L'EDUEXPO é un salone dell'orientamento rivolto a tutti coloro che desiderano pianificare un'esperienza in un paese straniero. Durante l'evento, i visitatori potranno incontrare i responsabili degli uffici ammissione di università e college stranieri, oltre a rappresentanti di agenzie governative e agenzie di consulenza che forniranno informazioni dettagliate su opportunità di studio e tirocinio all'estero.
Corsi di Lingua, Programmi Universitari, Master, MBA, Corsi Estivi, Opportunità di Tirocinio e Programmi di Studio-Lavoro. Una giornata di incontri per informarti su destinazioni, sistemazioni, borse di studio e visti. La tua esperienza all'estero parte da qui! Approfitta di questa opportunità per partire e differenziarti!
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie

Anche quest'anno la Sapienza rinnova l’appuntamento annuale di orientamento con le nuove matricole 2012-2013 che desiderano ricevere informazioni sull’offerta formativa dell' Ateneo. Presso la Città universitaria saranno allestiti gli stand delle facoltà che resteranno aperti dalle 9.30 alle 18.00: i giovani potranno incontrare i docenti e ricevere il materiale informativo sull'università e sulle modalità di accesso ai corsi. Per ciascuna facoltà, si svolgeranno, inoltre, conferenze di presentazione nell'Aula Magna del Rettorato, che saranno anche trasmesse via web in videostreaming.

 

Locandina 2012 Porte Aperte alla Sapienza
 
 
Fascicolo di presentazione della facoltà di Scienze Politiche
 

Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie
Europa senza guida - Italia senza sovranità
 
10 luglio 2012, ore 17.30
 Senato della Repubblica
 Sala Atti Parlamentari - Convento di S. Maria sopra Minerva
 Piazza della Minerva 38, Roma
 
 Un’ Europa senza guida e un’ Italia senza sovranità sono i temi al centro del convegno organizzato dalla Fondazione Magna Carta, presieduta dal Sen. Gaetano Quagliariello, e dall’Osservatorio Politico Economico diretto da Antonio Pilati.
Nel corso del convegno verrà presentato il Rapporto dell’Osservatorio, che ha avuto come centro di interesse l’Europa: l’architettura istituzionale, i rapporti di forza, la ratio delle scelte di politica economica, il sistema finanziario, il debito pubblico e il mercato del lavoro.
 
 
PARTECIPANO
Fabrizio Cicchitto, Gianni De Michelis, Mariastella Gelmini,
Rainer Masera, Gaetano Quagliariello, Maurizio Sacconi
 
 
CON I CONTRIBUTI A CURA DI:
Giuseppe Bivona, Paolo Del Debbio, Lodovico Festa, Francesco Forte,
Giancarlo Galli, Carlo Jean, Emmanuele Massagli, Carlo Pelanda,
Gian Michele Roberti, Marcello Zacchè
 
 
È necessario confermare la presenza
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 06 4880102 - 06 42014442
Obbligo di giacca e cravatta
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie

Mercoledì 11 luglio dalle 10:00 alle 17:00 presso la sede di ASVI Social Change (Piazza Cavour 3 Roma), si terrà il convegno “TERZO SETTORE e Competenze per il Futuro: confronto con i protagonisti”, organizzato da ASVI Social Change.


Un’occasione imperdibile per confrontarsi su alcune tendenze in atto che segneranno un diverso approccio nelle relazioni con i grant makers e nel ‘fare nonprofit’.

Meno ‘donatori’ e più ‘investitori’, meno finanziamenti pubblici e più Social Business, meno ‘grant seekers’ e più ‘business partners’, meno ‘attività’ e più ‘risultati’, meno ‘obiettivi’ e più ‘impatto sociale’, meno ‘onlus’ e più ‘impresa sociale’.

Quali nuove competenze occorreranno e quali saranno obsolete nei prossimi 10 anni?
Quali saranno le competenze ed i profili professionali più necessari?
Come cambierà il modo di progettare e fare Fundraising?
Come cambierà la managerialità nelle organizzazioni?

