Il Master in Global Economics and Social Affairs (GESAM) è un programma internazionale organizzato dalla prestigiosa Università Ca' Foscari di Venezia, in collaborazione con l'Organizzazione Internazionale del Lavoro. Il programma del Master offre una vasta gamma di discipline interessanti, dall'economia, dalle relazioni internazionali alle discipline giuridiche,tenute interamente in lingua  inglese. GESAM prepara leader del futuro ad affrontare sfide globali, e fornisce agli studenti le competenze essenziali per identificare e interpretare le problematiche a livello internazionale e le loro tendenze. Il Master è progettato per persone che desiderano intraprendere una carriera internazionale e acquisire competenze manageriali al fine di coniugare tendenze di mercato e competitività con la sempre crescente necessità di promuovere lo sviluppo sostenibile con particolare attenzione agli aspetti sociali e ambientali. L'ultima parte del corso è una Summer School a Ginevra, inoltre mentre si redige la tesi finale lo studente avrà la possibilità di frequentare un periodo di studio e ricerca presso una delle istituzioni partner dell’università. Quest'anno è la sua quinta edizione e sono aperte le iscrizione a questo straordinario Master internazionale

Qui di seguito è riportata un’interessante intervista fatta ad Alessia, una studentessa che ha già frequentato il corso GESAM. Leggendo il suo percorso capirai perchè il Master-GESAM è unico nel suo genere.

 

Perchè hai scelto il Master GESAM?  

A: Ho scelto il Master GESAM perché era il compromesso perfetto per avvicinarmi a discipline nuove per me, quali l'economia ed il diritto, pur collegandosi ai miei studi precedenti e all'approfondimento della lingua Inglese. Inoltre, fungeva da importante 'ponte' tra il mondo accademico e quello lavorativo, con la possibilità di trascorrere un periodo di ricerca e studio all'estero.  

 

Pensi che sia stato utile svolgere il Master interamente in lingua inglese?

A: Il fatto che sia interamente svolto in lingua Inglese è sicuramente un valore aggiunto. In un mondo globalizzato come quello in cui viviamo, la Lingua inglese ha un'importanza chiave per la comunicazione e la diplomazia internazionale. Inoltre, la possibilità di interfacciarsi con Docenti ed esperti provenienti da tutto il mondo permette l'acquisizione di un quadro generale più ampio e approfondito.

 

Il corpo docenti del Master GESAM si compone di Professori universitari, di Funzionari delle Organizzazioni non governative e delle Istituzioni e di Tecnici, sia nazionali che internazionali, esperti in ambito economico, giuridico e sociale. Condivideresti con noi un ricordo positivo della formazione in aula che più ti è rimasto impresso?

A: Nel corso delle settimane di lezione è possibile approfondire diversi aspetti, a seconda dei temi trattati. Ho apprezzato moltissimo le analisi e i confronti studenti-docente, volti ad uno scambio di pareri, talvolta contrastanti, ma sempre costruttivi.

 

Com’è stata l’esperienza della Summer School a Ginevra?

A: La Summer School è stata la ciliegina sulla torta, abbiamo visto la teoria delle lezioni diventare pratica. Abbiamo avuto modo di visitare gli Headquarters dell'ILO, delle United Nations e del WTO, e anche di visitare la splendida città di Ginevra.

 

Il Master GESAM offre agli studenti la possibilità di svolgere lo stage in diverse realtà, in Italia o all’estero, presso Ong, Centri di Ricerca, Imprese, Banche, Istituzioni, costruendo una proposta personalizzata e adeguata alle esigenze di ogni studente. Com’è stata la tua esperienza di internship?

A: Ho svolto il mio stage presso un'azienda che intrattiene rapporti commerciali con l'estero e che mi ha dato la possibilità di sfruttare molto la mia conoscenza di diverse lingue straniere. Ma le opportunità proposte erano davvero tantissime: Ong, Organizzazioni Internazionali, Centri di ricerca.

 

A chi consiglieresti di iscriversi al Master GESAM?

A: Sicuramente a chi vuole intraprendere la carriera diplomatica e politica, ma anche a chi è interessato alla gestione aziendale volta all'internalizzazione delle imprese.

 

Oggi, di cosa ti stai occupando?

A: Una volta terminato il master, ho deciso di iscrivermi alla Magistrale in Relazioni Internazionali considerati sia la possibilità di accedere direttamente al secondo anno e sia i programmi d'esame molto inerenti a i temi del Master. Dopo la laurea vorrei rimanere nell'ambito internazionale, ma non so ancora in quale parte nel mondo! 

Vuoi saperne di più su questo programma unico? Scoprirai più dettagli sul Master-GESAM in questo articolo

 

a cura di Maria Longombardo

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Il Rome Model United Nations  (RomeMUN) è la più grande simulazione diplomatica delle Nazioni Unite in Europa e una delle più prestigiose al mondo. Arrivata ormai alla sua 10a edizione a Roma e patrocinata dalle principali istituzioni internazionali, la simulazione ospiterà circa 1500 delegati provenienti da ben 100 paesi diversi al mondo che insieme ad ospiti d’eccezione, ambasciatori e funzionari dell’ONU, discuteranno degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. La simulazione sarà suddivisa in 7 diversi comitati dall’Assemblea Generale, al Consiglio di Sicurezza passando per le agenzie specializzate.

Per l’edizione 2019 avrai l’occasione di selezionare direttamente il Comitato e il Paese che vuoi rappresentare! Iscriviti ora qui

Scopo di questo experience – based program è trovare soluzioni comuni ed efficaci sui temi in agenda attraverso la stipula e l'approvazione di un certo numero di risoluzioni. Il progetto si svolge in modalità learning by doing e consente di acquisire numerose competenze pratiche, come il public speaking, grazie ai numerosi discorsi ufficiali che i delegati devono tenere in pubblico, la capacità di redigere documenti ufficiali internazionali come i position paper e le risoluzioni delle Nazioni Unite; il team building favorito dal lavoro di gruppo con altri delegati per trovare delle soluzioni comuni, la capacità di leadership nel guidare blocchi di nazioni su una posizione comune e condivisa, oltre che capacità di ricerca, sia nella fase preparatoria sia durante la simulazione, e di adattamento in un contesto multiculturale data l’elevata varietà dei partecipanti che provengono da circa 100 diversi paesi al mondo.

