Un' opportunità unica nel cuore dell'Europa offerta dal Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite a tutti i laureati nel settore internazionale
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Nazioni unite e Organizzazioni internazionali
 
Ente: Il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite (UNRIC) è stato inaugurato a Bruxelles il 1 gennaio 2004.UNRIC è destinato a coprire tutta l’Europa occidentale e fornire informazioni e documentazione ai paesi della regione con sempre maggiore efficacia con il progressivo stabilizzarsi della sua nascente struttura. Il suo raggio d’azione copre tutti i segmenti della società, i progetti e gli eventi organizzati con i rispettivi partners, tra cui governi, media, ONG, istituzioni ed autorità locali. UNRIC ha inoltre il compito di continuare a distribuire materiale informativo, rapporti e documenti delle Nazioni Unite, comunicati stampa, manifesti, schede di informazione e pieghevoli illustrativi delle varie attività delle Nazioni Unite
 
Dove: Bruxelles, Belgio
 
Destinatari: Laureati di secondo livello
 
Durata: 6 mesi
 
Scadenza: Sempre aperta
 
Descrizione dell'offerta: L'ente offre la possibilità ai propri tirocinanti di diventare parte della struttura di UNRIC e di condividerne le attività quotidiane. Operando sotto la supervisione del responsabile dell’ufficio italiano, le loro responsabilità copriranno:
  • - Il monitoraggio dei mezzi di informazione in lingua italiana
  • - La produzione e la traduzione in inglese e italiano di materiale di informazione, comunicati stampa, messaggi, etc.
- L’aggiornamento della pagina in lingua italiana del sito Internet di UNRIC e qualunque altra attività che abbia l’obiettivo di fare conoscere in Italia le Nazioni Unite e la sua azione
 
Requisiti:
  • - Laurea di secondo livello in settori legati all’attività delle Nazioni Unite e di UNRIC in particolare, quali ad esempio comunicazione, giornalismo, relazioni internazionali, scienze politiche, traduzione, marketing
  • - Consolidata conoscenza delle lingue Inglese e Francese
 
 
Documenti richiesti:
  • - CV
  • - Lettera di motivazione
      entrambi in inglese
 
Retribuzioni: Non prevista. Tutte le spese di viaggio, vitto e alloggio devono essere coperte dagli stessi candidati selezionati, da un’istituzione che intenda sostenerli o da strutture governative
 
Guida all'application: Inviare i documenti richiesti a
UNRIC 
Att: Italy Desk 
Residence Palace 
Rue de la Loi 155 
1040 Bruxelles
o via e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: I candidati sono selezionati attraverso una procedura volta a verificarne l’idoneità e le conoscenze, comprese quelle linguistiche
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Rue de la Loi 155
Block C2, 7th Floor
Brussels
1040
+32 2 788 8484
+32 2 788 8485
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente
 
LA REDAZIONE
Il mestiere della comunicazione istituzionale sta emergendo come uno dei settori chiave per i giovani laureati. Il Rome Press Game è una simulazione che si propone proprio di "iniziare" i giovani alle professioni legate non solo al giornalismo, ma anche alla comunicazione, relazioni esterne, settore stampa, interpretariato e traduzione. Oltre ai protagonisti del  Rome Press Game, abbiamo intervistato un giovane italiano, leader della comunicazione in una delle maggiori agenzie ONU.
Mettiamo insieme:
- Un’ agenzia delle Nazioni unite, l’UNICEF, dai grandi numeri e dagli innumerevoli progetti di protezione dei bambini in tutto il mondo, intervenuta in Afghanistan, Palestina, Sud Sudan, Sierra Leone, Ecuador, Bolivia e in molti altri contesti, sempre al fianco dei minori e del mondo dell’infanzia
- Il suo Comitato italiano, che dal 1974 ad oggi con le sue attività risulta essere nella top ten dei comitati nazionali UNICEF
- Andrea Iacomini, che inseguendo incessantemente la propria passione ed iniziando la propria avventura da una scuola di giornalismo, ad oggi è il portavoce nazionale del comitato UNICEF Italia onlus
Quello che avremo è un’intervista, rilasciata questa settimana per carriereinternazionali.com, da leggere tutta d’un fiato, lasciandoci affascinare dal mondo della cooperazione, del volontariato e del giornalismo e preparandoci per quella che sarà un’esperienza unica: il primo Rome Press Game, a Roma dal 5 all’8 Marzo 2016.
Premesse fatte, non ci resta che iniziare!
 