Parteciperanno alla giornata: Marco Crescenzi, Presidente ASVI, Massimo Pesci, Responsabile Marketing e Fundraising di AGIRE e Direttore del Master ASVI in FundRaising Management, Federico Marcon, Direttore ONG Don Carlo Gnocchi, Stefano Oltolini, Responsabile Ufficio progetti estero Fondazione Aiutare i Bambini, Roberto Randazzo, principale esperto italiano di finanza sociale e docente presso ASVI e Bocconi, Marco Morganti, Amministratore Delegato Banca Prossima, rappresentanti di OxfamFairtradeIdee in Rete e molti altri.
Sul versante internazionale saranno previsti collegamenti in videoconferenza con due partner ASVI: l’Asian Institute of Technology di Bangkok (Thailandia) e l’Instituto de Tecnologia Social di San Paolo (Brasile).

Verranno anche presentati due position paper di ASVI:
L’Impact Finance e le competenze per accedere”, con Roberto Randazzo, sul tema delle nuove strategie di finanziamento per le organizzazioni nonprofit; “L’evoluzione del Fundraising e dei Fundraiser” con Massimo Pesci



La partecipazione alla giornata è gratuita.
Per info e prenotazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
06 50 88 443

Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie
Il 5 luglio 2012, alle ore 18.30, Aspenia e ISPI promuovono a Roma (Palazzo Lancellotti - Piazza Navona, 114) una Tavola Rotonda dal titolo:
                                                                                                                       IL PARADOSSO EUROPEO
Lincontro è organizzato in occasione della pubblicazione del numero 57 della rivista Aspenia, intitolato Elezioni e potere globale. L'adesione è obbligatoria, in considerazione del numero limitato di posti disponibili. Se desiderate partecipare, inviate una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 28 giugno. L'accesso in sala sarà consentito soltanto a coloro che avranno ricevuto conferma della registrazione. 

Parteciperanno:

Giuliano Amato, Giancarlo Aragona, Marta Dassu', Enrico Letta, Enzo Moavero Milanesie Giulio Tremonti.

L'evento si terra' a Palazzo Lancellotti - Piazza Navona, 114 - Roma. 

 
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie
 
Roma, 18/06/2012: Consegnato ai Leader del Mondo, al G20 di Los Cabos (Messico) il Comunicato Finale con le proposte dei giovani sulle tematiche globali, redatto a Maggio nel side event Youth-20 México.
 
Youth-20 Mexico si è svolto dal 9 all'11 Maggio a Puebla in Messico, ed è stato ideato, organizzato e sponsorizzato dal Governo Messicano nell'ambito dei side event del G2012 México (sito ufficiale http://g20mexico.org/index.php/en/y20-mexico-youth-forums). All'evento hanno preso parte 7 giovani studenti universitari provenienti da ciascun paese del G20. Per l'Italia i partecipanti sono stati selezionati dalla Young Ambassadors Society in collaborazione con il Ministero degli Esteri. Il Summit si è concluso con la consegna del Final Communiquè al Presidente Messicano (e del G20) Felipe Calderòn Hijonosa nella sua residenza a Los Pinos, che ha portato queste proposte sul tavolo dei Grandi a Los Cabos. (documento consultabile al http://www.g20.org/images/stories/docs/y20/y20puebla.pdf)
 
I ragazzi si sono incontrati con centinaia di studenti da tutto il mondo per discutere su temi economici e finanziari. Le proposte più innovative sono state:
Ridare alla finanza il suo status di strumento e non di fine. Aumentare la competizione tra le Agenzie di Rating per prevenire attività speculative dannose per i mercati. Inserire poi una regolamentazione più lungimirante unita ad un’ azione decisa contro i paradisi fiscali e contro l’economia informale, come mezzo per trovare risorse per incentivare l’assunzione dei giovani e l’imprenditoria giovanile. Per il futuro del Commercio Internazionale si propone “Un mix di regolamentazioni e liberalizzazioni, assieme ad un grande sfida, quella al concetto di Paese in via di sviluppo che veda Developed, Developing ed Emerging coinvolti in un meccanismo di cooperazione nuovo”. La povertà è definita “intollerabile nel XXI secolo”, e si richiamano organizzazioni regionali e nazionali a imporsi per impedire la fluttuazione dei prezzi sulle commodities. D’accordo il gruppo Crescita Verde che a tal proposito chiede la graduale eliminazione dei sussidi ai combustibili fossili, per spostare risorse sull’incentivo delle rinnovabili, e di tassare emissioni e profitti delle compagnie energetiche per finanziare la ricerca. Infine si chiede di promuovere l’industria ecologica, in cui gli scarti industriali sono riutilizzabili da altre industrie.
Oltre alle negoziazioni, si sono svolti Panel con esperti riguardo ai temi affrontati: tra i i relatori il Ministro degli Affari Esteri Messicano, Amb. Patricia Espinosa e lo Sherpa Messicano Amb. Louise Aranda. La fase preparatoria ha visto i ragazzi incontrare lo Sherpa Italiano, Amb. Pasquale Terracciano, e le dirigenze degli uffici G8/G20 dal Ministero Esteri e Economia, coordinati da Young Ambassadors Society, no-profit creata e gestita da giovani studenti.
 
