La CTBTO, organizzazione internazionale per il monitoraggio di uno dei più importanti trattati a sostegno della messa al bando delle esplosioni nuleari, offre tutto l'anno opportunità di tirocinio a Vienna. Diventa protagonista anche tu di questa fondamentale mission durante la settimana internazionale del disarmo!
 
Ente: La CTBTO (Commission for the Comprehensive Nuclear-Test-Ban Treaty Organization) è un'organizzazione internazionale con sede a Vienna, Austria. Il suo compito principale è quello di stabilire un regime di verifica globale per monitorare il rispetto del trattato sulla messa al bando totale di tutte le esplosioni nucleari. Il sistema di verifica comprende una rete globale di 337 strutture di monitoraggio, utilizzando quattro diverse tecnologie (sismico, idroacustica, infrasuoni e radionuclidi), un'infrastruttura di comunicazione, un data center internazionale e la capacità di effettuare ispezioni in loco
 
Dove: Vienna
 
Destinatari: Laureati o laureandi in relazioni internazionali, scienze politiche, storia, informazione pubblica, giornalismo, produzione cinematografica o in qualsiasi altro settore in questione
 
Durata: 3-6 mesi
 
Scadenza: Open
 
Descrizione dell'offerta: Sotto la supervisione del Portavoce e Capo di informazioni pubbliche, e come membro della stampa e informazione pubblica squadra, da stagista ti occuperai di
- Ricerca e gestione della stampa quotidiana, fornendo anche sommari ai dirigenti
- Gestione dei social media Facebook e Twitter con monitoraggio dei commenti, conduzione delle ricerche e analisi dei media
- Ricerca e progetti di articoli per il sito web pubblico www.ctbto.org
- Assistenza nella ricerca sulle strategie di diplomazia pubblica per promuovere l'entrata in vigore del trattato ed il completamento del suo regime di verifica
- Assistenza per la costruzione di profili multimediali
- Gestione e aggiornamento banche dati di contatto
- Aggiornamento del sito Youtube e organizzazione di file video-audio
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni internazionali
 
 
Requisiti:
- Consolidate capacità di ricerca
- Abilità informatiche di ricerca online, MS Outlook, Word 2007 e social media
- Capacità di gestione del sito ed esperienza video-audio
- Capacità analitiche e di editing
- Team skills in un ambiente multiculturale;
- Ottima capacità di comunicazione scritta e orale in lingua inglese. Conoscenza di almeno un'altra delle lingue ufficiali della commissione preparatoria della CTBTO
 
 
Documenti richiesti:
  • Iscrizione online al sito
  • Application online
 
Retribuzioni: non specificata
 
Guida all'application:
  • Per l'iscrizione online procedere nella sezione e-recruitement login in alto a destra
  • In seguito, per l'applicazion procedere nella sezione apply disponibile in alto o in basso nella pagine di presentazione dell'offerta
 
Informazioni utili: Per il notevolevolume di domande ricevute, la corrispondenza sarà mantenuta solo con i candidati ritenuti idonei
 
Link utili:
 
Contatti utili: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Most popular free sex chat porn - enjoy the interactive technology to chat with couples live shows on webcam. Come chat and check them out live in HD for free.
UNIDO offre l'opportunità di svolgere un'internship in un settore di grande rilievo come quello dello sviluppo industriale sostenibile. Un'occasione unica dall'ampio respiro internazionale
 
Ente: UNIDO è l'agenzia specializzata delle Nazioni Unite che promuove lo sviluppo industriale per la riduzione della povertà, la globalizzazione inclusiva e sostenibilità ambientale. Il mandato dell' Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO), come descritto nella Dichiarazione di Lima adottata in occasione della quindicesima sessione della Conferenza generale dell'UNIDO nel 2013, è quello di promuovere e accelerare lo sviluppo industriale (ISID) inclusivo e sostenibile nei paesi in via di sviluppo e nelle economie in transizione
 