Andrea, in questo preciso momento storico, siamo di fronte ad emergenze che pongono tutti noi davanti una realtà complessa che sfida gli attuali equilibri geopolitici. Quali sono i principali interventi dell’UNICEF a favore dei bambini nella condizione di profughi e
richiedenti asilo? E quali le principali azioni e campagne in cui il Comitato italiano per l’UNICEF ONLUS è impegnato?
Quest’anno i numeri dei richiedenti asilo hanno raggiunto livelli davvero alti. Basti pensare che un richiedente su quattro in Europa è un minore. Tra gennaio e settembre 2015 sono stati 215mila i bambini e gli adolescenti che hanno cercato asilo nell’Unione Europea. Per Unicef la loro protezione deve avere la priorità su tutto, per questo motivo abbiamo lanciato la campagna “BAMBINI IN PERICOLO” con cui ci impegniamo, grazie ai fondi raccolti, a supportare gli Spazi a Misura di Bambino nei centri di accoglienza di molti paesi europei, forniamo alle famiglie, informazioni sulla salute e la nutrizione dei loro figli, ci accertiamo che i bambini abbiano il necessario supporto psicologico e garantiamo l’accesso ai programmi di istruzione. Qualche giorno fa, per sottolineare che prima ancora di essere migranti sono essenzialmente bambini, abbiamo pubblicato anche la petizione “indignamoci!”. 

 

Qual è il ruolo dei giovani all’interno del Comitato italiano per l’UNICEF ONLUS? Cosa invece a suo avviso i giovani possono fare in questo momento di crisi per la sensibilizzazione ai problemi dei minori?
Nella nostra organizzazione i giovani sono importanti. Molti fanno parte di “Younicef”, una rete di volontari con un’età compresa tra i 14 e 30 anni che si propongono di promuovere le iniziative del Comitato Italiano Unicef volte alla tutela dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. I ragazzi e le ragazze di Younicef contribuiscono, insieme ad Unicef, a costruire un mondo a misura di bambino per questa e per le generazioni future e sono protagonisti attivi di questo cambiamento. Informare gli altri sui diritti dei minori ed essere, al tempo stesso, informati è la prima cosa che un ragazzo al giorno d’oggi può fare per sensibilizzare gli altri sul problema dei minori.

 

Lei  è impegnato nel settore della comunicazione, quali sono i i punti di forza di questo mestiere? Cosa l’ha attratta del settore della comunicazione istituzionale?
Il punto di forza del mio mestiere è poter raccontare alle radio, alle televisioni, ai giornali, ma anche ai governi quello che succede in alcune parti del mondo come la Siria, l’Iraq, la Nigeria. Si consumano crimini contro l’umanità a poche ore di aereo da noi e spesso noi le ignoriamo. È da cinque anni che va avanti la guerra in Siria e io non ho mai smesso di parlarne perché credo che, sia importante che io, in qualità di portavoce UNICEF Italia, ricordi alle persone cosa succede a milioni di bambini che vivono in questi luoghi devastati dai conflitti, dalla fame, dalla povertà.
È importante far veicolare queste notizie.

 

Ban Ki Moon ha spesso sottilineato come la comunicazione web e i social network abbiamo cambiato la comunicazione anche nelle Organizzazioni internazionali, a suo parere il web come ha cambiato la comunicazione istituzionale?
Credo che l’avvento dei social network abbia cambiato la comunicazione in generale. Unicef Italia è sbarcato nel mondo dei social network più popolari nel paese (Facebook, Twitter, YouTube, Flickr e Instagram) nel 2009 e, da allora, il comitato Italiano è fra i primissimi Comitati Nazionali UNICEF al mondo per numero di utenti e per volume di interazioni. Questo ci fa capire che i social network siano chiaramente un aiuto fondamentale alla comunicazione istituzionale. Ti permettono
di mandare e ricevere notizie all’interno di una rete molto più ampia, diventando una finestra sul mondo. Diciamo che in questo modo è più difficile “far finta di non vedere” ciò che succede negli altri paesi.

