Per la sua seconda tappa il Carriere Internazionali in Tour organizzato da Giovani nel Mondo per la prima volta visita la città di Urbino, ospite dell'Università degli Studi di Urbino. Argomento chiave sarà l'Europa e tutte le opportunità che istituzioni ed enti offrono a studenti e neo-laureati. Un'occasione unica di incontro con orientatori e professionisti del settore per scoprire i segreti di una carriera di successo. Iscriviti ora!

Il tema di questo incontro riservato a studenti e neo-laureati è: Una Carriera Internazionale che parte da un Festival – La scelta giusta per il Tuo Talento.

Il Carriere Internazionali in Tour toccherà nelle prossime settimane le principali università d’Italia per orientare tutti gli studenti che vorrebbero iniziare una carriera internazionale. Durante il tour gli studenti avranno la possibilità di conoscere le concrete opportunità di accesso all’ambìto mondo delle carriere internazionali, incontrando da vicino figure diplomatiche e rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali. Iscriviti qui!

La seconda tappa si svolgerà il 25 Ottobre presso l'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo.

 

L’evento sarà anche un' occasione per presentare il Festival delle Carriere Internazionali evento di punta dell'Associazione Giovani nel Mondo.

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione. Per iscriversi a questa tappa o alle successive si prega di compilare questo form

L’evento si svolgerà all'interno e in occasione del Career Day organizzato dall'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo.



Il Tour nelle prossime settimane toccherà le seguenti città:

Roma

Urbino

Milano

Bari

Pisa

Firenze

Napoli

Messina



Per iscriversi a una di queste tappe compilare il form disponibile qui



INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0686767305

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com

 

 

Costa Crociere partecipa all’International Career Festival dal 9 al 12 marzo 2019 a Roma. Grazie alla partnership con Costa, per la decima edizione della manifestazione si aggiunge per la prima volta l’iniziativa “Festival on cruise”, una settimana a bordo di Costa Diadema per un percorso di formazione itinerante che precederà le conferenze del Festival.

 

Roma, 4 ottobre 2018Costa Crociere partecipa per la prima volta come partner all’International Career Festival (www.internationalcareersfestival.org), una manifestazione di quattro giorni che rappresenta un’occasione di incontro e networking tra studenti, istituzioni, società, ONG e organizzazioni internazionali. Giunto alla sua decima edizione, il festival si svolgerà a Roma, dal 9 al 12 marzo 2019, e avrà come punti chiave simulazioni pratiche, conferenze, incontri con esperti del settore e orientamento alle carriere internazionali, con l’obiettivo di offrire opportunità professionali di successo a giovani talenti.

 

Dalla nuova partnership con Costa Crociere è nata una grande iniziativa per celebrare la decima edizione: il “Festival on cruise”, una settimana di incontri e training giornalieri a bordo dell’ammiraglia Costa Diadema dall’1 all’8 marzo 2019. I giovani interessati avranno la possibilità di seguire un percorso di formazione preparatorio e di approfondimento su alcune tematiche del Festival all’interno di una cornice unica: una crociera Costa nel Mediterraneo che toccherà Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca e Salerno. I partecipanti al Festival interessati potranno aderire anche alla crociera formativa, potendo scegliere se imbarcarsi da Civitavecchia l’1 marzo 2019 o da Savona il 2 marzo per poi seguire un programma di visite ad istituzioni locali nei porti visitati e sessioni di training durante la settimana a bordo.

Costa Crociere parteciperà all’International Career Festival in qualità di azienda recruiter, per scoprire e valorizzare giovani talenti. L’evento si articola in 4 progetti distinti, adatti a diversi background accademici: il Rome Model United Nation, la più grande simulazione delle Nazioni Unite in Europa; il Rome Business Game, che prevede case studies aziendali, adatti a profili economici; il Rome Press Game, che simula attività giornalistiche, radiofoniche e televisive; e l’International Career Course, un corso di orientamento alle carriere internazionali.

 

Il Festival è organizzato dall’associazione no-profit Giovani nel Mondo (www.carrierenternazionali.com) che promuove attività formative e culturali a livello nazionale e internazionale, e ha come finalità quella di affiancare i giovani tra i 18 e i 30 anni nel loro percorso di formazione e aiutarli nel loro inserimento professionale. In particolare, l’associazione promuove ricerche nell’ambito dell’educazione, manifestazioni, soggiorni studio all’estero, scambi culturali, gemellaggi con giovani studenti italiani e stranieri, e altri eventi.

 

Per poter partecipare al Festival è necessario essere studenti del 4° o 5° anno di liceo, giovani attualmente iscritti a percorsi di laurea triennale, magistrale, a Master o Dottorati, oppure essere laureati da non oltre un anno. Per poter partecipare al Festival on cruise, è necessario inoltre essere maggiorenni. Le candidature per il Festival e l’iscrizione alla crociera Costa di una settimana possono essere inoltrate sul sito www.internationalcareersfestival.org. La domanda per partecipare all’International Career Festival è da inviare entro il 21 dicembre 2018, mentre è possibile segnalare il proprio interesse a partecipare al “Festival on cruise” a bordo di Costa Diadema anche in un momento successivo.

