L’Islamic Development Bank cerca un giovane laureato che prenda il ruolo di Legal Officer. Sei interessato? Leggi la descrizione per saperne di più!

 

Vai su Organizzazioni Internazionali per altre opportunità

 

Ente: L’Islamic Development Bank è un'istituzione multilaterale di sviluppo finanziario situata a Jeddah, in Arabia Saudita. IDB è stata fondata nel 1973 dai Ministri delle Finanze durante la prima Organizzazione della Conferenza Islamica (ora chiamata Organizzazione della Cooperazione Islamica) con il sostegno del re dell'Arabia Saudita all'epoca (Faisal). IDB è sostenuta da oltre 56 Stati membri azionari. La sua missione è quella di promuovere uno sviluppo umano completo, con un focus sulle aree prioritarie per alleviare la povertà, migliorare la salute, promuovere l'istruzione e migliorare la governance

 

Dove: Jeddah, Saudi Arabia

 

Destinatari: Giovani in possesso della Laurea Magistrale in Giurisprudenza

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: 30 Novembre 2017

 

Descrizione dell’offerta: Il ruolo del Legal Officer è responsabile di fornire consulenza legale su una vasta gamma di aspetti legali e regolamentari, a livello organizzativo e commerciale. Ciò include assicurare che tutti i progetti ICD siano conformi ai principi della Shariah. Questo ruolo è responsabile della salvaguardia dell'interesse ICD e della rappresentanza dell'organizzazione in tutte le questioni legali

I compiti del Legal Officer saranno:

- Fornire input a offerte potenziali e consigliare, in una fase precoce,  i products team sulle modalità alternative di finanziamento disponibili in modo da soddisfare i requisiti del cliente. Guidare i products team sulle aree di messa a fuoco per il processo Due Diligence

- Dirigere la Legal Due Diligence dalla prospettiva legale, giudiziaria, regolatoria e fiscale. Preparare il rapporto Back to Office riepilogando i principali risultati e raccomandando una struttura ottimale del prodotto e attenuando le azioni al fine di garantire il rispetto dei principi della Shariah

- Rivedere le Schede Termine dei dipartimenti originari

- Riesaminare i progetti di accordi per le richieste di cofinanziamento e garantire la conformità da una prospettiva giuridica. Garantire che i termini di accordo sostengano l'interesse di ICD

- Rappresentare il punto di vista giuridico nelle revisioni ICM e ECM su richiesta del Capo Legale, individuare potenziali fattori di rischio sui contratti, suggerire clausole di sicurezza e consigliare sulla loro applicabilità

- Rivedere le offerte per garantire la conformità della Shariah e richiedere riunioni del Comitato Shariah. Garantire l'approvazione del Comitato Shariah per i futuri progetti ICD

- Preparare la documentazione legale per tutte le opportunità di offerta ICD e assicurare l'adesione alle norme e alle linee guida di ICD. Supervisionare gli studi legali locali per garantire la documentazione giuridica completa per i progetti ICD

- Revisionare i file di documentazione per le offerte approvate e rilasciare le notifiche di pagamento per iniziare l'erogazione del primo fondo

- Preparare le notifiche per la chiusura delle transazioni e rilascio di garanzie / titoli in caso di cancellazione o chiusura del progetto

- Rivedere i dati storici sui beni non rappresentativi e incorporare le nozioni apprese per sviluppare un approccio più programmato per la gestione di progetti in difficoltà

- Nominare società legali nel paese interessato al fine di svolgere attività di contenzioso, come richiesto. Gestire gli interessi ICD e dei clienti in un modo che tuteli l'interesse organizzativo in linea con la filosofia dello sviluppo di ICD.