 

Qual è stato il suo percorso per arrivare ad essere responsabile della comunicazione per conto del Comitato Italiano per l’ UNICEF ONLUS?
Dopo aver frequentato la scuola di giornalismo dell’Università di Tor Vergata sono diventato giornalista professionista. Fin da giovane mi hanno sempre appassionato la politica, l’Europa e la cooperazione internazionale. Con gli anni queste mie passioni mi hanno portato a trovare diversi lavori nel settore della cooperazione internazionale. Sono stato portavoce dell’Assessorato alle Politiche per l’Infanzia e la Famiglia del Comune di Roma e nel 2008 sono entrato in UNICEF Italia, prima come capo ufficio stampa e poi, dal 2012, come portavoce nazionale.

 

Cosa consiglierebbe a un giovane che vuole intraprendere questa carriera? quale la formazione auspicabile, sempre che ci sia una formula giusta? quali le skills e le competenze imprescindibili?
Consiglierei di non scoraggiarsi, soprattutto all’inizio. In questo mestiere, come in molti altri, la strada è sempre in salita. Non credo che esista una “formula giusta”, ma sono convinto che l’impegno e, perché no, un pizzico di talento siano un ingrediente importante. Ma prima di tutto bisogna avere la passione per questo lavoro. È necessario credere in quello che si fa e in quello che si dice. Ad esempio io, in qualità di Portavoce Unicef, devo parlare ai media e portare avanti le molte cause di milioni di bambini invisibili che esistono nel mondo, raccontare i drammi che vivono, le loro storie, e se non credessi in ciò che dico e che faccio avrei già perso in partenza.

 

Il mondo delle organizzazioni, agenzie ed associazioni internazionali non esisterebbe senza comunicazione. L’importanza di comunicare i progetti, le attività, i traguardi raggiunti, sta proprio nella necessità di coinvolgere sempre più persone su situazioni che altrimenti resterebbero sconosciute ai più e ancor più insopportabili a chi le vive in prima persona.
Passione, formazione, impegno e coraggio sono gli ingredienti migliori, dal 5 all’8 Marzo 2016 sono le date giuste, Roma è la città ideale, il Rome Press Game è l’occasione decisiva. La ricetta è quasi pronta, mancano solo dei giornalisti e traduttori per amalgamare e vivere il tutto, sarai uno di loro?
Per maggiori informazioni, vai al sito del Rome Press Game e contatta il nostro staff
 
Annamaria Abbafati
 
Un'opportunità di grande rilievo internazionale quella offerta dal Budapest Centre. Una delle tematiche per anni nel focus della politica internazionale con cui trattare durante l'internship offerta
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: Nel corso del 2006, un comitato direttivo presieduto da David Hamburg, Presidente Emerito della Carnegie Corporation di New York e Presidente del Comitato consultivo delle Nazioni Unite sulla prevenzione del genocidio, e Javier Solana, Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza comune dell'Unione europea, raccomandarono la creazione di un Centro internazionale per la prevenzione del genocidio e dei crimini contro l'umanità in Europa. Il governo ungherese rispose in modo proattivo a questa raccomandazione e venne istituita la Fondazione Internazionale per la Prevenzione del genocidio e delle atrocità di massa. Il centro di Budapest è l'organo operativo della Fondazione. Si tratta di un ente internazionale non governativo con esperienza tecnica e politica unica nel campo della prevenzione dei conflitti, dei diritti umani e del diritto umanitario internazionale. Il suo staff è composto da esperti internazionali, ricercatori, avvocati internazionali, analisti, mediatori e diplomatici.
 
Dove: Roma e Budapest
 
Destinatari: Laureati di secondo livello
 
Durata: Non specificata
 
Scadenza: Non specificata
 
Descrizione dell'offerta: Come tirocinante lavorerai in modalità telelavoro riferendo periodicamente al tuo supervisore di Roma o Budapest. Nella maggior parte dei casi, come stagista sarai assegnato ad un progetto di ricerca specifico o all'organizzazione di un evento definito. Le proprie funzioni saranno limitate alla portata di tale progetto, a meno che non sia strettamente necessario svolgere anche altre attività di supporto
 