Il RomeMUN pur essendo una simulazione piuttosto recente è ormai molto conosciuta a livello internazionale il che spiega l’alto volume di domande ricevute e l’alto profilo dei partecipanti coinvolti, oltre 10.000 le application ricevute all’anno per i 1500 posti disponibili. Alcune le caratteristiche che distinguono il RomeMUN da altre simulazioni similari: un numero cospicuo di borse di studio disponibili, ben 250 per l’edizione 2019 per i candidati più meritevoli, l’exchange program che nasce  dalla collaborazione con decine di altri MUN nel mondo e che consente di mettere in palio per i migliori delegati la possibilità di partecipare ad altri MUN in formula gratuita in meravigliose destinazioni in giro per il mondo, il supporto fondamentale di prestigiosi enti istituzionali e internazionali che negli anni hanno patrocinato l’evento tra cui: FAO, IFAD, Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite, UNICEF, Commissione Europea, Ministero Affari Esteri, Presidenza del Consiglio dei Ministri, coinvolgimento di centinaia di associazioni internazionali e di numerosissimi enti di formazione e ONG tra gli altri ricordiamo BABBEL, Università degli Studi Internazionali di Roma, ONE, l’Unione Forense per i Diritti Umani e ITC-ILO. Fondamentale è anche la partnership con decine di università sia italiane che straniere che informano gli studenti sul progetto e che spesso riconoscono loro dei crediti formativi per l’attività svolta e ultima ma non meno importante la possibilità di contare su uno staff di oltre 300 volontari presenti in circa 100 paesi al mondo.

Il Rome Model United Nations nell’arco di questi anni ha coinvolto circa 10.000 studenti che si sono susseguiti nelle varie commissioni simulate e ben 2.000 ragazzi che hanno lavorato come staff. Tantissime le personalità coinvolte a vario titolo negli anni, dall’Inviato ONU per i Giovani Ahmad Alhendawi, al Direttore Generale della FAO Graziano Da Silva, all’ex Ministro degli Esteri Giulio Terzi Sant’Agata, Franco Frattini, Staffan De Mistura, sino a personaggi del mondo dello spettacolo vicini al mondo Nazioni Unite come Albano Carrisi Ambasciatore di Buona Volontà della FAO.

"Il RomeMUN non è solo un'altra conferenza per i giovani, costituisce anche la possibilità di sperimentare, in un ambiente multiculturale, come realmente funzioni la politica e come sia  possibile cambiare il proprio futuro con piccoli sforzi, tolleranza e ascolto reciproco. Se ti perdi qualcosa all'università e vuoi essere uno step avanti nella tua carriera internazionale, RomeMUN è sicuramente il posto giusto. ", afferma Pablo Sánchez Rodríguez, Segretario Generale del RomeMUN, che per l’edizione 2019 sarà assistito da un team che si arricchisce anche della competenza e dell’esperienza di Alina Barsamyan, Sottosegretario Generale per la parte accademica, Hamza Naeem, Sottosegretario Generale di Presidenza  e Antonio Attolico, Sottosegretario Generale per le Relazioni Esterne.

La simulazione è destinata a tutti gli studenti o neolaureati entro un anno dal conseguimento del titolo di laurea i quali abbiano superato con successo il test di lingua inglese previsto per la selezione e versato la quota di partecipazione, le informazioni su quote di adesione, requisiti di accesso e borse di studio sono disponibili  qui.

Le iscrizioni al progetto sono aperte sul portale di riferimento.

Il RomeMUN avrà luogo dal 9 al 12 marzo 2019 nella cornice del Festival delle Carriere Internazionali  ed è organizzato dall’associazione Giovani nel Mondo, la stessa associazione che ha anche creato il noto portale www.carriereinternazionali.com  e che favorisce, grazie al suo impegno, l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro delle organizzazioni internazionali.

I partecipanti al RomeMUN dunque oltre alla simulazione hanno l’opportunità di entrare in contatto con organizzazioni internazionali, lasciare il proprio cv e fare colloqui di orientamento e recruiting.

Infine per festeggiare il decimo anniversario Giovani nel Mondo ha deciso di offrire ai propri soci un'opportunità ulteriore ovvero la possibilità di seguire un percorso di formazione dal vivo pre-conferenza. Si tratterà di una serie di incontri di approfondimento sia sull'aspetto pratico-procedurale dell'evento che sulle carriere internazionali in genere così da rendere maggiormente consapevoli i partecipanti e dunque meglio pronti ad affrontare con soddisfazione l'esperienza finale di partecipazione al Festival.

Questo percorso di formazione si terrà inoltre all'interno di una cornice unica: la bellissima nave Costa Diadema, grazie alla partnership con la società Costa Crociere. Trattandosi di un Festival delle Carriere Internazionali GnM ha deciso di proporre un viaggio tra alcune delle città più belle del mediterraneo nella settimana antecedente al Festival. Durante la settimana di viaggio sarà possibile partecipare ogni giorno ad una sessione di 3 ore di preparazione strutturata ad hoc per l'evento conclusivo del Festival. Inoltre i partecipanti avranno la possibilità di vivere gli innumerevoli servizi offerti da Costa Diadema e visitare città meravigliose come: Savona-Marsiglia-Barcellona-Palma de Maiorca e Palermo, tutte destinazioni che nei secoli sono state teatro di scambio di culture, tradizioni, storia, commercio e collaborazioni tra stati e nazioni diverse.

Per la prima volta dunque il Festival si fa itinerante e oltre all'esperienza romana i partecipanti interessati potranno aderire anche alla settimana di formazione-viaggio pre-evento.