In questi Summit i ragazzi sono invitati e spinti a usare le proprie conoscenze delle situazioni reali come cornice, ma a dare poi il massimo per proporre il loro punto di vista, le loro "soluzioni" che, di certo offrono prospettive nuove, improntate ad un’idea di cooperazione e di superamento tout-court degli interessi unilaterali. 
 
Cinzia Bianco
Vice-Presidente Young Ambassadors Society
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Con il patrocinio di:
                                                                                                                                                                                                                            
 
Ecco la foto dei giovani studenti italiani che hanno preso parte all'evento
 
 
 
 
 
 
 
 
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie
Sono stati pubblicati i tanto attesi risultati del concorso Diplomatico 2012!
Alleghiamo in questa pagina la lista degli AMMESSI alle prove scritte del Concorso, per titoli ed esami, a trentacinque posti di Segretario di Legazione in prova.
Qui di seguito le date della successiva fase scritta della selezione:
 
-  16 luglio 2012: Politica economica e cooperazione economica, commerciale e finanziaria multilaterale
-  17 luglio 2012: Diritto internazionale pubblico e dell’Unione Europea
-  18 luglio 2012: lingua inglese
-  19 luglio 2012: Storia delle relazioni internazionali a partire dal congresso di Vienna
-  20 luglio 2012: seconda lingua straniera scelta dal candidato
 
I candidati avranno a disposizione 5 ore di tempo per le prove di economia, diritto e storia e 3 ore per le prove di lingue.
 
Tutte le informazioni necessarie sono reperibili sul sito del MAE
 
Carriereinternazioanli.com si congratula con tutti coloro che hanno superato con successo questo primo step e rivolge loro un grosso in bocca al lupo per la seconda fase!
Buono studio a tutti!
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie
Sventato il rischio di chiusura del Servizio Civile Nazionale. I giovani cittadini italiani tra i 18 e i 28 anni potranno continuare a vivere questa fantastica esperienza di cittadinanza attiva e ad apportare il proprio contributo di volontari sia in Italia che in un paese estero! Il Ministro per la Cooperazione Internazioanle e l'Integrazione Andrea Riccardi, nell’incontro tenuto con i giornalisti il 12 giugno 2012 presso la sala monumentale di Largo Chigi ha divulgato la positiva notizia e dichiarato quanto segue:
 
"In questi mesi di Governo ho avuto modo di conoscere da vicino la realtà del Servizio Civile Nazionale e debbo dire che mi ha positivamente sorpreso: in un’epoca segnata spesso dall’interesse e dal profitto, il Servizio Civile rappresenta un’isola di gratuità e di altruismo.
Il Servizio Civile Nazionale si realizza attraverso l’impegno dei giovani tra i 18 ed i 28 anni in progetti mirati a salvaguardare il rapporto tra le istituzioni ed i cittadini e a favorire la realizzazione dei principi costituzionali della solidarietà (art. 2 Cost.), dell’uguaglianza sostanziale (art. 3 Cost.), del progresso materiale o spirituale della società (art. 4 Cost.), a promuovere lo sviluppo della cultura e la tutela del paesaggio e del patrimonio storico ed artistico della Nazione (art. 9 Cost.) e la pace tra i popoli (art. 11 Cost.).
In questi dieci anni di vita il servizio civile ha coinvolto 284.596 giovani impegnati nella realizzazione di progetti in diversi settori (assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, e servizio civile all’estero) favorendo la solidarietà e la coesione sociale. Il Servizio civile ha coinvolto oltre 14.000 enti pubblici e privati, iscritti a vario titolo all’Albo nazionale e agli Albi delle Regioni e delle Province autonome, che da un lato si pongono come punto di riferimento delle singole realtà e dall’altro tessono la tela dei legami delle comunità con particolare riferimento a quelli tra i cittadini e le Istituzioni.
 Il valore educativo del Servizio Civile Nazionale porta i giovani a sperimentare e praticare con maggior consapevolezza la cittadinanza attiva, sviluppando il senso civico ed una maggiore percezione dei valori democratici.
L’azione dei giovani volontari apporta importanti benefici  alle categorie più svantaggiate dei cittadini (portatori di handicap, immigrati, bambini difficili, malati terminali,ecc.) e e al patrimonio pubblico (beni culturali e ambientali, protezione civile, promozione dei diritti e della pace).
 Questo che considero un  bene prezioso per la Repubblica e per  la collettività  è stato sul punto di scomparire  a causa dei tagli apportati al Fondo del Servizio Civile Nazionale dalla legge di stabilità del 2011". Continua a leggere la notizia...
 