Requisiti:
- Laurea di secondo livello in materie rilevanti.
- Conoscenza della lingua inglese (Conoscenza della lingua francese, spagnolo, arabo, russo o ungherese è un vantaggio)
- Abilità informatiche
- Interesse per i diritti umani, tematica del genocidio e questioni di prevenzione delle atrocità di massa
- Conoscenza di base delle organizzazioni internazionali e regionali
 
 
Documenti richiesti:
  • - CV
  • - Lettera motivazionale
  • - 2 Lettere di referenze da fornire dopo essere stati ricontattati e prima dell'intervista
 
Retribuzioni: Non prevista
Il supporto economico del candidato deve essere previsto dalla propria istituzione di nomina o dal proprio governo
 
Guida all'application: Inviare i documenti richiesti all'email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili:I candidati per lo stage dovranno esibire la prova di una valida copertura assicurativa medica e di vita/infortuni per la sede per cui si intende lavorare. Essa comprende un'adeguata copertura in caso di un infortunio o malattia durante il tirocinio
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
Una grande esperienza di internship in un contesto che oggi costituisce il focus della politica europea e non solo. Un'occasione da non perdere quella offerta nella culla della civiltà dalla Greek Associatiom for Atlantic & European Cooperation
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Europa
 
Ente: Greek Association for Atlantic & European Cooperation (GAAEC) è una rete non partisan di individui, convinti dell'importanza fondamentale di un'efficace politica estera greca e della coesione delle relazioni internazionali.
G.A.A.E.C. promuove la leadership costruttiva e l'impegno nelle questioni internazionali in accordo al ruolo centrale della comunità internazionale nel mondo contemporaneo. L'obiettivo principale dell' Associazione è valorizzare il contributo della Grecia verso il miglioramento e il rafforzamento della cooperazione euro-atlantica.
 
Dove: Atene
 
Destinatari: Giovani interessati nel settore
 
Durata: 3-6 mesi
  • - Winter internship dal 15 Gennaio 2016
  • - Fall internship dal 15 Settembre 2016
 
Scadenza: Almeno 30 giorni prima dell'inizio dell'internship
 
Descrizione dell'offerta: Attraverso questo programma di stage, GAAEC vuole dare al tirocinante la possibilità di acquisire familiarità con le attività reali dell' organizzazione per applicare le conoscenze teoriche acquisite in università. Come stagista parteciperai attivamente agli aspetti organizzativi delle varie attività nazionali e internazionali organizzati da GAAEC. Le aree di interesse dell'internship sono
- Cooperazione Trans-Atlantica
- Politica europea di sicurezza e di difesa
- Istruzione dei leader delle generazioni future
- Sviluppo Nazionale-Internazionale e aiuti umanitari
- Dialogo Nord-Sud
- Cooperazione con le ONG per le donne
 
Requisiti:
  • - Consolidata conoscenza della lingua inglese parlata e scritta
  • - Abilità di scrittura, comunicazione e ricerca
  • - Interesse per le tematiche trattate dall'associazione
 
Documenti richiesti:
  • - CV
  • - Lettera motivazionale che includa anche informazioni sulla propria disponibilità
  • - Una lettera di referenze
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all'application: Inviare i documenti richiesti all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o un fax al numero +30 210 8654 749
 
Informazioni utili:Qualora non si ricevano risposte, inviare un'email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Tel  +30 2108655979    
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Un'occasione da non perdere quella offerta dal German Marshall Fund of the United States a Varsavia. Un'internship dall'importante rilievo internazionale e profondamente formativo per i laureati di Relazioni internazionali, Scienza politica ed Economia
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Europa
 
Ente: Fondata nel 1972 come un'organizzazione non partisan e non profit, la German Marshall Fund of the United States (GMF) rafforza la cooperazione transatlantica sulle sfide e sulle opportunità regionali, nazionali, e internazionali nello spirito del Piano Marshall. GMF fa questo sostenendo gli individui e le istituzioni che operano in ambito transatlantico, convocando dirigenti e membri delle comunità politiche e di business, contribuendo ricerche e analisi su temi transatlantici, e fornendo opportunità di scambio per favorire un rinnovato impegno per le relazioni transatlantiche. Inoltre, GMF supporta una serie di iniziative volte a rafforzare le democrazie.
 