 

Per maggiori informazioni, visita il sito www.romemun.org

 

Contatti:

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 8b

00137 Roma – Italia

Recapiti telefonici

+39 06 890195338

Email:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Il Master in Global Economics and Social Affairs (GESAM) è un programma internazionale organizzato dalla prestigiosa Università Ca' Foscari di Venezia, in collaborazione con l'Organizzazione Internazionale del Lavoro. Il programma del Master offre una vasta gamma di discipline interessanti, dall'economia, dalle relazioni internazionali alle discipline giuridiche,tenute interamente in lingua  inglese. GESAM prepara leader del futuro ad affrontare sfide globali, e fornisce agli studenti le competenze essenziali per identificare e interpretare le problematiche a livello internazionale e le loro tendenze. Il Master è progettato per persone che desiderano intraprendere una carriera internazionale e acquisire competenze manageriali al fine di coniugare tendenze di mercato e competitività con la sempre crescente necessità di promuovere lo sviluppo sostenibile con particolare attenzione agli aspetti sociali e ambientali. L'ultima parte del corso è una Summer School a Ginevra, inoltre mentre si redige la tesi finale lo studente avrà la possibilità di frequentare un periodo di studio e ricerca presso una delle istituzioni partner dell’università. Quest'anno è la sua quinta edizione e sono aperte le iscrizione a questo straordinario Master internazionale

 

Carriere internazionali ha intervistato Joanne Houston, una studentessa che ha già frequentato il corso GESAM. Dai un’occhiata alla sua interessante esperienza e capirai perchè il Master-GESAM è stato decisivo per la sua carriera lavorativa ed anche per la sua vita



Perché hai scelto il Master GESAM?

J: Nel corso degli ultimi anni ho sviluppato un interesse sempre più crescente per le scienze economiche ed il loro collegamento a tematiche sociali. Prima di iniziare il Master, attraverso altri corsi come Commercio Internazionale, Economia del Lavoro, Investimento Diretto Estero e Crisi FinanziarIe, ho avuto modo di approfondire la comprensione del nesso tra economia, politica e fenomeni sociali. Questo mi ha permesso di capire che il contesto politico ed istituzionale di un sistema sono strettamente legati al suo progresso economico, il quale, a sua volta, influisce fortemente su fenomeni sociali. La possibilità di comprendere in maniera più approfondita questa complessa connessione, così come capire quali aspetti sono da considerarsi fondamentali per un approccio economico sostenibile, sono gli elementi che maggiormente mi hanno spinto a scegliere il Master GESAM. Ha inoltre contribuito alla mia candidatura la struttura del Master, che grazie a lezioni, workshop, stage e tesi offre un’esperienza varia, e quindi la possibilità di osservare problematiche da punti di vista differenti.

 

Pensi che sia stato utile svolgere il Master interamente in lingua inglese?

J: Molto. Un Master in inglese permette di attrarre non solo studenti, ma anche professori di origini diverse. Durante il Master, ho infatti avuto modo di seguire lezioni di docenti provenienti da Paesi differenti: Italia, Cina, Francia, Germania e Svizzera sono alcuni di questi esempi. Questo è  stato estremamente interessante, in quanto mi ha permesso di fare esperienza di stili di insegnamento diversi tra di loro, e di confrontarmi con punti di vista nuovi. Svolgere un Master in inglese e` utile anche da un punto di vista più` pratico, poiché` permette di scrivere la tesi e affrontare argomenti in una lingua molto importante dal punto di vista lavorativo.

 

Il corpo docenti del Master GESAM si compone di Professori universitari, di Funzionari delle Organizzazioni non governative e delle Istituzioni e di Tecnici, sia nazionali che internazionali, esperti in ambito economico, giuridico e sociale. Condivideresti con noi un ricordo positivo della formazione in aula che più ti è rimasto impresso?

J: Ho apprezzato moltissimo avere professori diversi tra di loro: avere ogni giorno docenti con uno stile diverso ha infatti reso tutto molto interessante. Raymond Saner e Lichia Yiu sono stati tra i primi professori che abbiamo avuto. Fantastici, come tanti altri! Ci hanno messo alla prova sin dal primo istante, portandoci a ragionare su temi interessantissimi, ma altrettanto complessi. Con loro abbiamo approfondito i Sustainable Development Goals, sia attraverso un momento di spiegazione per così` dire piu` tradizionale, sia attraverso momenti più` interattivi. Divisi in gruppi, abbiamo ad esempio svolto un gioco di simulazione in cui siamo stati sfidati a trovare una soluzione a problemi legati ai Sustainable Development Goals. In poche ore, questa attività` mi ha permesso di capire quanto sia complesso affrontare argomenti legati alla sostenibilità`: le variabili da considerare sono numerosissime per un analista.

 

Com’è stata l’esperienza della Summer School a Ginevra?

J: Molto interessante! Innanzitutto, ho avuto modo di visitare una città nuova e di incontrare tutti i miei compagni di corso a distanza di un mese dalla fine delle lezioni. Insieme, abbiamo seguito presentazioni e lezioni molto interessanti presso l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), istituzione di cui avevamo imparato gia` molto durante le settimane a Venezia. Questo ci ha permesso di osservare più` da vicino come funziona l’ILO, e comprenderne più` a fondo la struttura. Abbiamo conosciuto funzionari di questa istituzione che ci hanno parlato di alcuni loro progetti, e abbiamo avuto modo di rivedere professori conosciuti a Venezia in occasione di lezioni precedenti all’esperienza della Summer School. L’ultimo giorno a Ginevra e` stato invece dedicato a delle visite guidate al World Trade Organisation e alle Nazioni Unite, altra esperienza interessante.

 

Il Master GESAM offre agli studenti la possibilità di svolgere lo stage in diverse realtà, in Italia o all’estero, presso ONG, Centri di Ricerca, Imprese, Banche, Istituzioni, costruendo una proposta personalizzata e adeguata alle esigenze di ogni studente. Com’è stata la tua esperienza di internship?

