internazionali.
 
La storia dell’Università per Stranieri di Perugia conferma tutto il prestigio dell’istituzione. Si tratta, infatti della più antica e prestigiosa istituzione italiana impegnata nell'attività di insegnamento, ricerca e diffusione della lingua e della cultura italiane in tutte le loro espressioni. Nel 1921 l'avvocato perugino Astorre Lupattelli, che da tanto tempo lavorava a questo ambizioso progetto, istituì nella propria città i primi corsi di cultura superiore con l’obiettivo di diffondere in Italia e all'estero la conoscenza dell'Umbria, di illustrarne la storia, le istituzioni, le bellezze naturali ed artistiche. Fino al 1926 i corsi furono ospitati nella sede dell'Università degli Studi di Perugia, uno dei più antichi e famosi Atenei d'Italia, e nella Sala dei Notari dello storico Palazzo dei Priori. Dal 1927 l'Università per Stranieri ottenne una sede propria nel prestigioso Palazzo Gallenga, situato nel cuore della città di Perugia. Nel 1992 l’Istituzione ha ottenuto lo status di Università. Oltre ai Corsi di Lingua e Cultura Italiana, sono attivi presso l'Ateneo Corsi di Laurea Triennale, Corsi di Laurea Magistrale e Master.  
L’iscrizione è aperta agiovani diplomati e ai laureati per i corsi di magistrale e master, interessati alla conoscenza delle lingue e a trovarsi in un ambiente multiculturale e a diplomati e laureati stranieri interessati allo studio della lingua e della cultura italiana.
I corsi di lingua e cultura italiana sono aperti a cittadini stranieri e italiani residenti all’estero, e sono strutturati sul modello del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (QCER) in corso elementare (A1-A2), intermedio (B1-B2), avanzato (C1-C2). Per chi si iscrive per la prima volta, il livello del corso si stabilisce tramite il test di ingresso che si svolge durante i primi due giorni del corso. I corsi possono avere durata trimestrale o mensile. I corsi trimestrali, attivi per i livelli A2-B1-B2-C1-C2 hanno inizio nei mesi di gennaio, aprile, luglio e ottobre.
I Corsi speciali a richiesta di lingua e cultura italiana sono organizzati dall’Università per Stranieri di Perugia, in ogni periodo dell’anno, su richiesta per singoli studenti o gruppi. Questi corsi offrono la possibilità di seguire dei percorsi formativi costruiti appositamente sulla base delle esigenze didattiche espresse e sono volti ad approfondire aspetti relativi ai linguaggi settoriali, alla cultura italiana, alla conoscenza del territorio Italiano e della Regione Umbria. Possono riguardare la cucina italiana, l’arte della ceramica, l’arte italiana, la storia religiosa in Umbria e così via.
Molto diversificata l’offerta formativa. Per la laurea triennale sono attivi corsi di Comunicazione internazionale e pubblicitaria, Lingua e Cultura italiana.
Per la laurea magistrale sono attivi i corsi di Comunicazione pubblicitaria, storytelling e cultura d'immagine, Relazioni internazionali e cooperazione allo sviluppo, Italiano per l'insegnamento a stranieri, Promozione dell’Italia e del Made in Italy.
Oltre alla formazione classica, è possibile frequentare master sia di primo sia di secondo livello in diversi ambiti. Sono attivi corsi di Internazionalizzazione delle imprese, Comunicazione e Media, Insegnamento della lingua e della cultura italiana.
Sono inoltre attivi corsi di Alta Formazione quali Corso di alta formazione post lauream in Scienze dell'educazione prenatale, Corso di Alta Formazione Professionale per Mediatori Europei per l'Intercultura e la Coesione Sociale.
L’università offre anche molte opportunità di borse di studio per gli studenti meritevoli e per la mobilità internazionale.
L’Università, poi, svolge moltissime attività extra, anche per garantire agli iscritti una formazione a tutto tondo. Gli studenti iscritti hanno la possibilità di accedere con delle vantaggiose riduzioni di prezzo alle strutture del Centro Universitario Sportivo, tra cui palestre, piscine e scuole di danza. A cadenza settimanale il Centro di Attività ricreative e culturali dell'Ateneo organizza concerti, spettacoli, mostre e proiezioni di film e a tutte queste iniziative gli studenti possono partecipare gratuitamente. Nei fine settimana sono organizzate gite nelle principali città di interesse storico e artistico dell’Umbria e di altre regioni d’Italia. Ogni lunedì e mercoledì, dalle 18.30 alle 20.00, nell'Aula Magna di Palazzo Gallenga, si riunisce il coro Voci dal Mondo: è un coro dedicato alla musica etnica, pop e folk e svolge concerti periodici sia presso l’Ateneo che altrove. È formato da giovani provenienti da tutto il mondo e con varie esperienze musicali. Un’altra attività promossa dal Centro è il Laboratorio teatrale Interculturale “Human beings” a cui gli iscritti possono partecipare gratuitamente. L’Università ha anche un servizio di supporto alla scelta della locazione immobiliare, chiamato City Campus. City Campus è una rete di servizi a supporto della ricerca di alloggio destinata agli studenti universitari fuori sede e a quelli stranieri, con particolare riferimento agli studenti cinesi dei programmi Marco Polo e Turandot dell’Università per Stranieri di Perugia. La finalità è facilitare l’individuazione di immobili rispondenti a caratteristiche abitative certificate, disponibili ad essere concessi in locazione allo specifico target di studenti.
Per capire meglio quali sono i punti di forza di UniStra, abbiamo incontrato Giulia, studentessa iscritta al I anno di corso in Relazioni Internazionali e Cooperazione allo Sviluppo. Giulia ci racconta perché ha scelto l’Università per Stranieri. La motivazione è radicata nel suo forte interesse per l'offerta formativa in Relazioni Internazionali in un vero ambiente internazionale. Ci racconta che oltre alla qualità dei corsi, il metodo di insegnamento offerto è stimolante e, cosa molto importante, è data moltissima attenzione alle lingue. Il corso di Laurea in Relazioni Internazionali incontra le sue aspirazioni per un futuro lavorativo di impiego quali organizzazioni, enti pubblici e privati, nazionali e internazionali, imprese economiche e non-profit, che operano in Italia e/o all'estero. Giulia ci racconta anche di aver riscontrato tra i valori aggiunti dell’Università per Stranieri l’ambiente multiculturale ed internazionale e una forte attenzione e disponibilità da parte dei professori nei confronti degli studenti. Quest’ultimo aspetto sicuramente è anche dovuto al basso rapporto tra numero di docenti e numeri di studenti iscritti, con conseguente attenzione del corpo docenti al coinvolgimento attivo degli studenti.
 
