Ogni anno la ONG Cesvi Onlus cerca volontari a Natale per confezionare pacchetti regalo presso molti punti vendita in tutta Italia. Quest’anno sii solidale e dona un po’ del tuo tempo. Vieni a divertirti con noi, fai la tua iscrizione ora!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Cesvi è un’organizzazione umanitaria indipendente che opera con la convinzione che l’aiuto alle popolazioni più vulnerabili a causa del sottosviluppo, o più sfortunate a causa di guerre, calamità naturali e disastri ambientali, non solo dia sollievo immediato alle persone che soffrono, ma contribuisca al benessere di tutti nel lungo periodo. Nel disegnare e realizzare i suoi interventi, Cesvi lavora cercando di utilizzare le  risorse locali e basandosi soprattutto sull’ascolto di chi ha più bisogno. L’organizzazione è nata nel 1985, dopo una esperienza di volontariato a Nicaragua, continuando da quel giorno a dare sostegno a tutte le popolazioni che hanno bisogno e che sono colpite da calamità naturali. Dal 2009 l’organizzazione ha iniziato ad implementare i propri progetti anche ad Haiti. Attualmente l'Organizzazione sta lavorando in due aree di Haiti: Port-au-Prince (PauP), nel Sud e Grand Anse. A PauP le attività si concentrano sul sostegno della House of Smiles, un centro ricreativo per bambini e ragazzi. Grazie alla partecipazione di altre istituzioni e ONG, la House of Smiles è diventata un riferimento per bambini e famiglie nella comunità. A sud e Grand Anse, Cesvi ha avviato un programma multi-donatore per migliorare le condizioni di vita nell'area di Les Cayes. Il progetto intende sostenere le famiglie vulnerabili gravemente colpite dalla grave siccità e dagli uragani che colpiscono l'isola quasi ogni anno

 

Dove: punti vendita nelle città di:

Alessandria, Ascoli Piceno, Arezzo, Asti, Bari, Bergamo, Bologna, Brescia, Cagliari, Caserta, Cuneo, Como, Cremona, Cosenza, Forlì Cesena, Ferrara, Foggia, Firenze, Frosinone, Genova, Gorizia, Monza-Brianza, Macerata, Imperia, Livorno, Macerata, Mantova, Milano, Napoli, Novara, Palermo, Padova, Parma, Pesaro-Urbino, Pistoia, Ravenna, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Rimini, Salerno, Siena, Savona, Taranto, Trento, Torino, Udine, Varese, Vercelli, Venezia, Vicenza

 

Destinatari: tutti/e coloro che abbiano compiuto almeno 16 anni e che abbiano desiderio di donare qualche ora della loro giornata per una giusta causa divertendosi ad impacchettare i regali di Natale

 

Quandoè possibile candidarsi per tutti i giorni del mese di dicembre e in particolare nelle seguenti date: 

- sabato 1, 8, 15, 22  dicembre

- domenica 2, 9, 16, 23 dicembre

- giovedì 6, 20 dicembre

- venerdì 7, 21 dicembre

 

Scadenza: è possibile iscriversi per partecipare come volontario/a fino alla fine della campagna

 

Attività di volontariato: per la campagna di Cesvi Onlus #Impacchettiamounsogno prevede le semplici attività di:

- impacchettamento regali

- sensibilizzazione riguardo la campagna di Natale

 

Requisiti:  aver compiuto 16 anni e desiderio di collaborazione

 

Guida all’iscrizione: per potersi iscrivere e diventare volontario/a con Cesvi Onlus per la campagna ‘Impacchettiamo un sogno’ è sufficiente:

- compilare il form dalla pagina web di Cesvi a questo link con i propri dati e preferenze di zona oppure

- inviare una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure

- chiamare il numero: 035 2058058

 

Informazioni utili:  i fondi raccolti grazie alla preziosa opera dei volontari a Natale sono destinati alla Casa del Sorriso in Zimbabwe, un centro di accoglienza che offre ai bambini di strada della capitale Harare una possibilità concreta di salvezza e di riscatto, e a #LiberiTutti – Dalla parte dei bambini, il progetto di prevenzione e contrasto al maltrattamento infantile in Italia

 

Link utili:

Impacchettiamo un sogno: solidarietà a Natale - form

Casa del Sorriso in Zimbabwe

#LiberiTutti – Dalla parte dei bambini

                     