Dove: Vienna
 
Destinatari: Laureati di primo livello iscritti a studi di secondo livello
 
Durata: Uno stage dura dai 3 ai 6 mesi e può essere esteso fino a 9 mesi
 
Scadenza: Open
 
Descrizione dell'offerta: L'Internship Programme UNIDO è stato istituito per gli studenti provenienti da diversi ambienti accademici. Il suo scopo è quello di promuovere una migliore comprensione delle finalità e degli obiettivi dell'Organizzazione e, allo stesso tempo, permettere agli stagisti di crearsi una panoramica su come sui metodi di risoluzione dei problemi delle economie in via di sviluppo. Come stagista vivrai un'esperienza pratica nelle attività di UNIDO, condurrai delle ricerca i programmi di lavoro promossi:
- Administration
- Advocacy and Communications
- Agriculture
- Business, Investment and Technology
- Conference Services
- Energy, Environment and Climate Change
- Gender Mainstreaming
- Internal Oversight
- Legal Affairs
- Programme and Project Management and Evaluation
- Research and Statistics
- Trade Capacity-building

Dipartimenti dove è possibile svolgere l'internship
- Office of the Director-General (ODG)
- Programme Development and Technical Cooperation Division (PTC)
- Programme Support and General Management Division (PSM)
- Office of the Deputy to the Director-General (DDG)
 
Requisiti:
  • - Laurea di primo livello o equivalente, e prova d'iscrizione ad un percorso di laurea di secondo livello al momento della candidatura
  • - Buona conoscenza della lingua inglese. La conoscenza di altre lingue ufficiali delle Nazioni Unite (francese, spagnolo, arabo, cinese e russo) è un vantaggio
  • - La cittadinanza di uno degli stati membri UNIDO costituisce un vantaggio
  • - Età compresa tra i 21 e i 35 anni
 
Documenti richiesti: Applicazione online
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all'application: Una volta scelto il campo di internship per cui presentare la candidatura, cliccare sul nome del campo presente nella pagina di presentazione dell'internship e procedere secondo i vari step indicati
 
Informazioni utili:Le domande devono essere presentate non prima di 6 mesi e non oltre 3 mesi prima dell'inizio del periodo di internship previsto. Prima dell'applicazione leggere attentamente le General Information and Conditions
 
Link utili:
 
Contatti utili: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni internazionali
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE
La diplomazia che sposa un approccio culturale, questa è la mission dell'Istituto per la Diplomazia Culturale e per portarla avanti ogni anno si aprono le porte a studenti stagisti che si ritrovano a vivere un'esperienza unica
 
Ente: Fondato nel 1999, l'Istituto per la Diplomazia Culturale (ICD) è un'organizzazione internazionale non-profit e non governativa, con sede a Berlino (dal 2003), e negli Stati Uniti. L'obiettivo finale è quello dell' ICD è quello di promuovere la pace e la stabilità globale e di rafforzare e sostenere le relazioni interculturali a tutti i livelli. Negli ultimi dieci anni l'ICD è cresciuto fino a diventare una delle più grandi organizzazioni di scambio culturale indipendente in Europa, promuovendo programmi che facilitano l'interazione tra gli individui di ogni estrazione culturale, accademica, professionale, provenienti da tutto il mondo
 
Dove: Berlino
 
Destinatari: Studenti universitari
 
Durata: 3 mesi, tempo pieno
 
Scadenza: Open
 
Descrizione dell'offerta: Il Progetto di stage volontario ICD (2008-17) è un programma di 10 anni con lo scopo principale di consentire agli studenti che hanno bisogno di uno stage come una parte obbligatoria dei loro studi universitari laurea o di impegnarsi in diplomazia culturale e, così facendo, di promuovere il multiculturalismo in tutto il mondo.
Come stagista ti occuperai delle seguenti attività:
- Conferenze Internazionali
- Campagne di sensibilizzazione e il marketing
- Acquisizione di relatori e partner
- Assistenza per Congressi ed Eventi ICD
- Media, Press & PR
- Documentazione degli eventi
- Interviste e scrittura articoli per la www.berlinglobal.org
- Ricerca nella Diplomazia Culturale
- Sostenere il progetto www.i-c-d.de
- Volontariato
L'ICD invita a presentare le candidature da persone provenienti dai seguenti campi:
- Film, Fotografia e Arti Visive
- Arte e Cultura
- Relazioni internazionali e politica
- Marketing e Relazioni Pubbliche
- Storia e filosofia
- Economia e Commercio
- Communication & Journalism
- Amministrazione aziendale
 