J: Attualmente, sto svolgendo un tirocinio a Bruxelles presso CSR Europe. Sono arrivata in Belgio da tre mesi, e mi trovo a metà` della mia esperienza di stage. Ho la fortuna di lavorare con persone esperte nell’ambito della sostenibilità` e della responsabilità` sociale d’impresa, il che mi sta permettendo di approfondire argomenti trattati nel Master, e in aggiunta di imparare altre cose nuove. Lavoro con gente appassionata del proprio lavoro, preparata, e molto disponibile, in una città` viva e molto interessante. Tutto questo ha contribuito a confermare il mio interesse a lavorare anche in futuro nell’ambito della sostenibilità, in un ambiente internazionale. Posso quindi dire che la mie esperienza di internship è stata, ed è tuttora molto interessante. Un consiglio è quello di organizzarsi bene e per tempo: molte organizzazioni ed istituzioni hanno scadenze ben precise per le candidature ai tirocini.

 

A chi consiglieresti di iscriversi al Master GESAM?

Consiglierei il Master GESAM a tutte le persone interessate ad approfondire argomenti legati alla sostenibilità`, al lavoro, al diritto internazionale, a chi e` interessato ad approfondire il collegamento tra l’economia e tematiche sociali, e a chi in generale e` interessato a comprendere in maniera più approfondita la connessione tra i contesti economico, sociale e politico. Consiglierei inoltre il Master a chi ha intenzione di mettersi alla prova: ho infatti avuto modo di studiare e affrontare lavori di gruppo con persone provenienti da studi universitari diversi, il che mi ha permesso di considerare argomenti da punti di vista nuovi.

 

Oggi, di cosa ti stai occupando?

J: Al momento mi trovo a Bruxelles, dove sto svolgendo un tirocinio presso CSR Europe, un’organizzazione che si occupa di progetti legati alla responsabilità` sociale d’impresa. In particolare, mi occupo di progetti legati ai Sustainable Development Goals (SDGs) e all’economia circolare, argomenti che mi appassionano moltissimo. Grazie a molte delle lezioni frequentate durante il Master, ho avuto modo di approfondire gli SDGs da diversi punti di vista, cosa che mi sta aiutando moltissimo in questa esperienza. Il Master GESAM e la mia attuale esperienza di tirocinio mi hanno permesso di conoscere il mondo della responsabilità sociale d’impresa più` a fondo, e hanno confermato il mio desiderio di cercare opportunità` future nell’ambito della sostenibilità`.

 

Joanne Houston

 

Vuoi saperne di più su questo programma unico? Scoprirai più dettagli sul Master-GESAM in questo articolo

 

a cura di Maria Longombardo

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Il Master  in global economics and social affairs (GESAM) è un  Master internazionale, organizzato dalla prestigiosa Università Ca’ Foscari nell’incantevole città di Venezia.

 

GESAM si incentra su materie di economia internazionale come ad esempio International Management e Political Economy; oltre che su discipline di diritto internazionale. Grazie allo studio approfondito di tali discipline gli studenti acquisiranno le competenze chiave  in business e management come anche in sistemi legali a livello mondiale. Il programma formativo è intensivo e si basa su un approccio trasversale di apprendimento che unisce lezioni teoriche con l’esperienza sul campo. L’ultima settimana del corso sarà una Summer School presso l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) a Ginevra, durante la quale le lezioni e i seminari di approfondimento verranno tenuti da  funzionari dell’OIL; in questa occasione gli studenti avranno l'occasione di visitare la base dell’OIL e di altre rinomate organizzazioni internazionali (OMC, UN). Inoltre, a tutti gli studenti verrà data l’opportunità di svolgere uno stage di tre mesi in Italia o all’estero presso uno dei partner istituzionali dell’università; un’opportunità unica per accedere al mondo del lavoro e intraprendere un’esperienza professionale in un’importante Organizzazione internazionale. Master-GESAM è organizzato dall’Università Ca’ Foscari in collaborazione con alcune Organizzazioni internazionali di rilievo, ad esempio l’Organizzazione Internazionale del Lavoro a Ginevra



Il Master GESAM, alla sua 5° edizione, è svolto interamente in lingua inglese, ha durata annuale e prevede 318 ore di didattica in formula full-time (dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 18) nel periodo dal 18 febbraio 2019 al 5 aprile 2019 (per 7 settimane)

Per dare una panoramica  del Master, qui di seguito è riportata un’interessante intervista fatta ad una delle studentesse iscritta all’edizione precedente, Ginevra. Spendi pochi minuti del tuo tempo per dare un’occhiata a questa testimonianza



D:  Perchè hai scelto il Master GESAM?

R: Ho scelto il Master GESAM perchè dopo aver conseguito il titolo di laurea triennale ero incerta se continuare il mio percorso di studi con una laurea magistrale; avrei invece preferito un percorso più concreto e meno accademico. Inoltre, non avevo ancora chiare le idee sull’ambito in cui specializzarmi; il  Master GESAM mi ha attratto proprio per le sue caratteristiche di interdisciplinarietà.

 

D: Pensi che sia stato utile svolgere il Master interamente in lingua inglese?

R: Sì, credo che sia un valore aggiunto. Al giorno d’oggi sapere l’inglese è fondamentale e svolgere un percorso interamente in lingua inglese è uno dei modi migliori per prendere dimestichezza con la lingua.



D: Il corpo docenti del Master GESAM si compone di Professori universitari, di Funzionari delle Organizzazioni non governative e delle Istituzioni e di Tecnici, sia nazionali che internazionali, esperti in ambito economico, giuridico e sociale. Condivideresti con noi un ricordo positivo della formazione in aula che più ti è rimasto impresso?

R: Ricordo che un giorno una mia collega chiese a un professore proveniente dal ILO International Training Centre come si compone la giornata tipo di un funzionario di un'organizzazione internazionale. Mi colpì il fatto che il docente in questione non si imbarazzò affatto di fronte a questo genere di domande e fu, anzi, contento di rispondere. Tutti i relatori che abbiamo avuto si sono dimostrati sempre molto aperti e disponibili a chiarirci ogni tipo di domanda, dubbio o approfondimento e questo, secondo me, è fondamentale per comprendere meglio ogni tematica e per instaurare un rapporto più sincero e diretto con persone esperte nel campo.



D: Com’è stata l’esperienza della Summer School a Ginevra?