 

Comunicati stampa e foto disponibili su www.costapresscenter.com

 

 

 

Per l'edizione 2019 tutti gli iscritti al Festival delle Carriere Internazionali avranno la possibilità per la prima volta di ottenere una certificazione linguistica ufficiale grazie al Babbel English Test organizzato in collaborazione con Cambridge!

Inoltre gli iscritti potranno accedere al test ad un prezzo super scontato! E tu? Cosa aspetti?

Babbel ha reinventato il modo di apprendere le lingue e lo ha adattato all’era digitale creando una app che vi permette di iniziare a parlare una nuova lingua fin da subito. Considerata la crescente importanza dell’inglese come lingua globale, non sorprende che molti tra l’oltre un milione di utenti a pagamento, scelgano di imparare proprio questa lingua. Per aiutarvi a certificare le vostre conoscenze linguistiche abbiamo quindi deciso di collaborare con Cambridge English, prestigioso punto di riferimento internazionale nella valutazione e certificazione della lingua inglese.

Il Babbel English Test in collaborazione con Cambridge English offre una certificazione economica, rapida e flessibile, che potrete portare con voi in ogni momento. Cambridge English è nota in tutto il mondo per l’offerta di esami d lingua validi e di alta qualità per tutti i livelli. Difatti, ogni anno, oltre cinque milioni di persone sostengono esami Cambridge, come lo IELTS o il FCE.

Ecco quattro motivi per sostenere il Babbel English Test in collaborazione con Cambridge English:


1. Il Babbel English Test offre flessibilità e libertà, a un prezzo ragionevole

La app di Babbel rende l’apprendimento delle lingue accessibile ed economico: il Babbel English Test in collaborazione con Cambridge English offre esattamente gli stessi benefici, ma nel campo della valutazione linguistica.
È stato creato dagli esperti in didattica delle lingue di Babbel e di Cambridge per aiutare chi sta imparando una lingua a testare le proprie conoscenze in modo semplice e intuitivo, senza restrizioni sul quando e, soprattutto, sul dove. Potrete infatti svolgerlo a casa, in ufficio o in qualsiasi altro luogo dotato di una connessione internet affidabile.
Molte persone trovano che sostenere un esame online sia meno stressante rispetto all’affrontare una prova classica in una scuola di lingue. Gli esperti in didattica di Babbel e Cambridge hanno creato questo esame proprio per venire incontro alle esigenze di questo tipo di studenti.
Il Babbel English Test include una serie di circa 70 domande per sessione d’esame, ciascuna delle quali e? volta a testare in vari modi il livello di comprensione scritta e orale; ci vogliono circa 45 minuti per completarlo.
Nonostante sia breve, il test vi fornirà rapidamente un’idea accurata del vostro livello di conoscenza della lingua. La prova si basa infatti sul Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER), il sistema più utilizzato per descrivere le competenze linguistiche, sia in Europa che all’estero. Potete sostenere l’esame da casa o in ufficio, quando vi risulta piu? comodo.

 
2. E' incentrato su situazioni di vita reale e su conversazioni autentiche

Come il contenuto delle lezioni di Babbel, il Babbel English Test vi permette di acquisire la sicurezza sufficiente per usare le vostre competenze linguistiche nella vita reale. Proprio per questo motivo, gli esercizi di lettura all’interno del test includono, ad esempio, immagini di manifesti e segnali stradali; mentre gli esercizi di ascolto includono registrazioni di madrelingua che parlano con diversi accenti, trasmissioni radiofoniche e conversazioni realistiche.
Molti esami di inglese tradizionali si concentrano sull’inglese legato al mondo accademico o del business. Questo approccio può essere importante per chi vuole frequentare un corso universitario in inglese, ma per chi gia? lavora o ha semplicemente un interesse personale nell’imparare la lingua, la certificazione di inglese di Babbel è più appropriata e più utile.


3. Una prova della vostra conoscenza dell’inglese per la vostra crescita professionale

Oggi il mercato del lavoro è sempre più competitivo e una conoscenza base della lingua inglese viene richiesta per un vasto numero di posizioni. Distinguersi dagli altri diventa dunque essenziale per chi cerca lavoro. Molti candidati internazionali parlano bene l’inglese, ma quanti di loro possono fornire una certificazione che lo provi? Come altri esami messi a punto da Cambridge English, il Babbel English Test vi garantisce questo vantaggio.
I risultati del vostro test sono documentati su un certificazione ufficiale, che puo? essere presentata a potenziali datori di lavoro per provare il vostro livello di conoscenza della lingua inglese e che può essere inserita, in versione digitale, all’interno del vostro profilo professionale online.

Una qualificazione Cambridge English allegata al vostro curriculum o inserita nel vostro profilo LinkedIn, non è solo una prova del fatto che avete raggiunto un buon livello di inglese, ma dimostra anche a potenziali datori di lavoro che siete disposti a dedicare del tempo al miglioramento del vostro inglese e di altre conoscenze utili in campo professionale. Al momento, il test può certificare fino al livello B1 del QCER (intermedio). Non appena completerete il test, riceverete una certificazione con una vostra foto e l’indicazione del livello che siete riusciti a raggiungere. Come la maggior parte delle certificazioni Cambridge English, anche questa è valida a vita.