Requisiti:
- Studenti attualmente iscritti che hanno bisogno di questo stage come una componente obbligatoria dei loro studi accademici o partecipanti al programma ERASMUS
- Buon inglese parlato e scritto, (conoscenza della lingua tedesca e spagnola sono considerate un vantaggio e altre competenze linguistiche sono un bene)
- Flessibilità, atteggiamento positivo, forte etica del lavoro e capacità di lavorare in team
- Accesso ad un computer portatile personale, da portare in ufficio quotidianamente
 
 
Documenti richiesti:
- Applicazione online
- CV da inserire nell'applicazione online
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all'application: Nella pagina di presentazione dello stage procedere su apply now e completare l'applicazione online
 
Informazioni utili:Le attività dell' ICD sono implementate ed eseguite dalle sue quattro principali istituzioni
- Academy for Cultural Diplomacy
- Organization for Youth Education & Development (OYED)
- Inter Parliamentary Alliance for Human Rights & Global Peace (IPAHP)
- CD House of Arts & Culture
 
Link utili:
 
Contatti utili: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni internazionali
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE
Ogni anno si rinnova la proposta di questa grande istituzione scientifica per il supporto di giovani esploratori, archeologi, scienziati, storici. Una prestigiosa opportunità per gli appassionati del settore
 
Ente: Fondata nel 1888, la National Geographic Society (NGS) è una delle più grandi istituzioni scientifiche ed educative non profit al mondo, la cui sede si trova a Washington, D.C., negli Stati Uniti.
I suoi interessi comprendono svariate discipline quali la geografia, l'archeologia e le scienze naturali, ma anche la cura per la conservazione dell'ambiente e dei patrimoni storici, e la divulgazione dello studio delle civiltà e della loro storia
 
Dove: Secondo la destinazione del progetto presentato
 
Destinatari: Giovani interessati nel settore, tra i 18 e i 25 anni
 
Durata: Variabile secondo il progetto presentato
 
Scadenza: Aperta tutto l'anno
 
Descrizione dell'offerta: Young Explorers Grants (YEG) offre l' opportunità a individui tra i 18 ei 25 per perseguire la ricerca, la conservazione, e progetti di esplorazione connessi in linea con i programmi di sovvenzione esistenti del National Geographic, tra cui: il Comitato per la ricerca e l'esplorazione (CRE), l' Expeditions Council (CE ), e il Conservation Trust (CT).
- Il Comitato per la Ricerca ed Esplorazione finanzia la ricerca scientifica basata su ipotesi. Consulta il sito CRE per ulteriori informazioni sui campi della ricerca finanziata.
- Il Conservation Trust finanzia approcci innovativi per la conservazione con numerose possibilità di applicazione globale. Consulta il sito CT per ulteriori informazioni sui tipi di progetti finanziati.
- L' Expeditions Council finanzia le esplorazioni e le avventure in giro per il mondo. Consulta il sito CE per ulteriori informazioni sui tipi di programmi finanziati.
 
RequisitiNon sono richiesti livelli avanzati d'iscrizione. Tuttavia, esperienze precedenti nel campo della ricerca, conservazione, o l'esplorazione, qualora provate nel progetto proposto, sono considerate positivamente. Il finanziamento non è limitato a cittadini degli Stati Uniti d'America. I ricercatori che intendono lavorare in paesi esteri dovrebbero fare un grande sforzo per includere almeno un collaboratore locale come parte della loro squadra.
 