R: È stata sicuramente un’esperienza utile e interessante. Da un lato la visita e le lezioni presso l’Organizzazione Internazionale del Lavoro hanno permesso a noi studenti di calarci all’interno di una vera istituzione internazionale e di avere un contatto diretto con le persone che la compongono. Dall’altro lato Ginevra è senz’altro un fulcro a livello mondiale per chi ambisce a una carriera internazionale ed è stato quindi molto stimolante avere l’opportunità di visitare una città del genere.

 

D: Il Master GESAM offre agli studenti la possibilità di svolgere lo stage in diverse realtà, in Italia o all’estero, presso Ong, Centri di Ricerca, Imprese, Banche, Istituzioni, costruendo una proposta personalizzata e adeguata alle esigenze di ogni studente. Com’è stata la tua esperienza di internship?

R: Attualmente sto svolgendo un tirocinio di 3 mesi presso un centro di ricerca sui cambiamenti climatici perché sono rimasta colpita dalle lezioni del Master riguardanti il tema della sostenibilità. Ero curiosa di sperimentare cosa volesse dire lavorare in un centro di ricerca e di comprendere le varie sfaccettature del tema dei cambiamenti climatici, perciò posso dirmi soddisfatta di aver scelto quest’esperienza.

 

D: A chi consiglieresti di iscriversi al Master GESAM?

R: Consiglierei di iscriversi al Master a chi, come me, magari è incerto sul settore lavorativo o accademico in cui specializzarsi, perchè il Master offre lezioni che hanno un approccio sempre diverso: a volte giuridico, altre economico, altre ancora umanistico o addirittura scientifico. Lo consiglierei anche a chi è semplicemente interessato a comprendere meglio le dinamiche del fenomeno della globalizzazione.



D: Oggi, di cosa ti stai occupando?

R: Al momento sto appunto svolgendo uno stage. Tuttavia, una volta concluso, miro a continuare i miei studi nell’ambito delle relazioni internazionali e in futuro confido di costruirmi una carriera dal respiro internazionale.

 

Ginevra

 

Non perdere l’occasione di candidarti per una posizione all’interno  dell'Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa (INVITALIA), di proprietà del Ministero dell'Economia

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Altre Opportunità

 

Ente:  Invitalia è l'Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, di proprietà del Ministero dell'Economia. Dà impulso alla crescita economica del Paese, punta sui settori strategici per lo sviluppo e l'occupazione, è impegnata nel rilancio delle aree di crisi e opera soprattutto nel Mezzogiorno. Gestisce tutti gli incentivi nazionali che favoriscono la nascita di nuove imprese e le startup innovative. Finanzia i progetti grandi e piccoli, rivolgendosi agli imprenditori con concreti piani di sviluppo. Sostiene la filiera culturale e creativa delle regioni interessate e consolidare i settori produttivi collegati, rafforzando la competitività delle micro, piccole e medie imprese

 

Dove: varie sedi in Italia

 

Destinatari: coloro interessati allo sviluppo d’impresa e agli investimenti sul territorio italiano

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: entro dicembre 2019

 

Descrizione dell’offerta: è possibile sottoporre la propria candidatura spontanea per uno degli svariati profili ricercati all’interno dell'Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, di proprietà del Ministero dell'Economia.

 

Requisiti: variano in base al profilo professionale selezionato

 

Retribuzioni: prevista e varia in base al ruolo per cui si è sottoposto la candidatura

 

Guida all’application: il candidato, oltre alla compilazione di tutte le sezioni del proprio profilo, dovrà anche allegare, attraverso la sezione dedicata, il proprio curriculum vitae ed eventuali allegati (lettere di referenza, portfolio, elenco pubblicazioni, ecc.) organizzati in un unico file in formato pdf

 

Informazioni utili:  in linea con i nuovi obiettivi di Europa 2020, Invitalia è impegnata nei settori dell’energia e dell’ambiente; inoltre affianca le Amministrazioni pubbliche nell’attuazione di progetti, finanziati in larga parte da fondi comunitari, per valorizzare sotto il profilo economico le aree a vocazione turistica e culturale e per incrementare la competitività dei sistemi turistici locali

 

Link utili: link per la candidatura spontanea

INVITALIA

           

Contatti Utili: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Form

È possibile fissare un appuntamento presso la sede di Invitalia in Via Pietro Boccanelli, 30 - 00138 Roma nei seguenti orari: martedì e giovedì dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 15:30. La richiesta di appuntamento dovrà essere inviata via email all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando l'oggetto dell'incontro

 

a cura di  Maria Longombardo

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Il Carnegie Middle East Center (CMEC), cioè il centro di Beirut del Carnegie Endowment for International Peace, incoraggia gli studenti  a fare domanda per diventare tirocinanti a Beirut

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazione internazionale



Ente: il Carnegie Endowment for International Peace è un network globale unica di centri di ricerca sulle politiche in Russia, Cina, Europa, Medio Oriente, India e Stati Uniti. La nostra missione, che risale a più di un secolo, è quella di far progredire la pace attraverso l'analisi e lo sviluppo di nuove idee politiche, l'impegno diretto e la collaborazione con i responsabili di governo, delle imprese e della società civile. Collaborare con questi centri porta il vantaggio inestimabile dello sviluppo di punti di vista nazionali molteplici inerenti  a questioni bilaterali, regionali e globali



Dove: Beirut, Libano



Destinatari: chiunque in possesso di una laurea triennale e/o specialistica negli ambiti sotto elencati



Quando: 3-6 mesi, fino al 31-dic-2018



Scadenza: non specificato



Descrizione dell’offerta: i tirocinanti di ricerca assisteranno gli studiosi del Centro nella loro ricerca su temi politici, economici, di sicurezza e di riforma dell'istruzione relativi alla regione MENA. Gli stagisti possono aspettarsi di beneficiare direttamente del lavoro in un think tank internazionale, familiarizzare con i suoi meccanismi interni e l'opportunità di contribuire al lavoro dei loro ricercatori. I candidati selezionati avranno anche accesso a tutte le riunioni, simposi e altri eventi del Carnegie Middle East Center



Requisiti:
- laurea triennale o specialistica in relazioni internazionali, scienze politiche, economia, studi mediorientali, istruzione, sociologia o studi correlati

requisiti preferenziali:

- abilità eccellenti nella suite Microsoft
- buona padronanza di arabo e inglese, preferibile conoscenza del francese
- precedente esperienza nella ricerca



Retribuzioni: non retribuito, solo copertura mensile dei trasporti



Guida all’application: i candidati devono presentare il CV e una lettera di presentazione tramite il sito Web Carnegie

 

Link utili: per ulteriori informazioni clicca qui

 

Contatti utili: 1779 Massachusetts Avenue NW, Washington, DC 20036-2103
Telefono: 202 483 7600
Fax: 202 483 1840
link all' e-mail 

 

a cura di Maria Longombardo



La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

 

L'UNEP offre agli stagisti la possibilità di supportare l'Unità di coordinamento regionale negli uffici di Toyama e Busan con varie attività rilevanti.