 
4. Un modo per provare il vostro livello di inglese a voi stessi

State seguendo un corso di inglese, usando una app per l’apprendimento delle lingue o siete semplicemente curiosi di testare quanto ricordate del semestre trascorso all’estero quando eravate all’università? Sostenere il Babbel English Test e? un ottimo modo di verificare il vostro livello attuale. Inoltre, alcuni studi hanno dimostrato che prepararsi per un test può essere motivante e avere persino effetti positivi sull’apprendimento. Oltre a darvi un’idea precisa del vostro livello attuale, il Babbel English Test vi motiverà dunque a continuare a studiare e vi renderà più sicuri nell’usare la lingua inglese nella vita reale. Grazie alla sua comodità e al costo ridotto, il Babbel English Test può essere anche sostenuto per verificare il proprio livello mentre ci si prepara per un esame particolarmente impegnativo o per decidere se vale o meno la pena di investire tempo e denaro in un corso di lingua, in una app o in altri metodi di apprendimento.

 

Per ulteriori info

+390689019538

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.internationalcareersfestival.org

 

 

Organizzato da Giovani nel Mondo parte a grande richiesta anche questo autunno il Carriere Internazionali in Tour, occasione unica di incontro con orientatori e professionisti del settore per scoprire i segreti di una carriera di successo. Iscriviti ora!

Quest'anno il tour prende il via il 10 ottobre dalla meravigliosa città di Venezia ospiti dell'Università Ca' Foscari con cui l'associazione Giovani nel Mondo ha siglato una convenzione per l'a.a. 2018-19 che faciliterà la partecipazione degli studenti alle attività dell'associazione e in particolare all'ormai rinomato Festival delle Carriere Internazionali.

Il tema di questo incontro riservato a studenti e neo-laureati è: Una Carriera Internazionale, come fare e perchè.

Il Carriere Internazionali in Tour toccherà nelle prossime settimane le principali università d’Italia per orientare tutti gli studenti che vorrebbero iniziare una carriera internazionale. Durante il tour gli studenti avranno la possibilità di conoscere le concrete opportunità di accesso all’ambito mondo delle carriere internazionali, incontrando da vicino figure diplomatiche e rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali. Iscriviti qui!

La prima tappa si svolgerà il 10 Ottobre nella Aula Baratto della sede centrale dell'Università Ca' Foscari di Venezia, Dorsoduro 3246, Calle Larga Foscari.

L’evento sarà occasione per presentare il Festival delle Carriere Internazionali nonché il bando dell'Università Ca' Foscari per finanziare la partecipazione di ben 35 studenti dell'ateneo al Festival. Grazie alla collaborazione tra GnM e l'ateneo veneziano infatti un gruppo di studenti potrà partecipare ad una a scelta tra le tre simulazioni del Festival, Rome Model United Nations, Rome Business Game, Rome Press Game, senza versare la quota di adesione all'evento.

All'evento del 10 ottobre sarà possibile reperire informazioni in più sul bando ma sarà anche un'occasione importante di confrontarsi con la fondatrice di Carriere Internazionali la Dott.ssa Daniela Conte che offrirà una panoramica sui diversi settori associati a questo tipo di carriera ovvero: concorso diplomatico, istituzioni europee, organizzazioni internazionali, mondo delle ONG e del no-profit.

Questo evento di orientamento alle carriere internazionali è un’ottima opportunità per conoscere dal vivo questo ambito lavorativo ed avere una visione lineare di quali siano i passi da compiere per poter accedervi a pieno titolo.

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione. Per iscriversi a questa tappa o alle successive si prega di compilare questo form

L’evento si svolgerà secondo il seguente programma:



10:30 Registrazione dei partecipanti

10:45 Saluti Istituzionali dell'Università Cà Foscari – Dott.ssa Roberta Borgotti – Ufficio Stage Estero


11:00 Dott.ssa Daniela Conte - Executive Director del Festival delle Carriere Internazionali – Cosa si intende per carriere internazionali - Diplomazia – Istituzioni – ONG

12:00 Il Festival delle Carriere Internazionali – perchè partecipare e come accedere al bando Cà Foscari

12:20 Q&A

12:30 Fine evento

 

 

Il Tour nelle prossime settimane toccherà le seguenti città:

Roma

Urbino

Milano

Bari

Pisa

Firenze

Napoli

Messina



Per iscriversi a una di queste tappe compilare il form disponibile qui



INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0686767305

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com





 

Sono aperte le iscrizioni al Corso di specializzazione “Migrazioni, integrazione e democrazia. Profili giuridici, sociali e culturali”, giunto alla sua II edizione. Il corso si articolerà in una serie di dieci incontri a tematica multidisciplinare dal 7 settembre al 16 novembre 2018, per una durata complessiva di 35 ore. Ciascuna lezione si svolgerà il venerdì pomeriggio dalle 14:00 alle 17:30.