 
Link utili:
 
A cura di Margherita Ficola
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE

 

I regali più belli sono quelli utili, che ci arricchiscono e che ci fanno sentire meglio. Quelli che ci permettono di allargare gli orizzonti, di conoscere cose che prima ignoravamo, quelli che ci rendono liberi perché ci danno la possibilità di conoscere il mondo e scegliere realmente quello che vogliamo.
 
Imparare una nuova lingua tocca tutti questi aspetti. Cosa c’è di meglio, quindi, del poter frequentare un corso d’inglese gratis per 3 mesi? Un’offerta imperdibile che arriva dalla scuola inglese Roma Wall Street English, che fino al 31 Dicembre 2015 offre tre mesi gratis per tutti coloro che vogliono iscriversi ad un corso di Personal English, caratterizzato da un metodo che è innovativo e unico al mondo.
 
Il corso d’inglese personalizzato prevede lezioni multimediali per utilizzare la lingua in contesti ogni volta differenti, tramite le lezioni individuali o in piccoli gruppi si svolgono incontri di verifica così da testare il reale apprendimento, mentre grazie alle attività di conversazione e a quelle sociali si mette realmente e liberamente in pratica quello che si è imparato in aula.
 
Un approccio basato sull’acquisizione naturale della lingua straniera, attraverso percorsi ad hoc per ogni studente e attività in aula ed eventi ludici da svolgere insieme agli altri studenti in giro per la città. Wall Street English Roma è una scuola che vanta 60 centri in Italia e oltre 400 in Paesi internazionali e oltre 1 milione e mezzo di studenti hanno scelto questo centro dal comprovato metodo di successo.
 
 
Pubblicato in Altre opportunità.
 
Sono sempre di più i giovani che decidono di lasciare il proprio paese di origine per sentirsi più soddisfatti all’estero, sia a livello professionale che personale. Non sempre, però, la decisione di andarsene è così semplice. Sia da un punto di vista affettivo, quindi nel dover lasciare famiglia e amici, sia dal punto di vista della carriera lavorativa, perché se non si conosce l’inglese alla perfezione si farà sicuramente fatica ad affermarsi nel proprio campo di riferimento.
 
E se sono diversi i modi per capire quanto si è vicini alla lingua, come ad esempio lo svolgimento di test inglese online, la scelta successiva (e sicuramente intelligente) è quella di frequentare un corso annuale, perfetto sia per bambini che per ragazzi. In questo modo si prenderà confidenza con la lingua fin da subito, la si parlerà quotidianamente e si avrà il giusto lasso di tempo per utilizzarla in maniera naturale.
 
Inoltre, corsi di questo tipo, permettono di avanzare di livello nel CEFR molto più velocemente, sostenere gli esami Cambridge alla fine del corso, raggiungere un livello avanzato di inglese prima di iniziare l’università e, una volta terminati gli studi, prendere in considerazione l’idea di affermarsi professionalmente all’estero, svolgendo il lavoro per cui si ha studiato.
 
In questo modo, nonostante la difficoltà nel lasciare i propri affetti, si potrà avere la certezza di crearsi una vita costellata da successi professionali e, sicuramente, di aggiungere alle proprie conoscenze altre nuove, provenienti da tutto il mondo.
 
 
Articolo scritto in collaborazione con IH Milano, scuola di lingue presente a Milano e San Donato dal 1982.
 
 
 
 
Ufficio Stampa Nomesia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ph: 02 87 38 24 04
Pubblicato in Altre opportunità.

Rubrica

Servizio Volontariato Europeo

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.