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni internazionali

 

Ente: Il Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente è un'agenzia delle Nazioni Unite che coordina le attività ambientali, assistendo i paesi in via di sviluppo nell'attuazione di politiche e pratiche rispettose dell'ambiente. È stata fondata da Maurice Strong, il suo primo direttore, a seguito della Conferenza delle Nazioni Unite sull'ambiente (Conferenza di Stoccolma) nel giugno 1972 e ha la responsabilità generale dei problemi ambientali tra le agenzie delle Nazioni Unite, con colloqui internazionali su questioni specializzate, come affrontare il cambiamento climatico o combattere la desertificazione. Questi sono supervisionati da altre organizzazioni delle Nazioni Unite, come il Segretariato con sede a Bonn della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici e la Convenzione delle Nazioni Unite per combattere la desertificazione. Le attività ambientali delle Nazioni Unite coprono una vasta gamma di questioni riguardanti l'atmosfera, gli ecosistemi marini e terrestri, la governance ambientale e l'economia verde. Ha svolto un ruolo significativo nello sviluppo di convenzioni ambientali internazionali, promuovendo la scienza e l'informazione ambientale e illustrando il modo in cui queste possono essere attuate in congiunzione con la politica, lavorando allo sviluppo e all'attuazione della politica con i governi nazionali, le istituzioni regionali in organizzazioni governative (ONG). L'ambiente delle Nazioni Unite è stato anche attivo nel finanziamento e nella realizzazione di progetti di sviluppo legati all'ambiente.

 

Dove: Toyama e Busan

 

Destinatari: Tutti coloro in possesso dei requisiti

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: Novembre 2018

 

Descrizione dell’offerta: Due posizioni per tirocinio (rispettivamente per gli uffici di Toyama e Busan) sosterranno l'Unità di coordinamento regionale nell'attuazione del programma di lavoro NOWPAP. Le responsabilità giornaliere dipenderanno dal background individuale e dal periodo di tirocinio concordato.

Sotto la diretta supervisione del coordinatore senior NOWPAP (per l'ufficio Toyama) o del responsabile del programma (per l'ufficio di Busan).

Le attività di cui si occuperanno i candidati saranno:

 

-Assistente coordinatore senior (responsabile del programma) e altro personale del programma con sensibilizzazione verso i governi giapponese e coreano, compresi i governi locali e vari soggetti interessati all'ambiente delle Nazioni Unite nella regione

-Assistere con l'organizzazione di riunioni / eventi, compresa la logistica, preparare le lettere di invito, i visti, ecc.

-Monitorare la ricerca, gli sviluppi scientifici e politici pertinenti;

-Supporto di materiali di comunicazione, incluso lo sviluppo di siti web e social media, poster / newsletter, redazione di articoli di notizie / newsletter trimestrali, modifica di immagini, ecc.

-Assistere nella stesura delle relazioni delle riunioni sullo stato di avanzamento delle attività quando richiesto

-Attendere, riferire e redigere sommari di riunioni e conferenze

-Assistere con la gestione generale dell'ufficio

-Assistere con qualsiasi altro compito che possa favorire gli obiettivi e la missione del NOWPAP quando richiesto.

 

Requisiti: Lo stagista dovrebbe soddisfare i seguenti requisiti:

- Parla e scrive in modo chiaro e conciso

- Ascolta gli altri, interpreta correttamente i messaggi degli altri e risponde in modo appropriato

-Trascrive le domande per chiarire e mostra interesse per la comunicazione bidirezionale

-Dimostra apertura nella condivisione delle informazioni e nel tenere le persone informate

-Lavora in collaborazione con i colleghi per raggiungere gli obiettivi organizzativi

-Antepone l'agenda del team a quella personale

-Supporta e agisce in conformità con la decisione finale del gruppo, anche quando tali decisioni potrebbero non riflettere interamente la propria posizione

-Cerca di vedere le cose dal punto di vista dei clienti

-Stabilisce e mantiene collaborazioni produttive con i clienti guadagnando la loro fiducia e rispetto

-Identifica le esigenze dei clienti e li abbina a soluzioni appropriate

-Monitora gli sviluppi in corso all'interno e all'esterno dell'ambiente per tenere informati e anticipare i problemi

-Mantiene i clienti informati sui progressi

-Iscritti nell'ultimo anno accademico di un primo corso di laurea (livello minimo di Bachelor o equivalente)

-Laureato con un diploma universitario

-Conoscenza in Informatica in applicazioni software standard.

-Dimostra un vivo interesse per il lavoro delle Nazioni Unite e un impegno personale per gli ideali della Carta

-Avere una dimostrata capacità di interagire con successo con persone di diversa estrazione culturale e convinzioni, che includono la volontà di provare, comprendere e tollerare opinioni e punti di vista diversi

- È richiesto un background accademico in studi ambientali, relazioni internazionali o sviluppo internazionale, comunicazione o giornalismo.

 

Costi/Retribuzioni: non specificato

 

Guida all’application: Per candidarsi è necessario inviare la candidatura al seguente link

 

Link utili:

UNEP Homepage

Link all'offerta

 

Contatti Utili:

UNEP contatti

 

a cura di Chiara Dello Russo

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

I MOOCs - Massive Open Online Courses - sono corsi online gratuiti tenuti da professori universitari che consentono agli studenti di acquisire informazioni attraverso video e quiz su argomenti di attualità. La maggior parte dei corsi sono in inglese.