 
Documenti richiesti:
  • - Applicazione online
  • - CV
  • - Tre referenze accademiche
 
Retribuzioni: Il programma sovvenziona secondo l'importanza del progetto. La maggior parte dei finanziamenti variano tra US $ 2.000 a $ 5.000. Tali fondi spesso servono come supporto complementare, per questo il programma incoraggia i candidati a richiedere ulteriori finanziamenti concomitanti da altre fonti.
 
Guida all'application: La candidatura per questo programma è un processo in due fasi. In primo luogo, è necessario presentare un modulo di pre-iscrizione online. Se la domanda è accolta, ti verrà inviata un'e-mail con un link e una password che vi dà accesso all' applicazione completa on-line. Le pre-iscrizioni sono disponibili nella pagina di presentazione dell'offerta, in basso
 
Informazioni utili: Il programma è aperto durante tutto l'anno. Si prega di inviare la pre-iscrizione almeno otto mesi prima le date di partenza del progetto, almeno sei mesi per l'Expeditions Council. Se l'applicazione è approvata, secondo una decisione che richiede circa otto settimane, il programma di sovvenzioni in questione ti invierà una e-mail con un link per continuare l'iscrizione on-line. I nomi dei tre riferimenti accademici o professionali e di un curriculum vitae devono essere inclusi con l'applicazione completa
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Per altre opportunità simili visitare la sezioneAltre opportunità
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE
Il fenomeno migratorio è ad oggi uno dei topics di primo ordine delle agende politiche europee ed internazionali. Troppo spesso se ne discute trattandolo come una delle tante political issue areas perdendo di vista i diritti umani implicati. Proprio per questo con Carriere internazionali andiamo a trattare ciò che non va dimenticato: il diritto alla vita. Partendo dalla loro definizione e dalle techiche per misurare la loro incidenza nei diversi paesi, ecco un approfondimento sul tema.
 
Si parla di migranti, concetto diverso da quello di profughi, ancora diverso da quello di rifugiati, differente da quello di protetto in via sussidiaria, o forse umanitaria, meglio ancora che la prima distinzione sia operata tra migranti economici e non, e poi attenzione non c'è da confondersi con i clandestini. Dei canali legali ed illegali del flusso migratorio se ne vuole discutere? Si apra pure un confronto sulle vie di terra e di mare, per queste ultime la raccomandazione è misurare bene le miglia di distanza dalle coste nazionali. Non si devono poi dimenticare le quote di ripartizione ma prima si ridiscutano gli accordi di Dublino e prima ancora ci si rendi bene conto quale sia il primo Paese di passaggio, forse però il luogo della domanda d'asilo va ripensato...

Fermiamoci un attimo, respiriamo, stiamo parlando di esseri umani.

Esseri umani in fuga da scenari di colpi di stato come si verificano in Guinea, da guerre civili interminabili come accade in Siria, da torture e rapimenti che tormentano la Nigeria, dall'impossibilità di poter esprimere il proprio pensiero da cittadino gambese, dalla paura di trovarsi tra le amicizie di un oppositore al governo di turno come succede in Costa d'Avorio, dalla cosciente impotenza per un futuro che non si può garantire ai propri figli oppure dalla costrizione del dover cedere quel proprio figlio ad un servizio militare obbligatorio infinito al servizio del dittatore eritreo, dalla pirateria somala, da violazioni continue delle Costituzioni rimaste come baluardi in balia dei diversi regimi come accade in Burundi o in Congo.

Si potrebbe continuare all’infinito perché a differenza delle informazioni di apice che giungono, non ci sono solo l'Isis e il difficile contesto libico a minacciare quello che è il primo diritto dell'essere umano in quanto tale, quella che va custodita soprattutto quando mostra il suo lato più fragile, quella che può definirsi sacra pur nella sua laicità, quella che non ha bisogno di essere tutelata secondo un legame cittadinanza perché va rivendicata indipendentemente da tutto,
quella che è la vita.
Non meraviglia che la fuga per la vita abbia portato e porti a scegliere una delle rotte più pericolose per emigrare: il Mediterraneo. Dall'inizio del 2015 ad oggi sono più di 2.000 i migranti morti nel tentativo di attraversarlo, soprattutto attraverso il canale di Sicilia, nel tentativo di arrivare in Europa.