- Elaborare la documentazione del Treasury per il posizionamento dei fondi e garantire la conformità ai requisiti legali, se necessario

- Stare al passo con le nuove forme di finanza islamica a livello strategico e le linee guida su come strutturarle in modo conforme allo Shariah

- Consigliare i products team sull'ambiente legale e normativo

- Identificare specialisti legali con competenze nelle leggi e nei regolamenti del paese membro assegnato, al fine di sfruttare le conoscenze e le linee guida del paese da un punto di vista giuridico. Individuare le aree in cui è necessaria una competenza esterna per migliorare la qualità del consiglio legale offerto dal dipartimento legale

- Rivedere accordi legali tra ICD e organizzazioni di terzi e assicurare l'adesione alle linee guida interne per la conformità normativa e legale. Preparare la documentazione necessaria per garantire la conformità normativa e legale

 

Requisiti: Il candidato ideale deve possedere una Laurea Magistrale in Giurisprudenza e avere minimo tre anni  di esperienza nelle pratiche bancarie e finanziarie. La conoscenza della lingua Araba costituisce un requisito preferenziale

 

Retribuzione: Non specificato

 

Guida all’application: Application tramite il Bando

 

Link Utili:

Bando

ISDB

 

Contatti Utili:

P.O.Box 5925, Jeddah 21432, KSA

Tel: +966 12 636 1400

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Silvia Cortese

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

LA REDAZIONE

La Banca d’Italia mette a concorso le borse di studio “Bonaldo Stringher”, “Giorgio Mortara” e “Donato Menichella”  per dare la possibilità a giovani laureati di approfondire i propri studi. Se sei interessato a questa imperdibile offerta candidati ora

 

Per opportunità simili visita la nostra sezione Formazione

 

Ente: La Banca d’Italia è la banca centrale della Repubblica italiana; è un istituto di diritto pubblico, regolato da norme nazionali ed europee. È parte integrante dell'Eurosistema, composto dalle banche centrali nazionali dell’area dell’euro e dalla Banca centrale europea. L’Eurosistema e le banche centrali degli Stati membri dell’Unione europea che non hanno adottato l’euro compongono il Sistema europeo di banche centrali. Parte integrante dal 1998 del sistema europeo delle banche centrali, Persegue finalità d’interesse generale nel settore monetario e finanziario.

 

Dove: non specificato

  

Destinatari: studenti in possesso di una laurea magistrale

 

Quando: durata minima di 9 mesi

Scadenza: 31/10/2017

 

Descrizione dell’offerta: Le borse comportano l’obbligo della frequenza per l’anno accademico 2018/2019 di un corso universitario di perfezionamento, di durata prevista non inferiore a 9 mesi, a scelta del candidato.  La Banca d’Italia mette a disposizione borse di studio in 3 differenti ambiti:

- 3 borse di studio “Bonaldo Stringher” destinate al perfezionamento degli studi all’estero nel campo dell’economia politica e della politica economica

 

- 2 borse di studio “Giorgio Mortara” destinate al perfezionamento degli studi all’estero sulle metodologie matematiche, statistiche ed econometriche, principalmente finalizzate all’analisi delle istituzioni, dei mercati e degli strumenti finanziari e della loro regolamentazione

 

- 2 borse di studio “Donato Menichella” destinate al perfezionamento degli studi in Italia o all’estero sulle interrelazioni tra crescita economica ed ordinamento giuridico nonché sugli impatti della regolamentazione sulle attività economiche

 

Requisiti: possono concorrere per ottenere borse di studio i candidati con i seguenti requisiti:

- cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione Europea

 

- laurea magistrale/specialistica ovvero laurea quadriennale o di durata superiore conseguita posteriormente al 31 luglio 2015 - con un punteggio non inferiore a 110/110 - presso un’università o un istituto superiore italiani

 

-  ottima conoscenza della lingua straniera utilizzata nei corsi universitari prescelti per la fruizione della borsa

 

Costi e retribuzioni: il valore di ciascuna borsa di studio è di 27.000 € per anno accademico, suddiviso in quattro rate. Il citato importo è comprensivo delle spese di viaggio e di assicurazione contro le malattie. Le tasse universitarie e quelle eventuali di soggiorno, opportunamente documentate, restano a carico della Banca d’Italia