Dove: Varsavia
 
Destinatari: Laureati in Relazioni internazionali, Scienza politica, Economia
 
Durata: Non specificata
 
Scadenza: Non specificata
 
Descrizione dell'offerta: L'ufficio di Varsavia del German Marshall Fund of the United States ricerca un tirocinante per supportare la programmazione d'ufficio. Come stagista lavorerai a stretto contatto con il senior staff GMF per acquisire esperienza pratica, condurre ricerca, fornire supporto operativo e amministrativo. Come tirocinante potrai beneficiare dell'esperienza di lavorare con esperti mondiali in un ambiente ad ampio respiro internazionale.
Le principali aree di responsabilità sono
- Assistere nella conduzione della ricerca
- Inserimento, aggiornamento, analisi e gestione dei dati
- Supporto logistico ed organizzativo degli eventi
- Supporto amministrativo per il personale, se necessario
- Collaborazione con altri think-tanks
- Valutazione di ogni riunione o attività pianificata e condotta
- Preparazione di relazioni degli incontri/eventi/conferenze
 
Requisiti:
- Ottime capacità analitiche e di scrittura, precedenti esperienza di ricerca sono considerate un plus;
- Ottima conoscenza della lingua inglese, la conoscenza del Polacco è un plus
- Ottime capacità scritte e orali di comunicazione;
- Competenza con Microsoft Office
- Capacità di multi-tasking, abilità nel lavorare in modo indipendente e come parte di una squadra
- Laurea di primo livello o di secondo, oppure iscrizione presso le facoltà di Relazioni Internazionali, Sviluppo Internazionale, Studi regionali, Economia
- Interesse per i programmi e le priorità del German Marshall Fund
- Forte interesse per le questioni politiche transatlantiche
- Precedente esperienza in un think tank, fondazione, ONG, ente governativo, mezzo di informazione, o organizzazioni simili sarà considerata un vantaggio
- Buone capacità relazionali e capacità di lavorare in un ambiente multiculturale
 
Documenti richiesti: Applicazione online
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all'application: Compilare l'application form disponibile alla pagina di presentazione dell'internship, in basso
 
Informazioni utili:Solo i candidati ritenuti idonei saranno ricontattati
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Plac Jana Henryka Dabrowskiego 1
00-057 Warsaw, Poland
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
Un'internship di formazione giornalistica nel settore televisivo, radiofonico ed online, una delle organizzazioni leader in Germania per lo sviluppo dei media internazionali. Un binomio perfetto da scegliere al volo!
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Europa
 
Ente: DW Akademie è l'organizzazione leader in Germania per lo sviluppo dei media internazionali e svolge la propria attività in tutto il mondo con una serie di partner, tra cui ministeri, organizzazioni non governative, organizzazioni dei media, associazioni professionali e università. DW Akademie conduce progetti che contribuiscono allo sviluppo dei media e alla professionalizzazione dei giornalisti per il Ministero degli Esteri tedesco, per l'Unione europea, per le Nazioni Unite (ONU) e per altri clienti in tutto il mondo
 
Dove:
  • - Bonn, Germania per il Multimedia Regions department
  • - Berlino per il Multimedia Global department
 
Destinatari: Studenti almeno nel loro terzo semestre di studi con una certa esperienza del giornalismo in radio, TV, o multimediale
 
Durata: Da 1 a 6 mesi
 
Scadenza:
  • - Open per Bonn
  • - Aprile, per il periodo di internship compreso tra luglio e dicembre da svolgere a Berlino
 
Descrizione dell'offerta:
- Le internship sono possibili in tutti i settori in cui i giornalisti lavorano in DW: televisione, on-line, radio, comunicazioni e DW Akademie
  • - Il Deutsche Welle Multimedia Regions department di Bonn offre radio e tirocini on-line in 30 lingue
  • - Il Multimedia Global department offre stage della televisione di Berlino. I programmi televisivi sono prodotti in arabo, tedesco, inglese e spagnolo
Deutsche Welle cerca di coinvolgere gli stagisti, per quanto possibile, nella routine quotidiana del reparto. L'assunzione di incarichi giornalistici o editoriali dipende dall'esperienza giornalistica posseduta
 
Requisiti:
  • - Avere completato almeno 3 semestri accademici
  • - Avere esperienze giornalistiche iniziali nell'ambito televisivo, radiofonico o online
 