Per altre opportunità simili visita la sezione Formazione

 

Ente: I nuovi MOOCs sono offerti dal Comitato europeo delle regioni (abbreviato CoR), l'assemblea dei rappresentanti locali e regionali dell'Unione europea (UE), che consente agli enti sub statali (regioni, province, comuni, ecc.) di far sentire la propria voce in maniera diretta all'interno del quadro istituzionale europeo. Il Comitato è stato istituito nel 1994 per assolvere due compiti principali. In primo luogo, dato che circa tre quarti della legislazione dell'UE sono applicati a livello locale o regionale, era logico che i rappresentanti locali e regionali avessero voce in capitolo nello sviluppo di tale legislazione. In secondo luogo, era diffusa la preoccupazione che si allargasse il distacco tra l'opinione pubblica e il processo di integrazione europea: un modo per colmare questo distacco era coinvolgere il livello amministrativo eletto più vicino ai cittadini.

A livello dell'UE, gli enti locali e regionali hanno esercitato pressioni per avere maggiore voce in capitolo negli affari europei. In seguito a queste rivendicazioni, il Trattato di Maastricht ha istituito il Comitato europeo delle regioni, e permesso che nel Consiglio dell'UE gli Stati membri fossero rappresentati anche dai loro ministri regionali.

 

Dove: online qui

 

Quando: Il periodo di durata dei corsi va dal 15/01/2018 al 14/01/2019 (Non è necessario prendere parte a tutti corsi, ma anche solo a quelli selezionati in questo arco di tempo)

 

Descrizione dell’offerta: Il CoR è il primo organismo dell'UE che ha sviluppato due MOOC su "Regioni europee, istituzioni dell'UE e processo decisionale" (2015) e "Il bilancio e i finanziamenti dell'UE per regioni e città" (2016), che ha raggiunto più di 15.000 partecipanti in tutto il mondo. Basandosi su questa esperienza di successo, il CoR sta lanciando un terzo MOOC incentrato su "Come sfruttare al meglio le risorse dell'UE per regioni e città". Il MOOC fornirà informazioni pertinenti sulle politiche e i programmi attuali e futuri dell'UE, nonché strumenti pratici ed esempi di opportunità di finanziamento disponibili a livello regionale e locale.
Il corso sarà disponibile su Iversity, una piattaforma di apprendimento online e includerà video, schede informative, infografiche e dibattiti dal vivo via web con domande e risposte dai partecipanti al corso. Inoltre, i follower dei corsi saranno in grado di interagire attraverso le loro riviste di apprendimento nella piattaforma del corso. Durante le prime sei settimane del corso (15 gennaio-23 febbraio 2018), i follower si concentreranno su un tema specifico a settimana e valuteranno i loro progressi di apprendimento tramite compiti e un quiz settimanale. Il tempo di studio sarà di circa 1,5 ore settimanali. Il materiale del corso rimarrà online per un anno, in modo che dopo le prime sei settimane gli studenti possano lavorare sul materiale del corso secondo i propri ritmi. Il corso è co-creato con diverse direzioni generali della Commissione europea - Politica regionale e urbana; budget; Occupazione, affari sociali e inclusione; Agricoltura e sviluppo rurale; Eurostat - così come la Banca europea per gli investimenti. Il corso è gratuito, aperto a chiunque sia interessato all'UE, agli affari regionali e locali e accessibile su tutti i dispositivi.

 

Requisiti: Questo corso è rivolto a tutti coloro che sono interessati all'UE e ai suoi affari regionali e locali, in particolare ai funzionari delle amministrazioni regionali e locali coinvolte negli affari dell'UE. Si rivolge anche a studenti, insegnanti, giornalisti locali e cittadini in generale. L'unico requisito è avere una buona conoscenza dell'inglese e dell'Unione europea

 

Costi: gratuito

 

Guida all’application: È possibile iscriversi qui

 

Link utili:

Link all'offerta

European Committee of the Regions Homepage

 

Contatti Utili:

Organizer: European Committee of the Regions

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.a cura di Chiara Dello Russo

LA REDAZIONE

Dopo il successo degli ultimi tre anni, il Carriere Internazionali in Tour per la sua quinta tappa fa scalo nella città di Milano.

Il tema di questo quinto incontro, riservato a studenti e neo-laureati, è: Avviare una Carriera Internazionale di Successo – strumenti e consigli utili.

Il Carriere Internazionali in Tour toccherà nelle prossime settimane le principali

università d’Italia, per orientare tutti gli studenti che vorrebbero iniziare una carriera internazionale.

Durante il tour, gli studenti avranno la possibilità di conoscere le concrete opportunità di accesso all’ambito mondo delle carriere internazionali,

incontrando da vicino figure diplomatiche e rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali. Iscriviti qui!

 

In collaborazione con il COSP, (Centro per l'Orientamento allo Studio e alle

Professioni), la quinta tappa si svolgerà il 20 Novembre presso l'Aula Magna

dell'Università degli Studi di Milano, in Via Festa del Perdono 7.

L’evento sarà un’occasione per presentare il Festival delle Carriere Internazionali.

All'evento del 20 novembre sarà possibile reperire informazioni in più sul Festival e sui progetti che ne fanno parte, ovvero RomeMUNRome Business GameRome Press GameInternational Careers Course, nonché sul bando riguardo le 250 borse di studio disponibili per la partecipazione.

Per dare un'anticipazione di quelle che saranno le numerose opportunità, offerte ai partecipanti del Festival, in occasione dell'evento sarà anche possibile effettuare dei colloqui con due degli enti presenti: Medici senza Frontiere e LIDL Italia.

Nel dettaglio, LIDL Italia propone un contratto di lavoro retribuito di 12 mesi con il percorso LIDL Graduate Programme, mentre Medici senza Frontiere una possibilità di stage nel settore fundraising.