Contatti Utili:  per tutte le info utili scrivere o telefonare a:

Su Roma: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

tel. 035 2058058

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

La FOCSIV sta cercando persone volenterose per partecipare al progetto “Confezioniamo Sogni” come addetti al confezionamento regali in alcuni centri commerciali di Verona e provincia per confezionare i doni natalizi a fronte di un piccolo contributo. Candidati per questa posizione e aiuta chi ha più bisogno!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: FOCSIV è la Federazione degli Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario, oggi ne fanno parte 84 Organizzazioni che operano in oltre 80 paesi del mondo.Dalla sua nascita, nel 1972,  FOCSIV e i suoi Soci, hanno impiegato 27.000 volontari internazionali e giovani in servizio civile che hanno messo a disposizione delle popolazioni più povere il proprio contributo umano e professionale. Un impegno concreto e di lungo periodo in progetti di sviluppo nei settori socio-sanitario, agricolo-alimentare, educativo-formativo, di tutela dell’infanzia e dell’adolescenza, di difesa dei diritti umani e della parità di genere, di rafforzamento istituzionale.Parallelamente la Federazione promuove in Italia campagne di sensibilizzazione e di educazione allo sviluppo e compie un intenso lavoro di lobbying istituzionale per promuovere la giustizia sociale per tutti gli uomini e le donne del pianeta

 

Dove:  Verona e provincia

 

Destinatari: persone volenterose dai 18 ai 40 anni

 

Quando: da fine novembre al 24 dicembre

 

Scadenza: non specificata

 

Descrizione dell’offerta: la fondazione Più di un Sogno ricerca volontari che possano mettere a disposizione un paio d’ore, un pomeriggio o qualche giornata per dare supporto alla campagna, dando in questo modo un importante contributo alla realizzazione di un sempre maggior numero di Progetti di Vita per bambini, ragazzi e giovani adulti con sindrome di Down e disabilità intellettiva e di molti progetti di sviluppo in Africa e Brasile

 

Requisiti:  per partecipare a questa attività di volontariato per il periodo di Natale con Focsiv bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 40 anni e che abbiano disponibilità, anche minima

 

Costi/Retribuzioni:  azione di volontariato

 

Guida all’application: coloro che sono interessati a prendere parte all’iniziativa di Natale della federazione Focsiv possono dare l’adesione chiamando il numero 045 2426071 o scrivendo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Informazioni Utili: Confezioniamo Sogni, la campagna di confezionamento regali di Natale di Più di un Sogno e di Speranza e Vita per Africa e Brasile rappresenta una grande opportunità di raccolta fondi e di sensibilizzazione, un’occasione per entrare in contatto con un sempre maggior numero di persone e per raccogliere risorse fondamentali per la realizzazione dei progetti Focsiv

 

Link utili:

Link dell’Offerta

FOCSIV Home Page

             

Contatti Utili:  

numero 045 2426071

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Lorenza Paolella Ridolfi

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

 

 

L’UNICEF, il Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia nato nel 1946, è l'organo sussidiario dell'ONU che ha il mandato di tutelare e promuovere i diritti di bambine, bambini e adolescenti (0-18 anni) in tutto il mondo, nonché di contribuire al miglioramento delle loro condizioni di vita. L’UNICEF promuove i diritti e il benessere di bambini e adolescenti senza alcune esclusione.

Insieme ai nostri partner lavora in 190 paesi e territori per trasformare questo impegno in azioni concrete per tutti i bambini e gli adolescenti, in particolare per i più vulnerabili e gli esclusi, sempre e ovunque nel mondo.

I programmi dell’UNICEF riguardano la salute, l'istruzione, il diritto al gioco, la lotta al lavoro minorile e agli abusi di ogni forma e tipo, il recupero di bambini e bambine soldato, indipendentemente dal paese in cui vivono, nelle emergenze, nelle guerre e nelle catastrofi naturali.

L'UNICEF per difendere e promuovere i diritti dei bambini e dei ragazzi ha uno strumento, una bussola che orienta tutta la mission: la Convezione sui diritti dell'Infanzia, approvata dall'Assemblea Generale ONU nel 1989. Si tratta del  primo  e  unico trattato internazionale, universale e multilaterale  sui  diritti  umani,  che affronta in maniera specifica il tema dei  diritti  e  delle  libertà  delle  persone al di sotto dei 18 anni.