Documenti richiesti:
- Una lettera che indichi il periodo di tempo, la redazione e l'area (notizie, affari, sport, cultura o attualità) per i quali si è interessati a svolgere l'internship
- Curriculum vitae e foto
- Certificato di iscrizione agli studi universitari
- Descrizione delle proprie esperienze di giornalismo
- 3-5 Elaborati scritti e pubblicati (non si accettano supporti dati elettronici)
- Prova di conoscenza della lingua, se siete interessati a lavorare in un dipartimento di lingua straniera
 
Retribuzioni: Prevista a partire da 310 euro mensili e proporzionale alle competenze possedute
 
Guida all'application:
Inviare i documenti richiesti in lingua inglese o tedesca ai seguenti indirizzi
  • - Per un' internship a Bonn riguardante i settoriv radio/online, DW Akademie e communicazioni
    Deutsche Welle
    Journalistische Ausbildung
    Dr. Helmut Osang
    Kurt-Schumacher-Strasse 3
    53113 Bonn
    E-mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • - Per TV internship a Berlino 
    Deutsche Welle
    Multimedia Global
    Fabian von der Mark
    Voltastrasse 6
    13355 Berlin
    E-mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     
Informazioni utili:I richiedenti la cui prima lingua è l' arabo, l' inglese o lo spagnolo possono inviare la propria applicazione per uno stage televisivo nella loro lingua
 
Link utili:
 
Contatti utili:
DW a Bonn
T +49.228.429-2034
E Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
DW a Berlino
T +49.30.4646-8560
E Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
ACTED, una grande opportunità di svolgere attività di cooperazione nei contesti post-crisi umanitarie per interrompere il ciclo di povertà che colpisce parti della Cambogia. Un'occasione unica di grande rileivo formativo
 
Ente: ACTED è una ONG umanitaria francese, fondata nel 1993, che sostiene le popolazioni vulnerabili, colpite da crisi umanitarie in tutto il mondo. Acted fornisce un sostegno costante alle comunità vulnerabili, garantendo la sostenibilità degli interventi post-crisi al fine di rompere il ciclo della povertà, per incentivare lo sviluppo e ridurre le conseguenze dei disastri. Gli interventi mirano a coprire i molteplici aspetti delle crisi umanitarie e di sviluppo attraverso un approccio multidisciplinare, che è al tempo stesso globale e locale e adattato a ogni contesto. Il personale impegnato è composto da 3.300 persone in tutto il mondo
 
Dove: Phnom Penh, Cambogia
 
Destinatari: Laureati
 
Durata: non specificata
 
Scadenza: Non specificata
 
Descrizione dell'offerta: L'internship offerta consiste nella produzione di report tempestivi per lo sviluppo Project Manager, l'assistenza al Country Director, al Reporting Manager nell'ambito delle strategie di comunicazione interna ed esterna al paese. Seguendo le indicazioni del tutor, come tirocinante ti occuperai di
  • - Raccogliere e sintetizzare i dati delle attività e dei progetti, in collaborazione con gli altri dipartimenti di
  • - Assistere il Reporting Manager nello sviluppo di proposte di progetto, occupandoti delle richieste ai donatori e catalizzando l'azione su determinati progetti o componenti specifiche di essi
  • - Mantenere i contatti con i partner esterni anche rappresentando ACTED alle riunioni di coordinamento e di informazione con le ONG, i donatori e gli altri attori umanitari
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
 
Requisiti:
- Diploma di specializzazione in Giornalismo, Relazioni Internazionali o un settore pertinente
- Competenza specialistica in inglese scritto e parlato
- Ottime capacità di scrittura e di comunicazione
- Capacità di lavorare in modo efficiente sotto pressione
 
Documenti richiesti:
  • - CV
  • - Lettera motivazionale
  • - 3 contatti di referenti
 
Retribuzioni:
  • - 300 USD mensili
  • - Copertura di tutti i costi di alloggio, cibo e viaggi
  • - Indennità per bagagli di 50 kg
  • - Fornitura di servizi sanitari, di rimpatrio, ed assicurativi
 
Guida all'application: Inviare i documenti richiesti all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando come oggetto dell'email "PDI/CAM/SA"
 