Le lezioni si terranno nei seguenti venerdì del corrente anno: 7 settembre, 14 settembre, 21 settembre, 28 settembre, 5 ottobre, 12 ottobre, 19 ottobre, 26 ottobre, 9 novembre e 16 novembre.

Anche quest’anno il corso si propone di dare una risposta alle maggiori questioni aperte in materia di migrazioni e integrazione. Le migrazioni sono infatti un fenomeno che ha assunto negli ultimi anni rilievo preponderante tanto sul piano politico che sociale. I migranti arrivano numerosi in Europa dall’Africa e dall’Asia, fuggendo da persecuzioni, guerre, calamità naturali, condizioni di povertà e di miseria estreme, e affrontano viaggi di fortuna e ad alto rischio per coltivare la speranza di una nuova vita. Quanti sono? Da dove provengono? Dove vogliono andare? Che tipo di accoglienza li aspetta nel nostro Paese? Quali i modelli di integrazione?

È per rispondere a questi ed altri interrogativi simili che l’Unione forense per la tutela dei diritti umani ha deciso di organizzare la II edizione del corso di specializzazione “Migrazioni, integrazione e democrazia. Profili giuridici, sociali e culturali”, con l’obiettivo di fornire un quadro interdisciplinare della materia, dal punto di vista giuridico, economico, demografico e antropologico, nonché dal punto di vista giornalistico, sociologico, medico e psicologico, con l’espressa intenzione di analizzare le varie sfaccettature del fenomeno cercando di fornire una visione quanto più completa possibile ai fruitori del corso.

Il corso è destinato ad operatori del diritto, rappresentanti delle ONG specializzate nel settore dei diritti umani, funzionari della pubblica amministrazione, mediatori culturali, medici, giornalisti, assistenti sociali e a tutti coloro che intendano conseguire una specializzazione in materia.

Ai fini di un ottimale svolgimento dell’attività didattica è previsto un numero massimo di 90 partecipanti.

Per la frequenza al corso è dovuto un contributo a titolo di rimborso delle spese organizzative pari a € 600 (€500 per studenti, praticanti avvocati e under 30). È previsto uno sconto di 100€ per chi si scrive entro il 16 luglio 2018 e di 50€ per chi si iscrive entro il 31 luglio 2018. Durante il corso i partecipanti possono accedere alla documentazione relativa a ciascuna lezione attraverso il sito dell’Associazione (www.unionedirittiumani.it). Le iscrizioni al corso dovranno pervenire alla segreteria dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani (Sig.ra Gioia Silvagni), tel. 06 8412940, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tramite apposito modulo di adesione, da compilare e inviare unitamente alla copia del bonifico bancario (IBAN: IT49 B033 5901 6001 0000 0060 078).

Ai partecipanti sarà offerto il “Dossier Statistico Immigrazione 2017”, realizzato da Idos in
partenariato con Confronti, con il sostegno dell’Otto per Mille della Chiesa Valdese e la
collaborazione dell’Unar.

Il corso ha ricevuto il patrocinio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), del Ministero della Giustizia e del Consiglio Nazionale Forense (CNF).

Il Consiglio Nazionale Forense ha riconosciuto inoltre 20 crediti formativi (di cui 3 in materie obbligatorie) per l’intero corso.

Trovate qui il programma del corso e la scheda di sintesi.

 

Il terzo settore è un mondo vastissimo e complesso, che sempre più chiede ai propri collaboratori competenze specifiche ed alta professionalizzazione.

Quando si pensa al mondo del lavoro nelle ONG ad esempio, la mente va alla figura dell’espatriato, del cooperante, che parte per missioni e progetti lontani, in aree di conflitto, guerra o povertà, per dare il proprio contributo ad emergenze umanitarie o programmi di sviluppo.

Ma il mondo delle organizzazioni no profit è molto più ampio. Sempre più vacancies parlano di Fundraising, raccolta fondi verso privati, aziende, fondazioni; comunicazione e campagne di sensibilizzazione, digital communication e social media, analisi dati e statistica, finanza e controllo di gestione, management e sviluppo organizzativo, profit-no-profit, Corporate Social Responsabilities, social enterprise e finanza etica.

Spesso guardando ai requisiti delle vacancies delle organizzazioni no profit ci si scoraggia, non avendo conoscenze specifiche su questi temi, o sulle linee guida dei finanziatori istituzionali, piuttosto che l’esperienza richiesta.

Ma come entrare in questo mondo? Come specializzarsi nel settore andando oltre la teoria? Siamo sicuri che l’offerta formativa esistente possa rispondere a queste nuove esigenze degli ETS (enti del terzo settore)?