Per saperne di più sul Servizio Civile consulta il primo numero 2012 della rivista Go International sulla cooperazione internazionale in cui sono pubblicate l'intervista all'ex direttore dell'UNCS, Leonzio Borea, e le testimonianze dei giovani volontari.
 
 
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie
La carriera diplomatica è il tuo sogno? Vieni a scoprire come prepararti al meglio per affrontare il tanto temuto concorso per la carriera diplomatica!
 
Non perderti il nostro
 
 
"APERITIVO DIPLOMATICO"
5 GIUGNO 2012
LUISS SCHOOL OF GOVERNMENT
Via di Villa Emiliani 14, Roma.
 
 
 
Molti giovani sognano di intraprendere una carriera diplomatica, per farlo è necessario superare il concorso del MAE per l'accesso alla diplomazia. Il concorso è altamente competitivo ecco perché i laureati interessati scelgono di seguire sempre un corso di preparazione nei mesi precedenti. Carriere Internazionali ti invita a scoprire il corso di preparazione offerto dalla School of Government, per saperne di più potrai partecipare ad un aperitivo diplomatico senza impegno il giorno 5 giugno alle ore 18 presso la SoG in Via di Villa Emiliani 14, per iscriverti manda una email con il tuo nominativo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
L'Aperitivo Diplomatico sarà così organizzato:
 
18:00: Registrazione
 
18:15:
 
Introduce: Daniela Conte, Presidente RomeMUN
 
Il Concorso Diplomatico: La Sfida Vincente di Lorenzo Trapassi
 
Perché Questo Corso? Raffaele Marchetti e Lorenzo Valeri, LUISS School of Government
 
Q&A 
 
Aperitivo fino alle 20:30
 
NB: In questa occasione è possibile presentare la domanda di iscrizione per partecipare alla prova di selezione del corso! 
 
Per partecipare basta inviare una email con il tuo nominativo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con in oggetto "APERITIVO DIPLOMATICO".
 
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie
L'osservatorio Romano sulle Azioni contro la Povertà in collaborazione con Roma Capitale - Direzione Relazioni Internazionali, presenterà il 28 maggio 2012 presso la sala lauree della facoltà di Economia Roma Tre in via Silvio D'Amico 7, la conferenza-dibattito dal titolo "La Cooperazione Internazionale oggi: l'esperienza di Roma" in cui verranno resi noti i risultati del lavoro di cooperazione decentrata ottenuti dalla città di Roma negli ultimi anni.
 
E' un' occasione imperdibile per chi volesse approfondire le tematiche della cooperazione internazionale e per chi è interessato ad intraprendere un percorso formativo all'interno di questo specifico settore: verranno presentate, infatti, numerose iniziative promosse dall'Ufficio Relazioni Internazionali di Roma finalizzate sia ad informare i giovani sulle opportunità che la cooperazione offre, sia a creare un vero e proprio "linguaggio tecnico" della cooperazione codificando termini come Sviluppo o Capitale Sociale che negli ultimi anni hanno acquisito un significato molto più complesso che in passato.
 
L'incontro si terrà il giorno 28 maggio 2012 dalle ore 14,30 alle ore 18,00
Ingresso Libero
 
Programma:
 
ore 15,30 Saluti istituzionali: Università degli Studi Roma Tre, Roma Capitale, Provincia di Roma, Regione Lazio
                    Breve presentazione della: Banca dati de "Le Pagine della Solidarietà", i progetti finanziati da Roma Capitale
                    il Vademecum della cooperazione internazionale
ore 16,30 Dibattito a cura delle associazioni iscritte alle Pagine della Solidarietà
                Modera il prof. Pasquale De Muro, Università Roma Tre
ore 18,00 Conclusione
 
Per informazioni: 0657335719
 
 
 
 
 
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.