 

Per il LIDL Graduate Programme i requisiti sono i seguenti:

- Titolo di studio completato (Laurea Magistrale o Triennale) - preferibilmente Economia o Ingegneria Gestionale - consideriamo anche altri percorsi purché associati ad esperienze lavorative/interessi/tesi in ambito retail

 - Tempistica media per conseguimento titolo: triennale massimo quattro anni, magistrale due/due e mezzo

- Votazione: a partire da 95/110

 

Mentre per lo stage con Medici senza Frontiere i requisiti sono:

- una laurea in economia, marketing, magari indirizzo no profit, o se con altro titolo

- che abbiano avuto esperienza all’interno della raccolta fondi.

 

Gli interessati per entrambe le posizioni possono mandare il loro cv a

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 16 novembre, indicando nel testo della email: Medici senza Frontiere oppure LIDL.

 

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione. Per iscriversi a questa tappa o alle successive si prega di compilare questo form



L’evento si svolgerà secondo il seguente programma:

 

09:00 Registrazione dei partecipanti

 

10:00 Saluti Istituzionali dell'Università degli Studi di Milano

 

10:15 Dott. ssa Daniela Conte – Presidente Giovani nel Mondo – Il Festival delle Carriere Internazionali

 

10:30 LIDL Graduate Programme -Generazione Talenti – Lavorare per una multinazionale – Opportunità e competenze richieste

 

 11:00 Dott.ssa Maria Luisa Garofalo – Medici senza frontiere – Lavorare in una ONG

 

11:30 Dott. Federico Pieri – EU Careers Ambassador in Italy – Lavorare per le Istituzioni Europee – Simulazione di test EPSO

 

12.15 Dott.ssa Francesca Frigo – Istituto Studi Politici Internazionali ISPI – La Carriera Diplomatica – Concorso e modalità di accesso

 

12:45 Dott. Fabio Bisogni - UNINT- Le competenze richieste per una carriera internazionale

 

13:00 Dott. Guido Ferrari / Dott. Luca Calvani - WSE Italy - Un CV e una job interview di successo in inglese

 

dalle 11.00 in poi Colloqui con LIDL Italia

dalle 12 in poi Colloqui con Medici senza Frontiere

 

Il Tour nelle prossime settimane toccherà le seguenti città:

Milano

Napoli

Perugia

Messina

Bari

Per iscriversi a una di queste tappe compilare il form disponibile qui

 

INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

 

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0686767305

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com

 

Il World Food Programme cerca dei Temporary Administrative Assistants. Leggi la descrizione e candidati per un’imperdibile offerta in una delle più importanti Organizzazioni Internazionali!

Per altre offerte vai su Organizzazioni Internazionali

Ente: Il Programma Mondiale per l’Alimentazione o World Food Programme - WFP - è un’agenzia delle Nazioni Unite nata con lo scopo di tutelare l’assistenza alimentare e opera in circa 78 paesi di tutto il mondo. Con sede centrale a Roma, dispone di succursali collocate in altre parti del mondo, tra cui a Berlino. WFP si impegna a combattere la malnutrizione e la fame nel mondo, salvare vite umane e investire nella prevenzione dei disastri naturali e nelle misure di attenuazione del loro impatto. il WFP è molto attivo nei contesti di emergenza dovute a guerra e carestie. Per saperne di più, leggi la nostra intervista alla portavoce del WFP, Marina Catena

Dove: Roma

Destinatari: Giovani in possesso del diploma di scuola superiore e di almeno 2 anni di esperienza nel lavoro d’ufficio (amministrazione e segreteria)

Quando: Non specificato

Scadenza: Non specificato

Descrizione dell’offerta: WFP cerca candidati qualificati per il proprio elenco per Assistenti amministrativi temporanei nei propri uffici di Roma, Italia. WFP recluta il personale amministrativo locale per assegnazioni a breve termine nella categoria Servizio Generale. La durata dell'assegnazione può variare da 1 a 11 mesi

I compiti saranno:

- Raccogliere, ordinare e diffondere corrispondenze, rapporti e altri materiali, per soddisfare le richieste del personale

- Rispondere a semplici domande di routine e fornire una risposta tempestiva, in collaborazione con lo staff Senior

- Supportare la manutenzione dei file, dei documenti e degli archivi d’ufficio in conformità con i sistemi ed i processi stabiliti, in modo che le informazioni siano sempre aggiornate

- Svolgere attività standard di immissione dati in conformità a sistemi definiti, per garantire che le informazioni siano organizzate e siano facilmente disponibili

- Assistere nella creazione di immagini o informazioni semplici utilizzando modelli standardizzati, ad esempio grafici o tabelle per supportare la redazione dei rapporti per il personale

en.kharkov.natashaescort.com

Le domande sono aperte a:

- Cittadini italiani: con valido passaporto o carta d'identità

- Cittadini dell'UE: con un passaporto o una carta d'identità valida e conferma della registrazione da parte delle autorità di polizia italiane o dell'ufficio del registro (Anagrafe)

- I cittadini extracomunitari: un permesso residenziale italiano valido

Requisiti: I candidati ideali devono essere in possesso di:

- Diploma di scuola secondaria

- Almeno due anni di esperienza (segreteria / amministrativa) - i CV devono contenere una descrizione dettagliata dei compiti clericali eseguiti negli impieghi precedenti

- Capacità di utilizzare apparecchiature per ufficio standard quali fotocopiatrici e scanner.

- Capacità di eseguire processi e procedure di supporto aziendale standard

- Conoscenza di pacchetti software standard per ufficio, ad es. Word, Excel, PowerPoint. Le conoscenze e le competenze del computer devono essere registrate nel CV

- Capacità di gestire un grande volume di lavoro in modo rapido e preciso

- Cortesia, tatto e capacità di lavorare efficacemente con persone di diverso background nazionale e culturale in un ambiente di squadra

- Buona attenzione ai dettagli

- Ottima conoscenza della lingua Inglese


Retribuzione: Non specificato

Guida all’application: Application tramite il Bando

Link Utili:

Bando

WFP

Contatti Utili:

Roma, via Cesare Giulio Viola 68

Ufficio stampa: Emanuela Cutelli, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel. +39 06 6513 2691


A cura di Silvia Cortese

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

LA REDAZIONE

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.