“Come HR Manager di Amref e specialista delle Risorse Umane e recruiting da molti anni in diverse ONG ed organizzazioni del settore, posso sicuramente affermare che una delle maggiori criticità delle organizzazioni è reperire personale qualificato, per le sedi e per l’estero” dice la Dott.ssa Paola Cocchi. “Personale che abbia non solo l’indispensabile motivazione e bagaglio valoriale, ma anche il know-how tecnico e gli strumenti trasversali di project management necessari per poter rispondere ai requisiti stringenti delle figure professionali ricercate”

Da questo input nasce l’offerta didattica del Master in Cooperazione Internazionale, frutto dello studio e dell’analisi delle esigenze e del contesto del terzo settore svolto da LUISS Business School ed Amref Health Africa Onlus. Un programma formativo che va ben oltre l’approfondimento dei temi del Ciclo del Progetto, per allargare lo sguardo sulle nuove skills e professionalità del settore. Un Master specialistico che nasce dall’unione del rigore accademico di una prestigiosa Business School all’esperienza di una ONG internazionale che opera sul campo da oltre 60 anni.

“Quando gli studenti del Master andranno in Africa a visitare i progetti che avranno analizzato e lavorato in aula, per la field-visit di metà semestre, parleremo della loro implementazione e gestione, degli strumenti di raccolta fondi istituzionale e privata per consentirne l’avanzamento, della loro gestione amministrativa e finanziaria, della loro comunicazione e valutazione. Perché di questo si parla quotidianamente in una ONG” conclude la Dott.ssa Cocchi

E quando gli studenti entreranno nelle organizzazioni a fine corso per le internship, porteranno con loro degli strumenti facilmente applicabili, realmente utili alle realtà in cui si andranno ad inserire, un bagaglio di conoscenze, competenze e metodologie specifiche che potranno essere vero valore aggiunto in termini di professionalità, efficacia ed innovazione per tutto il settore.

Vuoi scoprire di più sul Master in Cooperazione Internazionale?

Sito web ufficiale

Scarica Brochure

Articolo di presentazione da carriereinternazionali.com

 

 

É aperto il bando per candidarsi per l'ammissione al corso post-laurea del Collegio Europeo di Parma: Diploma e Master Universitario in Alti Studi Europei.Non perdere l'occasione i tempi sono stretti sia per l'iscrizione che per le borse di studio.

La Fondazione Collegio Europeo di Parma è un istituto di Alta Formazione specializzato in studi europei e avente l'obiettivo di preparare giovani laureati provenienti da tutto il mondo nel campo del diritto, dell’economia e delle politiche dell’Unione Europea.

Programma
Il Diploma e Master universitario in Alti Studi Europei (DASE)
è un percorso formativo post-laurea di eccellenza, di carattere interdisciplinare, avente per oggetto le istituzioni, il diritto, l’economia e le principali politiche dell’UE.

Il
corpo docente è costituito alti dirigenti delle Istituzioni europee, professori ed esperti nelle tematiche di attualità europea ed internazionale.

La formazione è di tipo full time della durata di 1 anno accademico e comprende: lezioni frontali, lectiones magistrales,convegni e visite studio presso enti, istituzioni e aziende, nonché dibattiti, esercitazioni e attività di gruppo che formano oggetto di Project Work.

Successivamente alla conclusione degli esami e al conseguimento del Diploma DASE, i Diplomati possono conseguire il titolo di
Master universitario previa redazione e discussione di una tesi con una delle Università in convenzione a tal fine.


Lingue di lavoro
Gli insegnamenti e le attività didattiche si svolgono in tre lingue:
inglese, francese e italiano, con prevalenza della lingua inglese.
Al fine di consentire agli Allievi di
potenziare le proprie competenze linguistiche – fondamentali per un percorso di carriera internazionale - vengono svolti specifici corsi di lingua nelle tre lingue di lavoro, in particolare durante il primo semestre.

 

Stage

Il Collegio Europeo inserisce i propri Diplomati in stage presso aziende, enti, associazioni di categoria, studi legali ecc. sia a livello nazionale che europeo. In particolare, molteplici sono le possibilità di inserimento in stage a BruxellesNumerosi Diplomati DASE risultano selezionati nell’ambito dei programmi di tirocinio presso Istituzioni europee.

A chi è rivolto
Il
Diploma e Master in Alti Studi Europei è rivolto principalmente a giovani europei ed extra-europei laureati in discipline giuridiche, politologiche, sociali, economiche, umanistiche, giornalistiche e linguistiche.
Requisiti linguistici minimi ai fini dell’ammissibilità:
-
inglese livello B1 o superiore;
-
italiano o francese livello A1 o superiore.

Come candidarsi
Inviare la domanda di ammissione per e-mail a
entro il 27 settembre 2018

Borse di studio
È possibile candidarsi per partecipare al corso con quote di iscrizione agevolate presentando domanda nell'ambito dello specifico bando
:

News aggiornate alla pagina http://www.europeancollege.it/borse-di-studio/
Per informazioni : Tel. +39 0521 207525.