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Email     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel   (+33) 1 42 65 33 33
Indirizzo 
ACTED
33, rue Godot de Mauroy, 
75 009 Paris 
France
 
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE
Il Centro di studi europei legato all'attività del PPE offre l'opportunità di svolgere un'internship altamente formativa presso le sedi istituzionali europee per un periodo di 3-6 mesi
 
Ente: Il Martens Wilfried Centro di studi europei (in precedenza il Centro di Studi europei) è stato istituito nel 2007 come fondamento politico e thinktank ufficiale del Partito Popolare Europeo (PPE). Serve come un quadro di riferimento per fondazioni politiche nazionali legati a partiti membri del PPE. Il Centro Martens partecipa alla preparazione dei programmi del PPE e dei documenti politici. Organizza seminari e formazione sulle politiche dell'Unione europea e sul processo di integrazione europea
 
Dove: Bruxelles
 
Destinatari: Laureati e Ricercatori
 
Durata: 3-6 mesi
 
Scadenza: Open
 
Descrizione dell'offerta: Il programma di stage è destinato a fornirti l'opportunità di approfondire la conoscenza degli affari europei e di conoscere il lavoro quotidiano delle istituzioni europee a Bruxelles. Quest'eccelente esperienza per giovani laureati che aspirano a intraprendere una carriera nel campo della politica europea e campi correlati ha il suo valore aggiunto in uno stage nel Centro Wilfried Martens per gli Studi Europei. Come tirocinante ti immergerai nelle attività di ricerca politica a breve e lungo termine e nelle seguenti attività
  • - organizzazione di incontri e conferenze
  • - preparazione di report e analisi
  • - modifica di pubblicazioni
  • - aggiornamento del sito, blog e basi di dati
  • - comunicazione con il Partito popolare europeo nel campo della ricerca politica e di altre attività
  • - collegamento con funzionari delle istituzioni europee
Per altre opportunità simili visitare la sezione Europa
 
 
Requisiti:
  • - Laurea e formazione accademica negli affari europei e in campi correlati
  • - Consolidata conoscenza della lingua inglese
  • - Abilità informatiche
  • - Buona conoscenza della politica europea
  • -Ulteriori titoli di studio, esperienza nella ricerca politica e una conoscenza sufficiente di ulteriori una o due lingue sono considerati un vantaggio
 
Documenti richiesti:
  • - CV
  • - Lettera di presentazione
 
Retribuzioni: Prevista secondo i parametri adottati nelle internship offerte dalle istituzioni europee
 
Guida all'application: Inviare i documenti richiesti all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tall'attenzione di Tomi Huhtanen, Director. Come soggetto dell'email indicare "Internship"
 
Informazioni utili:Solo i candidati ritenuti idonei per un colloquio saranno ricontattati
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel 0032 (0) 2 300 80 04
Indirizzo 20 Rue du Commerce, 1000 Brussels, Belgium
 
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
L'agenzia delle Nazioni Unite che si occupa dei rifugiati palestinesi dal 1950, offre opportunità di tirocinio aperte tutto l'anno sia negli uffici di Bruxelles che in quelli di New York
 
Ente: A seguito del 1948 conflitto arabo-israeliano, l'UNRWA (United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees) è stato istituito con risoluzione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite 302 (IV) del 8 dicembre 1949 per occuparsi di programmi dedicati ai rifugiati palestinesi. L'Agenzia ha iniziato ad operare il 1 maggio 1950è finanziato quasi interamente da contributi volontari degli Stati membri delle Nazioni Unite. I servizi dell'Agenzia comprendono l' istruzione, l' assistenza sanitaria, il soccorso, i servizi sociali, le infrastrutture, la microfinanza e l' assistenza di emergenza, anche in tempi di conflitto armato.
 