La vita costituisce il primo dei diritti, quello per il quale dopo averne contato quante volte fosse stata persa nei conflitti mondiali, portò i governi alleati a proteggerla in tutte le sue espressioni attraverso la Dichiarazione universale dei diritti umani del 1945 per poi esser ripresa in gran parte nella Carta dei diritti fondamentali dellUnione europea nel 2000. Non può essere certamente trascurato l' incipit della Dichiarazione universale, il primo articolo, che cita: «Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza». Questo articolo lascia intendere quanto il diritto a vivere non possa essere concepito come un diritto a sopravvivere per ciò che esso implica, la libertà, l'uguaglianza, la dignità e altri diritti per cui costituisce la conditio sine qua non, il prius logico e naturale. Lo stesso articolo però rileva un dato fondamentale, nonostante i diritti umani siano stati concepiti come diritti individuali, il loro esercizio non può prescindere da uno spirito di fratellanza secondo il quale gli uomini devono agire. Ecco che il diritto alla vita si mostra sia come proprio di qualsiasi essere umano nato sulla terra, intrinseco ad esso, sia come una prerogativa da tutelare non solo attraverso le azioni del suo possessore ma anche attraverso le azioni degli altri esseri umani.

Se a bloccarci fossero gli innumerevoli messaggi allarmisti e disinformativi, bisogna considerare che non si potrebbe mai prospettare un fenomeno di “invasione da migranti” per usare gli stessi termini, perché pur trattandosi di un flusso prossimo ai 150.000 migranti diretti verso l'Europa analizzando solamente l'anno in corso, questo non può ritenersi eccezionale, considerando che gli europei sono complessivamente più di 500 milioni. Basti pensare che al di fuori dei confini dell’Unione Europea, ad esempio in Libano, una popolazione di 4 milioni di persone ospita 1,5 milioni di rifugiati siriani ed in Turchia, invece, ne sono stai accolti quasi 2 milioni.

È proprio questo uno dei molteplici motivi per i quali non ci si può sentire estranei ai fenomeni che vedono emigrare milioni di persone al fine di non perdere o riguadagnare il loro diritto alla vita.
La loro disperata e coraggiosa ricerca di vita, nel corso di questi anni, sta evolvendosi in maniera parallela e complementare alla nostra interminabile impresa nel restare umani.
 
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
Vital Voices, organizzazione non governativa, offre opportunità di internship tutte al femminile nel settore dei diritti umani. Washington è la città giusta per intraprendere questa esperienza
 
Ente: Vital Voices Global Partnership è un'organizzazione non governativa che opera nel settore femminile per supportare emergenti leaders donne ed imprenditrici social in tutto il mondo.
Lo staff internazionale comprende più di 1000 partners, esperti e leaders che finora hanno assistito 14mila donne da 144 differenti nazioni in Africa, Asia, Eurasia, America Latina e Medioriente dal 1997
 
Dove: Washington, USA
 
Destinatari: Giovani interessati
 
Durata: 24/40 ore settimanali per un periodo di internship da Gennaio a Maggio 2016
 
Scadenza: Non specificata
 
Descrizione dell'offerta:
Sia il Program Intern che il Legal Intern sono stati elaborati per supportare le iniziative di Vital Voices per combattere la violenza contro le donne basandosi su issues quali la violenza di genere ed il traffico di esseri umani.
Il Program Intern include
  • - Ricerca sul tema della violenza contro le donne
  • - Eventi nei diversi paesi appartenenti al network di Vital voices
  • - Supporto comunicativo e organizzativo del Human Rights team
  • - Supporto programmatico per gli eventi organizzati
  • - Compiti amministrativi e logistici
  • - Cura dei siti web
Il Legal intern include
  • - Ricerca, advocacy riguardanti soprattutto le normative e le politiche sul traffico di esseri umani, la violenza domestica, la violenza sessuale e i matrimoni forzati.
  • - Meetings tematici
  • - Monitoraggio processi, scrittura documenti
 