FONDAZIONE COLLEGIO EUROPEO DI PARMA
Via Università 12 - 43121 Parma (Italy)
www.europeancollege.it

 

 

 

 

Il RomeMUN è una tra le più grandi simulazioni dell’operato delle Nazioni Unite in tutta Europa, coinvolgendo giovani leaders da differenti paesi del mondo in un forum, dove questi stessi dibattono ed affrontano situazioni, venendo coinvolti in quelle crisi attuali che la Comunità Internazionale si trova ad affrontare.Essi cercano di trovare soluzioni innovative per risolvere  questioni controverse nello stesso scenario reale delle relazioni internazionali a livello mondiale. La sede dell’evento sarà Roma, città eterna, da cui l’impero Romano ha governato tutte le sue province per secoli. I Fori Imperiali creano ancora oggi un’atmosfera affascinante che circonda l’intera città e gli eventi che vi prendono parte all’interno.

In questo scenario incomparabile, il RomeMUN celebrerà nel Marzo 2019 il suo 10° anniversario, il quale sarà un’occasione unica per affrontare una conferenza così importante nel migliore dei modi possibile. Questo Model United Nation sarà parte del più grande Festival delle Carriere Internazionali, evento coinvolgente giovani menti brillanti, istituzioni, Imprese, ONG, ed Organizzazioni Internazionali. La 4° edizione del Festival delle Carriere Internazionali si terrà dal 9 al 12 Marzo 2019 a Roma, ed includerà oltre al Model of United Nations anche il Rome Press Game, il Rome Business Game ed un corso concentrato sulle carriere internazionali.

L’evento si terrà sotto il patrocinio ed il supporto delle più grandi Istituzioni internazionali locate a Roma, come Agenzie delle Nazioni Unite e i funzionari del Governo. Il Model of United Nations realizza l’incontro, tra più di 2000 studenti provenienti da tutto il mondo ed ospiti prestigiosi, mediante un approccio finalizzato a favorire un grande coinvolgimento ed un dibattito tra giovani sulle tematiche Internazionali attuali, sulle linee degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs). Il principale obiettivo infatti, consiste nel fornire uno scenario pratico su cui poter svolgere attività di Public Speaking e Negoziazione, affinare le proprie abilità nella Leadership e nel Team Building, ed infine ottenere la capacità di redigere documenti ufficiali, in un ambiente multiculturale con altri partecipanti provenienti da più di 100 paesi!

Ogni simulazione necessita della cooperazione di un grande gruppo di persone che presiede e gestisce i Comitati che verranno presentati e che guida i delegati verso gli obiettivi ambiti dalla nostra conferenza. Questo ruolo fondamentale dell’evento viene svolto dai Chairs/Officials; motivo per cui, annunciamo l’apertura del bando di selezione per queste posizioni per l’edizione prossima del RomeMUN.

I compiti principali richiesti a coloro che ricoprono il ruolo di Chairs/Officials sono:

  • Rappresentare il RomeMUN durante l’evento,
  • Promuovere la conferenza e contattare MUN clubs, o altri MUNs per ottenere partnership ed invogliare delegazioni a partecipare,
  • Redigere le Study Guides riguardanti il proprio comitato , il Topic principale ed eventuali Subtopics,
  • Prendere parte a tre sessioni online (Webinars) a Febbraio per entrare in contatto con i delegati e risolverne eventuali dubbi,
  • Presiedere le sessioni del proprio Comitato  durante la conferenza a Roma (9-12 Marzo 2019).

Di seguito i benefici garantiti a coloro che rivestiranno il ruolo  di Chair e Officials:

  • Copertura dei costi della conferenza, inclusi pranzi durante i giorni della conferenza, del servizio Navetta da e verso il luogo della conferenza, della partecipazione a tutti gli eventi sociali, e dei materiali utili alla conferenza, etc.
  • Permanenza gratuita dall’8 al 12 Marzo in uno degli Hotel convenzionati con l’evento, in una camera doppia, con colazione Continentale inclusa
  • Rimborso parziale del biglietto A/R aereo o del treno utilizzato per raggiungere Roma, in base allo Stato da cui si proviene.

La scadenza per la sottoscrizione delle domande per la candidatura in questi ruoli scade il 2 Settembre, 2018 23:59 GMT -11. Per sottoscrivere la domanda, è necessario:

  • Riempire il seguente modulo (https://goo.gl/forms/tSEsWspHv6cj88xm1)
  • E mandare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. allegando il proprio CV ed una Lettera di Presentazione in inglese.

 

Ricorda che entrambi i passaggi sono essenziali perché la candidatura venga considerata valida.

La prima selezione si baserà sulle domande ricevute. I candidati selezionati verranno contattati verso la metà del mese di Settembre per organizzare una chiamata Skype con l’obiettivo di conoscere meglio il candidato, le motivazioni che lo spingono a partecipare e la sua esperienza nel campo.

Preghiamo i candidati, quindi, di non comunicare con il Segretariato, salvo l’esistenza di dubbi, poiché solo le domande sottoscritte nella forma ed entro il termine prescritto saranno prese in considerazione, NON via mail. Ad ogni modo, se si desidera alcuna delucidazione circa il procedimento o una qualsiasi parte del modulo da compilare, siete pregati di contattare il Segretario Generale Pablo Sánchez Rodríguez.