Le azioni condotte prendono la forma di programmi finanziati o co-finanziati, partenariati, campagne informative, azioni di advocacy presso le istituzioni internazionali e i governi perché la questione dei minori non venga mai abbandonata. Si tratta di un lungo lavoro che richiede un presidio costante ovunque. Anche nel nostro paese. 

Il 19 giugno del 1974 nasce il Comitato italiano per l’UNICEF con l’obiettivo di raccogliere fondi nel nostro paese da destinare ai programmi nei paesi in via di sviluppo e al contempo rafforzare l’azione dell’UNICEF in Italia.  

Quest’anno, in prossimità del periodo natalizio, anche tu potresti sostenere l’UNICEF per scrivere insieme una “storia bellissima”, regalando un Natale migliore a tanti bambini nel mondo!

La campagna richiede un piccolo contributo da parte tua per un grande risultato: basta un semplice sms da cellulare o una chiamata da rete fissa al numero 45566 e potrai donare 2 o 5 euro, che si trasformeranno in interventi salvavita per i bambini del mondo.

Guarda il video

Con questa iniziativa  puoi fare la differenza nella vita dei bambini, un obiettivo nobile e straordinario, un contributo reale per il cambiamento e per un mondo in cui ogni bambino viva sano, protetto e libero.

Se poi sei interessato a partecipare in maniera attiva al lavoro, UNICEF propone il programma YOUNICEF per giovani volontari in Italia e Internship internazionali

 

A cura di Marco Berardini

 

Ogni anno, per il mese di dicembre a Roma (e in altre città italiane), il movimento Paese dell’Arcobaleno (Comunità di Sant'Egidio) organizza la raccolta di giocattoli usati. Il "Rigiocattolo" è appunto il nome dell'iniziativa di vendita di giocattoli.

Nei due mesi precedenti vengono avviate le raccolte dei giocattoli usati nelle scuole e nei quartieri. I bambini e gli adolescenti del movimento portano i loro giocattoli e coinvolgono altri compagni a fare lo stesso.
Le piazze si trasformano in un villaggio del Paese dell'Arcobaleno: i bambini, nelle strade attorno, distribuiscono gli inviti e chiedono alle persone di comprare un rigiocattolo, spiegando il senso dell'iniziativa. La piazza è invasa dalle bancarelle e i bambini e gli adolescenti sono impegnati a vendere, consigliare, spiegare. Poi ogni acquirente viene accompagnato alla cassa ed al banco per i pacchetti (con carta riciclata, naturalmente). Moltissime persone passano e acquistano i regali per Natale. I canti e le musiche della "band del Paese dell'Arcobaleno" (composta interamente  da ragazzi e da bambini) attirano moltissime persone.
 
Un giocattolo usato svolge diverse funzioni:
-Per i bambini: Serve a rallegrare altri bambini e aiuta a rendere il Natale pieno di gioia anche per quei piccoli che non hanno la fortuna di ricevere regali nuovi .
-Per l’ambiente: Il giocattolo va riutilizzato perché i materiali plastici con cui è costruito sono in genere inquinanti, per questo bisogna farlo vivere il più a lungo possibile, perché quando si getta via nei rifiuti, finisce in un inceneritore o in una discarica, continuando ad inquinare l'ambiente.

Dal 1998 bambini e ragazzi del movimento hanno dato vita all'iniziativa. Essi stessi si sono fatti promotori fra i coetanei e con il loro entusiasmo hanno coinvolto migliaia di persone e raccolto più di 7.000 giocattoli.

Lo scorso anno sono stati venduti in tutto più di 6000 giocattoli. I 1000 rigiocattoli invenduti sono stati inviati in Albania per l'ospedale pediatrico di Tirana e per i rifugiati kossovari.
L'iniziativa viene ripetuta ogni anno non solo a Roma ma in molte altre città italiane ed europee, e rappresenta un'opportunità per tutti di recuperare i giocattoli.
 
Main partner del "Rigiocattolo" 2010 è il gruppo assicurativo AXA MPS, che, in un’ottica di protezione del futuro e di attenzione verso una società sostenibile, promuove iniziative in materia di education delle nuove generazioni e sostiene progetti di tutela dell’infanzia”.
 
Link utili:
  
Dove: Tutto l'anno, i giocattoli possono essere consegnati in:
Via del Porto Fluviale, 2 - 00154 Roma
 
 Quando: giovedì e sabato h.17-19
 
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.