 
Requisiti:
  • - Interesse per l'ambito dei diritti delle donne
  • - Capacità nella scrittura ed elaborazione di documenti
  • - Abilità di ricerca e di analisi
  • - Abilità informatiche
  • - Competenze organizzative e amministrative
  • - Attenzione ai dettagli
  • - Abilità per il lavoro svolto in maniera indipendente o in team
  • - Conoscenza dell'Inglese
  • - Conoscenza dell'Arabo considerata come vantaggio
  • - Per i tirocinanti nel Legal intern è necessario essere iscritti o aver completato gli studi in giurisprudenza
 
Documenti richiesti:
  • - Lettera motivazionale
  • - CV
  • - Elaborato scritto (non più di tre pagine)
  • - Nomi e contatti di 2 referenti
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all'application: Inviare i documenti richiesti a Aapta Garg all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Immettere come soggetto dell'email "Human Rights Internship", indicare anche il programma a cui si è interessati
 
Informazioni utili:C'è la possibilità di indicare date di internship in maniera flessibile
 
Link utili:
 
Contatti utili:
1625 Massachusetts Ave., NW, Suite 300Washington, DC 20036
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Maxus, azienda internazionale con due sedi in Italia, offre l'opportunità di svolgere un'internship in due campi in rapida ascesa, con grandi prospettive di crescita: social media strategy e digital marketing
 
Ente: Maxus è un network internazionale di media agencies locali con servizi riguardanti le strategie comunicative, il media planning, il digital marketing, la social media strategy, l'analisi di dati e le valutazioni di mercato.
Il team comprende 2500 persone distribuite nelle 55 agenzie, in Italia si trovano a Milano e Torino
 
Dove: Torino
 
Destinatari: Giovani interessati
 
Durata: Non specificata
 
Scadenza: Non specificata
 
Descrizione dell'offerta: Come tirocinante ti occuperai di
  • - Supportare la pianificazione di campagne pubblicitarie
  • - Testare le campagne pubblicitarie
  • - Analisi dei dati utili
  • - Sviluppare capacità di lavoro in team
 
 
Requisiti:
  • - Interesse per i settori marketing e pubblicità
  • - Competenze nel customer service
  • - Competenze nel Problem solving
  • - Abilità di scrittura e di comunicazione
  • - Abilità di lavoro in team e nell'organizzazione di attività
  • - Abilità informatiche
  • - Consolidata conoscenza della lingua Inglese per business affairs
 
 
Documenti richiesti: Applicazione online
 
Retribuzioni: Non specificata
 
Guida all'application: Procedere con l'applicazione online disponibile nella sezione Apply, in alto a sinistra nella pagina di presentazione dell'internship
 
Informazioni utili:Torino è il quarto comune italiano per popolazione dopo Roma, Milano e Napoli e costituisce il terzo complesso economico-produttivo del Paese.
E' una città dalla storia bimillenaria fondata probabilmente come Taurasia nel III secolo a. C. La sua ricchezza in monumenti ed attrattive la rendono una città dinamica ed organizzata
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Via Nizza 262/59, 10126 Torino, Italia
 
Via del Mulino 4, Milano, 20090, Italia
+39 02 5815101
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Altre opportunità
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
La Camera di commercio di Torino offre l'opportunità per studenti di svolgere tirocini curriculari nei vari settori di attività, secondo le tempistiche e le preferenze indicate dagli stessi candidati
 
Ente: La Camera di commercio di Torino è un ente pubblico dotato di autonomia funzionale che svolge, nell’ambito della circoscrizione territoriale di competenza e sulla base del principio di sussidiarietà di cui all’articolo 118 della Costituzione, funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese, curandone lo sviluppo nell’ambito delle economie locali. Le sue principali funzioni riguardano: attività amministrativa di servizio alle imprese, promozione economica a sostegno delle potenzialità locali, regolazione del mercato, avvio di nuovi servizi diretti al soddisfacimento di necessità ed esigenze espresse delle imprese del territorio
 