Contatti:

Pablo Sánchez Rodríguez

Secretary General of RomeMUN 2019

+34 685216118

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La Redazione www.carriereinternazionali.com è alla ricerca di collaboratori da inserire nel proprio staff

ENTE: il sito www.carriereinternazionali.com è il portale di informazione dell'Associazione Giovani nel Mondo. Nato nel 2012, il portale costituisce un punto di riferimento per i giovani interessati al settore internazionale e alle carriere internazionali di qualunque tipologia. L'Associazione Giovani nel Mondo nasce per offrire ai giovani italiani opportunità di formazione di respiro internazionale: nel 2010 ha infatti organizzato il primo RomeMUN, il primo MUN realizzato a Roma per giovani provenienti da tutto il mondo e da qualunque ramo di studi. Carriereinternazionali.com è nato proprio dalla richiesta avanzata dai nostri giovani di colmare un vuoto nel settore delle carriere internazionali sia istituzionali che non-profit.

Dopo 6 anni, il sito rappresenta un punto di riferimento e questo grazie all’impegno quotidiano di uno staff di giovani. Il sito vanta circa 300.000 visualizzazioni al mese e una  rete di partner che contribuisce in maniera determinante alla realizzazione del Festival delle Carriere Internazionali, evento di punta del settore in Italia con migliaia di partecipanti da tutto il mondo e con la presenza di aziende, università, ong e istituzioni. Il Festival è l'insieme di eventi di formazione: RomeMUN, Rome Press Game, Rome Business Game, Corso di orientamento alle carriere internazionali, Fiera delle carriere internazionali.

DURATA:

fine settembre 2018 - fine marzo 2019. È possibile rinnovare la collaborazione qualora richiesto.

Si richiede un impegno complessivo di  300 ore

SCADENZA: La selezione si chiuderà all'identificazione dei profili ricercati, si prega di inviare la propria candidatura entro e non oltre il 20 settembre 2018. Ai redattori saranno riconosciuti i Crediti formativi (CFU) qualora richiesto  in accordo con le proprie università.

L’associazione Giovani in Mondo ha al momento in corso accordi con Università La Sapienza, Università RomaTre, LUISS, UNINT.

E’ possibile stipulare accordi con altre università qualora richiesto dagli studenti. é possibile inoltre valutare la collaborazione da remoto con studenti non residenti a Roma se particolarmente motivati all’attività in questione.

DESTINATARI:

Studenti di laurea triennale e magistrale, iscritti ai corsi di scienze politiche e relazioni internazionali, economia, giurisprudenza, lingue, comunicazione, lettere.

Saranno prese comunque in considerazione le candidature di studenti iscritti ad altri corsi di laurea, qualora fortemente motivati ed interessati al mondo della comunicazione web e delle organizzazioni internazionali ed europee

 

DOVE:

Roma - fare parte della nostra redazione comporta la presenza alle riunioni di redazione che si terranno o presso la sede dell’Associazione Giovani nel Mondo (Roma) o presso la propria università.

L’impegno settimanale è di circa 15 ore settimanali.

I redattori sono, inoltre, chiamati a collaborare alla realizzazione degli eventi da Carriere e dall'Associazione "Giovani nel Mondo" supportando lo staff in vista della realizzazione del Festival delle Carriere internazionale che si terrà da 9 a l 12 marzo 2019

 

DESCRIZIONE DELL'OFFERTA:

La redazione di carriereinternazionali.com si occupa a 360 gradi della definizione del sito: dai contenuti, agli accordi di partenariato con altri enti e organizzazioni internazionali, alle attività di comunicazione e promozione legate al sito, alla gestione dei social network dell’associazione stessa sia in italiano che in inglese.

Al volontario verrà richiesto di occuparsi di: ricerca e lavoro desk e back-office, redazione di schede e articoli di approfondimento, partecipazione alle riunioni di redazione, gestione di attività e campagne di comunicazione, gestione del portfolio contatti con enti e organizzazioni internazionali, creazione di nuove attività di partenariato, gestione dei social.

.

Le principali attività di redazione riguarderanno:

- ricerca e monitoraggio delle opportunità offerte da enti/organismi internazionali, ong, università, associazioni, aziende, sia in Italia che all'estero, etc. in italiano, inglese e in altre lingue se conosciute;

- redazione e editing delle schede-opportunità in italiano e in inglese;

- aggiornamento costante del database di informazioni e dati di redazione;

- gestione dei rapporti con enti, organizzazioni e istituzioni partner;

- redazione di articoli e schede di approfondimento in italiano e in inglese;

- attività di social network management;

- partecipazione agli eventi organizzati da Carriere Internazionali e da "Giovani nel Mondo", collaborando all'organizzazione, curando la comunicazione esterna e i rapporti con i nostri lettori.

