27-04-2012

Login

qui ci mettiamo qualcosa per il login

27-04-2012

Contatti

  • Associazione Giovani nel Mondo
  •  
  • via Policarpo Petrocchi n°8/b
  • 00137 - Roma
  •  
  • Telefono: +39 0645471695 
  •  
  • Apertura al pubblico: dal martedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 16
  •  
  • Fuori dagli orari di apertura è possibile contattare i responsabili ai seguenti recapiti telefonici:
  • +39 346 0002550
  • +39 340 7349667
  •  
  • Info mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
  • Ufficio Relazioni Esterne : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  •  
    Ufficio Marketing e Comunicazione : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
 
 
 
 
 

IN QUESTO NUMERO

 

- L’EUROPA DEI GIOVANI

 

- SCOPRIAMO L’UNIONE EUROPEA

 

- I GIOVANI DELL’EUROPA SI RACCONTANO A GO INTERNATIONAL

 

- L’ESPERTO RISPONDE

 

- I CONSIGLI DI GIOVANI NEL MONDO

 

- LAVORARE NELLE ISTITUZIONI EUROPEE

 

-

 


 

 

L’indagine condotta e pubblicata nel maggio 2011 da Eurobarometro nel quadro della strategia Youth on the Move della Commissione europea ha rilevato che il 53% dei giovani europei “sarebbe” disposto a spostarsi in un altro paese europeo per lavorare, sia per periodi limitati (24%) che per periodi più lunghi (14%).
Il condizionale in questo caso è d’obbligo dato che esiste un enorme divario tra il desiderio dei giovani europei di lavorare al di fuori dei propri confini nazionali e i dati effettivi relativi alla mobilità del lavoro nell’Unione europea che ad oggi si attesta soltanto al 3% della popolazione giovanile attiva. Tra i principali ostacoli all'espatrio: mezzi economici insufficienti (33%), impegni familiari (25%), motivazione, quest’ultima, che interessa maggiormente le giovani donne (31%) rispetto ai giovani uomini (19%). Ne deriva, quindi, che una grande maggioranza dei giovani europei non ha mai trascorso un periodo di studio all'estero, e di chi lo ha potuto fare, (soltanto un giovane europeo su sette, ovvero il 14%), il 18 % ha ricevuto prestiti o borse di studio nazionali o regionali, mentre il 63% ha dovuto fare ricorso a finanziamenti privati o intaccare i propri risparmi. Se si analizzano i dati dell’inchiesta relativi all’Italia, o meglio ai giovani italiani, lo scenario che si presenta è ancora più limitato …
Solo il 38% dei giovani italiani è disponibile a spostarsi in un altro paese europeo per lavorare, e ancor meno (12%) sono gli italiani che hanno effettivamente trascorso un periodo all'estero per ricevere una formazione o un'istruzione, contro il 21% dei giovani tedeschi e il 19% dei giovani spagnoli.
Il dato che, forse, più di tutti deve far riflettere, è quello relativo alla percentuale di giovani che hanno ricevuto finanziamenti per trascorrere il proprio periodo all'estero. Solo il 14% dei giovani italiani, contro il 53% dei norvegesi, il 28% degli olandesi, il 26% dei francesi, il 24% di spagnoli ed inglesi. Questo dato potrebbe essere letto “anche” come il risultato di una disinformazione generalizzata tra i giovani italiani in merito ai contributi finanziari disponibili attraverso i programmi dell'UE che possono rappresentare una prima opportunità di “vita” al di fuori del proprio paese.

Siamo pienamente convinte e consapevoli che, ad oggi, lo studio, la formazione e il lavoro all’estero sono un qualcosa dal quale è impossibile prescindere, sia in termini di esperienza personale e di vita che di crescita professionale. Le competenze acquisite durante le esperienze oltre confine, come la capacità di parlare una lingua straniera, l'adattabilità e le competenze interpersonali, ti aiuteranno ad affrontare con un pizzico di sicurezza in più la competitiva arena del mondo del lavoro, in Italia, in Europa e nel mondo …

 


 

 

Giovani nel Mondo presenta le sue attività di orientamento alle carriere internazionali presso la Pelanda, Testaccio, Piazza Orazio Giustiniani n.4, in occasione dell'evento Young International Forum che avrà luogo a Roma dall'8 all'11 Maggio. 
 
Quale potrebbe essere il lavoro più adatto? E come sarebbe un’esperienza all’estero? Quale facoltà è quella giusta? La risposta a queste domande è allo Young International Forum, la manifestazione internazionale per i giovani che vogliono dare una svolta al proprio futuro attraverso il lavoro, la mobilità internazionale e l’orientamento. Il via l’8 maggio per una quattro giorni ricca di opportunità nella cornice de “La Pelanda” di Testaccio a Roma.
 
Yif - lavoro
 
Lo Young International Forum è  la grande opportunità per entrare in contatto con il mondo del lavoro e con le imprese che attualmente sono alla ricerca di giovani risorse. Un’occasione per approfondire i temi essenziali per l’accesso al mondo del lavoro, una sede per sostenere colloqui di orientamento professionale. Seminari e workshop inoltre permetteranno ai partecipanti di interagire in modo fattivo e partecipativo con i manager di aziende nazionali ed internazionali:
 
·         Lavorare nell’Unione Europea: CONCORSI EPSO
·        Come specializzarsi nei green Jobs, Job recruitment web 3.0
·         Curriculum vitae e lettera di presentazione in italiano ed in inglese
·         ITS ed IFTS: porte aperte per il futuro lavorativo
·         Colloqui individuali di orientamento professionale
 
 
Yif - mobilità dei giovani
 
Molti i Paesi che hanno già aderito al Forum e che si presenteranno in un’area ad hoc per offrire ai visitatori momenti di incontro e conoscenza finalizzati alla mobilità per lavoro, studio o scambi culturali. Partecipando allo Young International Forum i giovani potranno incontrare, dialogare e confrontarsi con un ampio panorama multiculturale, educativo e professionale. Nell’area espositiva opportunità di “Study&Job” per ogni Paese: Alta Formazione, tirocini, borse di studio, lauree specialistiche, master, dottorati, riconoscimento dei titoli all’estero attraverso l’incontro diretto con i rappresentanti dell’offerta educativa dell’Italia, dei Paesi europei e oltreoceano.
 
Yif - orientamento alla scelta
“Studio cosa, divento Chi”
 
Nell’ambito del Forum il progetto “Yif Orienta Roma” si pone come piattaforma tesa a colmare il gap tra mondo della formazione e mondo del lavoro cercando di contrastare e prevenire la dispersione accademica e la dilagante condizione “neet”: ragazzi che non studiano, non si formano e non lavorano. Colloqui individuali con gli operatori e i psicologi YIF, test di orientamento, partecipazione alle conferenze-facoltà in cui professori, esperti del settore, laureandi illustreranno a 360° le potenzialità formative e professionali dei corsi di laurea, con la logica “Studio cosa, divento Chi?”.  
 
 
 
Volontari del futuro
Aperto il bando “Volontari del futuro” che offre l’occasione di trascorrere quattro giornate in un viaggio tra paesi europei, asiatici, americani, non solo come visitatore, ma come membro dello staff Yif. Un modo nuovo per mettere alla prova le proprie conoscenze in un contesto dinamico e multiculturale. Potrai confrontarti con educatori, studenti, diplomatici di ogni paese e cogliere la tua chance per il futuro. Per partecipare al bando, invia il tuo cv a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
23-04-2012

Job Openings

Job Openings

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis

Solo gli utenti registrati potranno accedere alle Aree Riservate

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.