Dove: Torino
 
Destinatari: Studenti di scuola media superiore ed universitari
 
Durata: Periodo ed ore per cui effetuare il tirocinio sono flessibili secondo le necessità dello studente
 
Scadenza: Non prevista
 
Descrizione dell'offerta: La Camera di commercio di Torino offre, tra i suoi servizi, la disponibilità ad accogliere gli studenti per effettuare il tirocinio curriculare previsto dal piano di studi per il riconoscimento di crediti scolastici o Crediti Formativi Universitari, utili rispettivamente al conseguimento del diploma di maturità o della laurea, secondo quanto previsto dalla scuola o dall’ateneo frequentato
 
Requisiti:
- Essere iscritti ad una scuola media superiore o ad un percorso universitario
 
Documenti richiesti:
  • - Modulo di domanda on-line
  • - CV, secondo modello europeo e con foto allegata in formato jpeg, ad integrazione della propria candidatura
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all'application: Inviare la propria candidatura compilando il form on-line, o l’indirizzo di Posta Elettronica Certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., precisando il periodo richiesto, il numero di ore da effettuare e il Settore dove si desidera effettuare il tirocinio. Per la scelta del Settore  – l’unità organizzativa dell’ente – si consulti la sezione riguardante organizzazione degli uffici
 
Informazioni utili:l tirocinio curriculare viene attivato se vengono riscontrati la disponibilità del Settore e il parere favorevole del dirigente dell’Area interessata e del Dirigente del Personale.
Si ricorda che la Camera di commercio, in quanto ente pubblico, assume solo tramite concorso
 
Link utili:
 
Contatti utili:
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Europa
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Poter svolgere un master nei diritti umani in una delle più prestigiose università americane, dove si è laureato anche il presidente degli Stati Uniti, questa è la Columbia University
 
Ente: La Columbia Law School di New York è conosciuta per il suo rigore intellettuale e per le innovative borse di studio capaci di garantire dei curriculum d'eccellenza ai suoi studenti. Questa università offre dei master dall'alto profilo disciplinare e formativo a tutti coloro che abbiano già affrontato il primo ciclo di studio universtario.
 
Dove: New York, USA
 
Destinatari: Laureati in giurisprudenza
 
Durata: Intero ciclo degli studi
 
Scadenza: 15 Dicembre 2016 per la Human Rights fellowship 2017-2018
 
Descrizione dell'offerta: Le fellowships offerte dalla Columbia Law School sono state pensate per supportare studenti che mostrano un eccellente impegno e potenziale per diventare innovatori e leaders nella pratica o nell'ambito accademico dei diritti umani. Le Fellowships possono coprire i costi universitari interamente o parzialmente ed in alcuni casi fornire un contributo per le spese di alloggio, dipendentemente dalle necessità finanziarie del candidato.
Come beneficiario di fellowship potrai essere
  • - Seguito da un tutor
  • - Invitato ad eventi con personalità rilevanti nel campo dei diritti umani
  • - Inserito in progetti di ricerca
  • - Tenuto in considerazione per l'ammissione alla Columbia’s Human Rights Clinic
 
Requisiti:
Per i criteri di elegibilità al master offerto dalla Columbia university, cliccare qui
 
Documenti richiesti:
  • - Iscrizione alla Columbia University come indicato nella sezione requisiti
  • - Un saggio di una o due pagine per mostrare la propria eligibilità alla fellowship, discutendo i propri lavori e/o il proprio interesse e/o il proprio impegno nell'ambito dei diritti umani e la propria visione inerente al campo
  • - 2 Lettere di referenze che indichi i precidenti lavori e le future potenzialità dell'avvocato, studente o praticante candidato
  • - Documentazione inerente la propria situazione finanziaria affinchè la fellowship sia in grado di coprire i costi nel migliore dei modi
  •  
Retribuzioni: In relazione alla propria situazione di reddito
 
Guida all'application: Online application disponibile dalla pagina di presentazione della fellowship, presente nella sezione "link utili"
 