 

Guida all’application: La domanda deve essere presentata - completa della documentazione entro il termine perentorio delle ore 16:00 del 13 ottobre 2017 (ora italiana), utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito internet della Banca d’Italia www.bancaditalia.it seguendo le indicazioni ivi specificate. Tutti i documenti da allegare alla domanda possono essere consultati sul bando

 

Informazioni utili: E’ consentito concorrere all’assegnazione di una sola tipologia di borsa. Se un candidato avanza domanda di partecipazione a più di un concorso, viene invitato a precisare per quale concorso intende optare. La prova d’esame potrà essere sostenuta per una volta sola, al termine dell’anno accademico 2018/2019 oppure al termine del successivo anno accademico 2019/2020.

Link utili:

Bando concorso

sito ufficiale

 

Contatti:

via Nazionale 91

00184 Roma

Tel: +39 06 47921

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A cura di Valeria Ruggiero

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Progetto Professionalità 2016/2017: Venerdì 23 settembre la web-conference di presentazione, per partecipare basta un click!

 

La Fondazione Banca del Monte di Lombardia aspetta on-line i giovani interessati a conoscere meglio la XVIII edizione del bando Progetto Professionalità, in corso fino al 15 novembre. L’appuntamento con la web-conference di presentazione dell’iniziativa annuale che finanzia a fondo perduto percorsi di crescita professionale personalizzati è fissato per venerdì 23 settembre alle ore 18.30.

 

Partecipare è semplice: basta iscriversi gratuitamente attraverso il link http://www.lsep.it/fbml/presentazione_bando.html, dove sono indicati tutti i dettagli dell’evento, e collegarsi alla piattaforma web che ospita il meeting nel giorno e nell’orario indicato. Sarà un’ottima occasione per approfondire in maniera immediata ed interattiva il bando che, dal 1999, investe sulle risorse umane del territorio lombardo offrendo opportunità di formazione uniche in qualsiasi ambito lavorativo, all’interno di imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni, centri di eccellenza in Italia (di norma al di fuori della Lombardia) o all’estero per una durata massima di 6 mesi.

 

A guidare la conferenza saranno il Prof. Enzo Balboni, coordinatore di Progetto Professionalità, e le dott.sse Elisabetta Bonforte e Daniela Ruffino, referenti dell’iniziativa, che illustreranno nei dettagli le peculiarità del bando e i requisiti per candidarsi: avere tra i 18 e i 36 anni, vivere o lavorare in Lombardia (da almeno due anni), essere già inseriti nel mondo del lavoro o della ricerca, o avere all’attivo un’esperienza occupazionale o di ricerca (comprese forme di contratto atipiche, collaborazioni, tirocini formativi, stage curricolari effettuati durante il percorso universitario).  Infine il dottor Stefano Marras, assegnatario dell’edizione 2015/2016, racconterà il suo percorso in Ghana focalizzato su street food e sicurezza alimentare.

 

I partecipanti potranno interagire in tempo reale con i relatori utilizzando l’apposita chat già predisposta sulla piattaforma, per richiedere chiarimenti o supplementi informativi che troveranno pronta risposta all’interno dello spazio virtuale.  Sarà, inoltre, possibile scaricare la registrazione della web-conference.

  

È possibile prendere visione e scaricare la versione integrale del bando 2016/2017 nell’apposita sezione del sito www.fbml.it alla sezione Progetto Professionalità

Seguici su Facebook, Twitter e Linkedin: www.facebook.com/ProgettoProfessionalita / @ProgProfession / Gruppo Linkedin Progetto Professionalità - Fondazione Banca del Monte di Lombardia / Canale You Tube Progetto Professionalità – Fondazione Banca del Monte di Lombardia

  

Per informazioni rivolgersi a :

Progetto Professionalità – Fondazione Banca del Monte di Lombardia

Tel. 0382.305811 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – www.fbml.it

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.