Dove: Bruxelles o New york
 
Destinatari: Laureati con master
 
Durata: 3-6 mesi
 
Scadenza: Open
 
Descrizione dell'offerta: Secondo un tirocinio da svolgere preferibilmente a tempo pieno, come stagista contribuirai
  • A compiti di collegamento tra agenzie dell'UNRWA, organizzazioni non governative e donatori
  • Al lavoro di informazione pubblica
Gli stage offrono una preziosa opportunità di familiarizzare con le questioni di politica umanitaria e di sviluppo sostanziali e con il sistema delle Nazioni Unite
 
Requisiti:
Per la sede di Bruxelles
  • - Essere titolari di master o studenti iscritti ad esso o candidati con precedenti esperienze accademiche/stage 
  • - Si accolgono con favore anche le richieste di stage in amministrazione ufficio
  • - Stage di 6 mesi full time sono preferibili
Per la sede di New York
- Essere studenti iscritti ad un corso di master
 
Documenti richiesti:
Per la sede di Bruxelles
- CV
  • - Lettera motivazionale
  • - Consolidata conoscenza della lingua Inglese scritta e parlata
Per la sede di New York
  • - CV
  • - Lettera motivazionale
  • - Breve trattazione di un tema rilevante
  • - Consolidata conoscenza della lingua Inglese scritta e parlata
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all'application:
Per la sede di Bruxelles, inviare i documenti richiesti via email o via fax
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
 
Per la sede di New York, inviare i documenti richiesti via email o via fax
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Fax: (+ 1917) 367 1988
 
Informazioni utili:Solo i candidati ritenuti idonei saranno ricontattati
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni internazionali
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
La CTBTO, organizzazione internazionale per il monitoraggio di uno dei più importanti trattati a sostegno della messa al bando delle esplosioni nuleari, offre tutto l'anno opportunità di tirocinio a Vienna. Diventa protagonista anche tu di questa fondamentale mission durante la settimana internazionale del disarmo!
 
Ente: La CTBTO (Commission for the Comprehensive Nuclear-Test-Ban Treaty Organization) è un'organizzazione internazionale con sede a Vienna, Austria. Il suo compito principale è quello di stabilire un regime di verifica globale per monitorare il rispetto del trattato sulla messa al bando totale di tutte le esplosioni nucleari. Il sistema di verifica comprende una rete globale di 337 strutture di monitoraggio, utilizzando quattro diverse tecnologie (sismico, idroacustica, infrasuoni e radionuclidi), un'infrastruttura di comunicazione, un data center internazionale e la capacità di effettuare ispezioni in loco
 
Dove: Vienna
 
Destinatari: Laureati o laureandi in relazioni internazionali, scienze politiche, storia, informazione pubblica, giornalismo, produzione cinematografica o in qualsiasi altro settore in questione
 
Durata: 3-6 mesi
 
Scadenza: Open
 
Descrizione dell'offerta: Sotto la supervisione del Portavoce e Capo di informazioni pubbliche, e come membro della stampa e informazione pubblica squadra, da stagista ti occuperai di
- Ricerca e gestione della stampa quotidiana, fornendo anche sommari ai dirigenti
- Gestione dei social media Facebook e Twitter con monitoraggio dei commenti, conduzione delle ricerche e analisi dei media
- Ricerca e progetti di articoli per il sito web pubblico www.ctbto.org
- Assistenza nella ricerca sulle strategie di diplomazia pubblica per promuovere l'entrata in vigore del trattato ed il completamento del suo regime di verifica
- Assistenza per la costruzione di profili multimediali
- Gestione e aggiornamento banche dati di contatto
- Aggiornamento del sito Youtube e organizzazione di file video-audio
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni internazionali
 
 
Requisiti:
- Consolidate capacità di ricerca
- Abilità informatiche di ricerca online, MS Outlook, Word 2007 e social media
- Capacità di gestione del sito ed esperienza video-audio
- Capacità analitiche e di editing
- Team skills in un ambiente multiculturale;
- Ottima capacità di comunicazione scritta e orale in lingua inglese. Conoscenza di almeno un'altra delle lingue ufficiali della commissione preparatoria della CTBTO
 
 
Documenti richiesti:
  • Iscrizione online al sito
  • Application online
 
Retribuzioni: non specificata
 
Guida all'application:
  • Per l'iscrizione online procedere nella sezione e-recruitement login in alto a destra
  • In seguito, per l'applicazion procedere nella sezione apply disponibile in alto o in basso nella pagine di presentazione dell'offerta
 
Informazioni utili: Per il notevolevolume di domande ricevute, la corrispondenza sarà mantenuta solo con i candidati ritenuti idonei
 
Link utili:
 
Contatti utili: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.