Informazioni utili:La Columbia University è un'università privata nata nel 1754 per volontà di Giorgio II, re di Gran Bretagna, che allora esercitava ancora il proprio potere sulla città. Inizialmente conosciuta come King's College, cambiò il proprio nome in Columbia College nel 1784, dopo la rivoluzione. Tuttavia, ancora oggi, l'iscrizione “King's College” è ben visibile sull'edificio principale a Manhattan, Upper West Side. La costruzione più rappresentativa della Columbia è il grande edificio neoclassico della biblioteca di Morningside Heights, con la sua splendida piazza quadrata. Nell'area di Morningside Heights sono situati la maggior parte degli edifici universitari, in uno splendido campus di 32 acri
Una curiosità: l'attuale presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, si è laureato proprio alla Columbia
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Office of Graduate Legal Studies
Columbia Law School
435 West 116th Street, MC 4036
New York, N.Y. 10027
Tel 212-854-2655
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Formazione per le carriere internazionali
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Opportunità unica di far parte di un grandioso gruppo di advocacy impegnato contro la corruzione in paesi sviluppati ed in via di sviluppo, in contatto con governi ed organizzazioni in tutto il mondo
 
Ente: Transparency International-USA (TI-USA) fa parte del network internazionale del thinktank Trasparency International operativo in 90 paesi ed impegnato nell'emarginazione della corruzione dai contesti politici e sociali. Le sue attività si concentrano su ricerche capaci di dimostrare i costi del fenomeno corruttivo e sull'elaborazione di progetti di riforma finalizzati ad una maggiore trasparenza nelle istituzioni, nelle organizzazioni internazionali e nel mondo del business
 
Dove: Washington DC, U.S.A.
 
Destinatari: Studenti e laureati di primo e secondo livello
 
Durata: 16 settimane, 20 - 40 ore settimanali
 
Scadenza:
  • - 1 Dicembre 2015 per l'internship da svolgersi da Gennaio a Maggio
  • - 15 aprile 2016 per l'internship da svolgersi da Giugno ad Agosto
 
 
Descrizione dell'offerta: I tirocinanti saranno coinvolti in molteplici attività direttamente collegate all'agenda anti-corruzione programmata da Transparency International, e si occuperanno di
  • - Ricerca
  • - Monitoraggio delle riforme politiche suggerite dal thinktank
  • - Partecipazione a meetings e audizioni
  • - Amministrazione generale
 
Requisiti:
  • - Capacità consolidate per la ricerca, la scrittura e il problem-solving
  • - Attenzione all'approfondimento e al dettaglio
Sono anche valutati positivamente i seguenti requisiti:
  • - Studi accademici o esperienze professionali in international affairs o inerenti la corruzione e l'accountability
  • - Precedenti esperienze in un ambiente professionale di ufficio
  • - Conoscenza di lingue straniere
  • - Abilità informatiche
  • - Interesse per attività promosse per contrastare la corruzione
 
Documenti richiesti:
  • - Lettera di presentazione che descriva l'interesse per questa internship e la disponibilità per un tirocinio full- o part-time
  • - CV
  • - Un proprio elaborato di una pagina
  • - Una pagina con indicate le referenze
 
Retribuzioni: Specificata nel bando
 
Guida all'application: Inviare i documenti richiesti seguendo una delle seguenti alternative
  • - via email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • - via fax 202-589-1512
  • - via posta all'indirizzo
    TI-USA Director of Administration Transparency International-USA 1023 15th Street, NW Suite 300 Washington, D.C. 20005
 
Informazioni utili: La sede di Washington si trova
  • - Ad un incroncio dalla McPherson Square Metro Station sulla linea arancione
  • - A 3 incroci dalla Farragut North Metro Station sulla linea rossa.
  • Per avere tutte le informazioni sulla città visita il seguente link 
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Transparency International-USA 1023 15th St. NW, Suite 300 Washington, D.C. 20005
Tel: (202) 589-1616
Fax: (202) 589-1512
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.