L'attività di redazione sarà svolta sia in italiano che in inglese

 

Modalità di presentazione della domanda: Inviare CV a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 01 ottobre 2018

 

Obiettivi Formativi:

gli obiettivi formativi prefissati per l’attività di redattore-volontario presso la Redazione web www.carriereinternazionali.com  riguardano sia la formazione tecnica in materia di gestione dei siti web, scrittura e redazione online, che sviluppo di apprendimento e di capacità trasversali (soft skills). Nel dettaglio:

- miglioramento delle capacità di ricerca

- aumento delle capacità di scrittura in italiano e in inglese;

- apprendimento dei sistemi di cloud; apprendimento dell’utilizzo di una piattaforma web joomla;

- capacità di raggiungere i risultati e gli obiettivi di redazione e di associazione;

- apprendimento degli strumenti di gestione delle organizzazioni giovanili e culturali e dell’organizzazione eventi;

- attività di social network management

- metodi di team-working; condivisione degli obiettivi e della mission dell’associazione;

- capacità di rispettare le scadenze; capacità di coordinamento con il team di lavoro.

 

REQUISITI:

Il/la volontario deve possedere uno spiccato interesse per il settore della comunicazione online e del settore non profit, propensione al lavoro di gruppo e passione per la scrittura. Inoltre sono richiesti:

- Ottima conoscenza della lingua italiana

- Buona/elevata conoscenza della lingua inglese

- La conoscenza di altre lingue sarà considerato un punto di forza per le ricerche da effettuarsi a livello globale

- Buona conoscenza del pacchetto office (word - excel - power point) 

- Dimestichezza con la ricerca online e la navigazione in rete

- Capacità di scrittura e redazione di testi

- Buona propensione alla comunicazione interpersonale

- Forti capacità organizzative

- Capacità di problem solving e di lavorare in gruppo

- Rispetto dei tempi e delle scadenze

Costituisce titolo preferenziale la conoscenza di piattaforme in cloud e gestione siti web.

È richiesta la disponibilità per due giorni a settimana.  

Il colloquio verterà sulla motivazione del candidato o della candidata e sulla conoscenza della lingua inglese.





Nel 2008 nasce Babbel: siamo nell’anno del suo decimo compleanno.

La storia di Babbel, una torre di Babele in miniatura (il nome viene dal riferimento biblico e dal verbo "babbeln", dal dialetto tedesco che significa "chiacchierare") comincia quando i fondatori Markus Witte e Thomas Holl scoprono, quasi per caso, che ancora non esiste alcun metodo di apprendimento delle lingue online e decidono quindi di risolvere questo problema loro stessi.

Ora nelle sedi di Berlino e New York, l'azienda impiega un team di oltre 600 collaboratori provenienti da 50 nazioni diverse e 150 esperti di Didattica. Babbel offre un modello di abbonamento trasparente e libero da pubblicità, il cui obiettivo consiste nel far esprimere i propri utenti il prima possibile in una nuova lingua.

Una app che unisce metodi fondati a nuove tecnologie. Attualmente utilizzata da più di un milione di abbonati alla versione premium, Babbel permette di imparare 14 lingue a partire da 7 diverse lingue di visualizzazione ed è disponibile sia sul web che su dispositivi mobili iOS e Android. Le lezioni, brevi e compatte, si integrano perfettamente agli impegni della vita quotidiana, grazie anche alla loro suddivisione in temi utili, come ad esempio presentarsi, ordinare al ristorante o preparare un viaggio. Grazie a un metodo eternamente pratico, già dopo tre sessioni si acquisiscono le basi per imbastire una conversazione. Si scrivono le frasi, si ascolta, si ripete a un insegnante di bit, si fa leva su trucchi mnemonici: si visualizzano oggetti e occorre spostarli con le dita per associare una parola a un’immagine.

Il metodo Babbel aiuta a restare motivati per raggiungere i propri obiettivi: gli utenti utilizzano la app in media per più di un anno. I contenuti sono creati da un team di professionisti del settore quali esperti in didattica, linguisti ed insegnanti, e sono sviluppati in maniera specifica per ciascuna combinazione di lingue e per ogni livello di difficoltà. E i risultati sono garantiti: uno studio indipendente condotto dalla New York University ha confermato che 15 ore spese su Babbel regalano a un principiante le stesse competenze di un classico corso di sei mesi.
 

Nel 2016 Babbel Fast Company ha scelto Babbel tra le 50 aziende più innovative al mondo e la più innovativa nel campo dell’istruzione.

E sempre nel 2016 Babbel è stata inserita anche nella classifica delle 50 aziende tecnologiche europee con il più alto tasso di crescita da parte di Tech Tour, la piattaforma che aggrega investitori, partner strategici per le imprese e imprenditori high-tech.

Nell'agosto del 2017 Babbel e Cambridge English, punto di riferimento a livello globale per la valutazione della conoscenza della lingua inglese, hanno lanciato il Babbel English Test in collaborazione con Cambridge English. Questo sistema di valutazione linguistica online permette agli adulti che imparano l’inglese di attestare le proprie capacità di ascolto e di lettura, dal livello A1 (principiante) fino al livello B1 (intermedio) incluso. Chi sostiene il test otterrà una certificazione del risultato raggiunto, che potrà essere scaricata e utilizzata per dimostrare le proprie competenze linguistiche a potenziali datori di lavoro, per prepararsi in vista di un esame, per arricchire il proprio profilo professionale online o per l’autovalutazione. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Babbel.com

 

 
 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.